Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'alta pressione alza la gobba...e l'inverno si fa da parte

Ancora un paio di giorni con un tempo relativamente mosso, poi l'alta pressione chiuderà tutti i varchi, lasciando solo nebbie in pianura e nubi basse sul mare.

La sfera di cristallo - 10 Gennaio 2011, ore 14.42

Prima le calde ed umide correnti sciroccali a fare scempio del manto nevoso dei nostri rilievi. Poi i fenomeni di gelicidio, che hanno falcidiato alberi su molte vallate del nord Italia.

Come se non bastasse, adesso arriva l'alta pressione a mettere ulteriormente in difficoltà la stagione invernale dalle nostre parti.

Inverno finito? Beh, non scherziamo! Il tempo per "riparare i danni" sussiste e tutto ciò potrebbe essere solo una pausa.

Inverno in crisi? Qui ci tocca rispondere con minore circospezione. Quando un'alta pressione di matrice afro-mediterranea si "appollaia"nel Mare Nostrum e lo fa in un mese statisticamente poco dinamico come gennaio, il rischio di una sua persistenza aumenta notevolmente.

Non possono mancare i ricordi degli inverni piu bui che l'Italia ha conosciuto, ovvero gli anni 90, ma il paragone risulta forzato. Allora l'inverno fu compromesso per intero, da dicembre a marzo, mentre quest'anno l'ultimo mese del 2010 ha fatto vedere configurazioni interessanti, magari non durature, ma che hanno dispensato freddo e neve su diverse regioni.

Cosa ci aspetta per il prossimo futuro? Ancora un paio di giorni di relativo movimento, con un po' di pioggia e buona ventilazione, poi tutto si chiude. L'alta pressione alza la gobba a seguito di un'accelerazione marcata del getto sul centro-nord Europa. Ecco allora le tempeste sulle Isole Britanniche, il Mare del Nord e la Scandinavia e le calme quasi assolute sul Mediterraneo e l'Europa meridionale.

Quando ne usciremo? Purtroppo si va nel Fantameteo più puro. Se volete saperne di più leggete la rubrica di seguito riportata.

Ecco le previsioni per i prossimi sette giorni in Italia.

Martedì 11 gennaio: nubi sparse ovunque. Qualche pioggia lungo le regioni tirreniche ed al nord-est. Ventoso ovunque per venti da ovest. Poco freddo.

Mercoledì 12 gennaio: instabile al centro ed al sud con piogge, qualche rovescio e brevi nevicate in Appennino. Tempo migliore al nord. Venti da settentrione anche sostenuti al sud e temperature in lieve calo.

Giovedì 13 gennaio: ultimi addensamenti al sud, senza conseguenze. Per il resto tempo stabile, con nubi medio-alte in transito senza fenomeni. Ancora un po' freddo al sud, temperature in aumento altrove.

Venerdì 14, sabato 15, domenica 16 e lunedì 17 gennaio: alta pressione sull'Italia. Sole e molto mite sui colli ed in montagna. Nebbie estese e piu freddo in pianura. Nubi basse lungo le zone costiere e peggioramento della qualità dell'aria nelle grandi città.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.23: A55 Tangenziale Sud Di Torino

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Autoporto S.I.T.O. (Km. 20,1)..…

h 07.21: A4 Milano-Brescia

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Barriera Di Milano Est (Km. 140,3) e V..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum