Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'Africa attacca, l'Atlantico risponde...

Ci aspettano giorni di caldo ma gli impulsi temporaleschi cercheranno a tratti di mitigaare la temperatura. Davvero una stagione entusiasmante.

La sfera di cristallo - 14 Luglio 2005, ore 16.11

Non è affatto una stagione estiva noiosa quella che stiamo vivendo. Sulla scena si alternano parecchi protagonisti, anche se a recitare la parte più importante c'è sempre lui: l'anticiclone africano. E allora ecco l'estate che piace tanto al popolo delle spiagge ma anche agli escursionisti, che possono arrampicare senza doversi preoccupare troppo dell'arrivo del temporale pomeridiano. Insomma luglio e gli anticicloni sono sempre andati d'accordo e la statistica ci dice che questa è la fase più assolata e stabile dell'anno. Non filerà però tutto così liscio, perchè dopo la sfuriata calda dei prossimi tre-quattro giorni, MARTEDI si avvicinerà all'Italia da ovest una saccatura che, pur investendo più direttamente la regione alpina, dovrebbe comunque essere in grado di produrre qualche temporale anche sull'area padana e soprattutto avrà il merito di far "rifiatare" tutta la Penisola, facendo affluire aria più fresca. In seguito ci attendiamo un ritorno dell'anticiclone delle Azzorre, sempre però spalleggiato dal collega africano: in definitiva la stagione prosegue in modo abbastanza normale, anche se il problema siccità non è ancora stato pienamente risolto. Da notare il gran secco sulle isole, in particolare sulla Sardegna, dove non si vede una goccia d'acqua da circa un mese. SINTESI PREVISIONALE sino a GIOVEDI 21 luglio: venerdì 15 luglio: ben soleggiato e caldo su tutto il Paese salvo addensamenti pomeridiani sui rilievi ma con basso rischio di rovesci. Caldo con punte di 34-35°C. sabato 16 luglio e domenica 17 luglio: salvo qualche temporale pomeridiano sulle Alpi orientali e forse Cadore ed alto Friuli, tempo in genere soleggiato e caldo, temperature stazionarie su valori elevati al nord, in aumento sulla Sardegna, più lieve altrove. lunedì 18 luglio: annuvolamenti su Piemonte e Valle d'Aosta e più sporadici su Alpi orientali ed Appennino abruzzese con locali rovesci pomeridiani, in serata sull'alta Valle d'Aosta e le vallate confinali piemontesi molto nuvoloso con possibili temporali. Altrove bel tempo e molto caldo con punte isolate di 36-37°C. martedì 19 luglio: nuvolosità irregolare al nord con ampie schiarite. Verso sera possibili temporali intensi su Ossola e alta Lombardia, per il resto soleggiato e caldo. Temperature stazionarie. mercoledì 20 luglio: temporali sul Triveneto e, nel corso della giornata progressivamente meno caldo ovunque pur in un contesto ancora soleggiato. giovedì 21 luglio: possibili temporali pomeridiani su Marche, Abruzzo e Molise, per il resto soleggiato e caldo sopportabile ovunque.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.54: A4 Venezia-Trieste

rallentamento

Traffico rallentato causa scambio di carreggiata nel tratto compreso tra Svincolo S. Giorgio Di Nog..…

h 06.43: A1 Roma-Napoli

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Cassino (Km. 669,6) e San Vittore (Km. 678,6) in direzione Napol..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum