Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'alta pressione Fisarmonica riporta il sole, ma dal week-end nuove nubi e piogge

Alta pressione delle Azzorre in temporaneo rispolvero e, con essa, anche il sole che vi si accompagnerà fino a giovedì. Tra venerdì e sabato nuovo graduale aumento delle nubi e tra domenica e lunedì nuove piogge in arrivo.

La sfera di cristallo - 19 Ottobre 2010, ore 15.31

Questo tipo di tempo, in questo particolare periodo e fase, sembra cucito apposta su chi, dopo una settimana lavorativa, attende il weekend per svagarsi con le più disparate attività del proprio tempo libero. Cucito apposta si, ma al contrario. Dopo tre giorni solari trascorsi chiusi in ufficio piuttosto che in fabbrica o a scuola, ecco sopraggiungere l'agognato weekend. E cosa ci aspettiamo? Naturalmente che anche sabato e domenica ci regalino sole e tempo gradevole. Niente affatto.

La perturbazione a orologeria anche stavolta non mancherà di raggiungere senza fretta il nostro Paese. Anzi, in questo caso saranno ben due le perturbazioni che alleggeriranno senza mezzi termini i nostri programi per il fine settimana: l'una destinata al nord e al centro, l'altra attesa quasi in contemporanea al sud.

La differenza risiederà essenzialmente nella caratteristica dei fenomeni attesi: al più moderati nel primo caso, ma con una nuova passata di nevicate in montagna fino a quote sempre piuttosto modeste per il periodo, complessivamente a carattere di rovescio o temporale all'estremo sud. Beh, poco importa, il weekend anche in questo caso ne verrà inficiato e, a quel punto, ci si chiede: "Quando rivedremo il sole?"

La domanda trova facile risposta: quando la nostra "fisarmonica" anticiclonica, contrattasi a dovere giusto per rovinarci il weekend, deciderà nuovamente di aprire i suoi diaframmi. Accadrà intorno a mercoledì 27, sempre se riuscirà a liberarsi di un insidioso minimo secondario che potrà prolungare di mezza giornata i fenomeni tra le Isole Maggiori e l'estremo sud.

Un ultimo appunto: il capitolo "freddo precoce" non è ancora chiuso. Lo stemperamento atteso fino a giovedì 21, soprattutto grazie al maggior soleggiamento, sarà essenzialmente episodico. Il freddo sembra infatti voler dispensare una ulteriore sortita a partire da martedì 26, quasi a voler dare una continuità logica a questo ottobre, sicuramente tipico d'altri tempi.

SINTESI PREVISIONALE FINO A MARTEDI 26 OTTOBRE

MERCOLEDI, 20 OTTOBRE 2010

Bella giornata di sole, in un contesto ovunque ventoso e piuttosto freddo, soprattutto al mattino. Qualche addensamento lo ritroveremo a ridosso delle creste alpine di confine e, nella seconda parte del giorno, anche su nord Sicilia, Calabria tirrenica e Campania, senza rischio di pioggia. Piuttosto freddo al mattino, più mite nel pomeriggio.

GIOVEDI, 21 OTTOBRE 2010

Qualche banco nuvoloso di passaggio al sud, senza fenomeni. Bello sul resto d'Italia con marcata escursione termica. Generale attenuazione del vento e rotazione dello stesso a nord-est. Temperature massime in generale rialzo.

VENERDI, 22 OTTOBRE 2010

In mattinata nubi irregolari al nord senza pioggia. Bello altrove, salvo qualche nube bassa sulla Sicilia. Nel pomeriggio parzialmente nuvoloso al nord, velato al centro, soleggiato al sud. Temperature diurne in lieve calo al settentrione, stazionarie su valori ancora leggermente sotto media altrove.

SABATO, 23 OTTOBRE 2010

Nuvolaglia irregolare in transito al nord e al centro, senza rischio di fenomeni e con tendenza a qualche schiarita pomeridiana al settentrione. Bello al sud. Temperature stazionarie.

DOMENICA, 24 OTTOBRE 2010

Schiarite su Romagna, nord Marche, Umbria, Toscana e Sardegna. Altrove molto nuvoloso o coperto con tendenza a rovesci al nord-ovest e sulle regioni ioniche.

LUNEDI, 25 OTTOBRE 2010

Maltempo al nord, regioni del medio-alto versante tirrenico e Sardegna. Neve sulle Alpi intorno a 1800 metri. Al sud e sul basso Adriatico parzialmente soleggiato e temporaneamente più mite.

MARTEDI, 26 OTTOBRE 2010

Generali condizioni di instabilità al centro, al sud e sulle Isole Maggiori. Migliora al nord, con ritorno del sole e aumento delle temperature massime.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum