Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'Africa ci riprova, ma senza grande convinzione

Nei prossimi giorni l'anticiclone africano tenterà nuovamente di riconquistare il Mediterraneo ma il suo tentativo riuscirà solo in parte. Le depressioni atlantiche infatti non staranno a guardare e le Alpi nel fine settimana verranno raggiunte da nuovi temporali.

La sfera di cristallo - 11 Luglio 2005, ore 15.55

Che non sia l'anno del dominio assoluto dell'anticiclone africano lo avevamo capito. L'estate ha già subito due attacchi: a distanza di un mese uno dall'altro. Uno più intenso a giugno, retaggio ancora della stagione primaverile, uno più moderato a luglio, inserito in quelle normali ondulazioni delle figure bariche che talvolta portano scompensi sull'Europa centrale e parte del Mediterraneo. Ora la stagione sta per tornare a proporci la calura. Lo farà da giovedì con un bel respiro caldo africano, non sufficiente però a respingere l'ingresso di una nuova saccatura che, nel fine settimana, riuscirà ad abbracciare anche le Alpi, favorendo nuovi episodi temporaleschi. Il fronte non riuscirà subito ad invadere anche la Valpadana ma solo da lunedì, quando il calo dei geopotenziali e l'inserimento di aria più fredda consentirà temporali anche sulle zone pianeggianti del nord. Contemporaneamente si rinfrescherà anche tutta la Penisola. Insomma l'anticiclone africano ci terrà compagnia per poco anche se la stagione è ancora lunga e le occasioni per presentarsi in modo più convincente certamente non mancheranno. Certo chi è in vacanza o magari gestisce alberghi o piscine tifa per l'anticiclone, chi soffre il caldo per le perturbazioni. A voi la scelta, a noi mostrarvi la... SINTESI PREVISIONALE sino a lunedì 25 luglio: martedì 12 luglio: avremo condizioni di moderata instabilità sulle zone montuose nelle ore pomeridiane con brevi temporali che soprattutto su Marche Abruzzo, Lazio e Campania, potranno interessare anche la fascia pianeggiante. Più sole su Valpadana e isole. Temperature in aumento al nord. mercoledì 13 luglio: ancora qualche acquazzone pomeridiano sulle Alpi e sull'Appennino centro-meridionale sino a sfiorare le zone pedemontane, per il resto soleggiato e più caldo. giovedì 14 e venerdì 15 luglio: sole e caldo su tutto il Paese, in particolare venerdì possibili punte di 33-34°C in Valpadana, le regioni tirreniche, la Sardegna, le zone interne sicule. sabato 16 luglio: temporali pomeridiani sulle Alpi e le Prealpi, qualcuno anche di forte intensità, qualche nube sparsa sul resto del nord ma ancora soleggiato, altrove sereno, sempre caldo, ma valori in calo sulle Alpi. domenica 17 luglio: ancora temporali sulle Alpi centro-orientali, rovesci anche su alto Veneto e alto Friuli, sul resto del nord abbastanza soleggiato, al centro-sud qualche velatura ma sempre bel tempo e caldo. lunedì 18 luglio: temporali su Lombardia, Triveneto ed Emilia-Romagna, si attenua il caldo su tutto il Paese a partire dal settentrione.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.23: A1 Milano-Bologna

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento Tangenziale Est Di..…

h 17.23: Tricesimo SP107

blocco

Regolazione traffico con chiusura ad intermittenza causa eventi di intrattenimento e spettacolo d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum