Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'Africa ruggisce: caldo in prospettiva, soprattutto al centro-sud

L'alta pressione africana tenterà di imporsi nel corso dei prossimi giorni, ma non è detto che il suo progetto vada in porto senza ostacoli!

La sfera di cristallo - 12 Giugno 2007, ore 15.25

La prima decade di giugno è ormai passata e l'Italia non ha visto i temuti 40° paventati da qualcuno! Anzi, è stata una prima decade abbastanza instabile, stante la contunua presenza di gocce fredde in area mediterranea. Insomma, la tanto blasonata estate anticipata che doveva comportare canicole precoci non si è ancora vista e la nostra Penisola ha invece ritrovato i suoi temporali. Ora l'alta pressione africana sta cercando di alzare la cresta. Al momento lo sta facendo in modo poco convinto, proponendo un cuneo portante orientaleggiato rispetto alla nostra Penisola, con frequenti disturbi soprattutto al settentrione. I continui temporali che tra pomeriggio e sera scoppiano sia sulla dorsale appenninica che sulle pianure del nord sono l'esatta testimonianza che l'alta pressione non è solida alle quote superiori e non presenta alimentazioni di sorta. Tra venerdì e sabato, inoltre, potrebbe arrivare un passaggio temporalesco più organizzato, sempre al settentrione, stante la coda di una perturbazione in transito sull'Europa centrale. E dopo? Beh, al momento è difficile fare una prognosi sicura. Al momento sembra che le correnti in quota debbano distorcersi, specie al centro-sud, preparando l'arrivo di un'onda calda più convinta a partire dalla giornata di lunedì. Il nord, invece, dovrebbe restare al margine, sotto correnti da sud-ovest alle quote superiori che rinnoveranno i temporali sui settori alpini e prealpini. Per il momento non crediamo quindi ad ondate di caldo atroci sull'Italia, almeno per i prossimi 5-6 giorni. Le temperature indubbiamente aumenteranno, ma senza scomodare record o canicole da deserto. La latitanza dell'alta pressione delle Azzorre, tuttavia, deve far riflettere. Se questa figura barica seguitasse a non salire in cattedra nel corso delle prossime settimane, il rischio "Africa" sarà sempre (e purtroppo) dietro l'angolo. PREVISIONI Mercoledì 13 e giovedì 14 giugno: il nord Italia seguiterà ad essere interessato da locali situazioni temporalesche, specie su Alpi, Prealpi, ma in serata anche sulle zone di pianura. Qualche temporale anche lungo la dorsale appennnica centro-settentrionale, mentre altrove il tempo resterà nel complesso buono. Temperature pressochè stazionarie, su valori in linea con le medie del periodo o solo leggermente superiori. Venerdì 15 giugno: si avvicina una perturbazione al settore di nord- ovest. Alcuni temporali sfonderanno in pianura al nord tra il pomeriggio e la serata e tenderanno ad estendersi anche verso est. Forse qualche temporale nella notte potrebbe raggiungere la Liguria. Per il resto poco da segnalare, se non un parziale aumento delle nubi su Toscana e Sardegna nel pomeriggio. Lieve calo delle temperature al nord, lieve incremento invece al sud. Sabato 16 giugno: nelle prime ore del mattino vi sarà il transito di alcuni temporali in marcia dal nord-ovest verso il nord-est. A seguire il tempo dovrebbe migliorare a partire da ovest, anche se sui rilievi saranno presenti i soliti cumuli con locali rovesci associati. Qualche temporale nel pomeriggio anche nelle zone interne del centro, mentre per il resto il sole splenderà praticamente incontrastato. Temperature stazionarie o in temporaneo calo al nord. Domenica 17, lunedì 18 e martedì 19 giugno: probabile rimonta dell'alta pressione al centro e al sud, dove il cielo sarà sereno e farà anche abbastanza caldo. Al nord invece qualche disturbo sarà sempre possibile, specie lungo le Alpi e le Prealpi di pomeriggio. Temperature in aumento, ma in misura minore rispetto al resto d'Italia.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.35: A5 Torino-Courmayeur

tstorm

Temporale nel tratto compreso tra Svincolo Torino Corso Giulio Cesare e Svincolo Volpiano (Km. 10,8..…

h 17.34: A4 Torino-Milano

tstorm

Temporale nel tratto compreso tra Svincolo Torino - Corso Giulio Cesare e Svincolo Chivasso Ovest (..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum