Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'Adriatico diventerà costante obiettivo dei temporali

Agosto vedrà un tempo decisamente più vivace sull'Italia, segnatamente lungo le regioni adriatiche. Più protetto il settore nord-occidentale. (Si torna insomma all'antico). Fino a Ferragosto nessuna vera ondata di caldo in vista.

La sfera di cristallo - 30 Luglio 2007, ore 15.25

Si torna all'antico. Al centro-sud l'anticiclone africano non farà più paura, nord-est e regioni adriatiche risulteranno coinvolte a tratti da un flusso di correnti settentrionali instabili e fresche che provocheranno anche alcuni episodi temporaleschi, sul resto del Paese in qualche modo l'anticiclone delle Azzorre e la presenza dell'arco alpino riusciranno a mantenere condizioni soleggiate ma con clima decisamente gradevole, ancorché un po' caldo e secco su Piemonte, Liguria e Lombardia. E' tutta qui la sintesi della prima decade di agosto. Non più anticiclone africano ma la vecchia lotta tra l'anticiclone delle Azzorre e le depressioni nord-europee; si rientra così nella statistica con le regioni adriatiche notoriamente più vulnerabili quando la stagione comincia lentamente a dare segni di cedimento. Agosto può considerarsi il febbraio dell'estate, e così come a febbraio cominci a sentire il sole che picchia forte sulla pelle a mezzogiorno, ad agosto capisci che la stagione estiva tende al declino non solo dalle giornate sempre più corte ma dall'osservazione della potenza degli anticicloni al suolo nelle carte sinottiche. Negli ultimi 60 giorni infatti rararamente abbiamo osservato valori pressori superiori ai 1020hPa, ora i modelli cominciano a proporci un anticiclone delle Azzorre che raggiunge anche i 1027hPa. Anticiclone più gonfio al suolo significa aria più fresca e dunque più pesante che lo alimenta. Anche dal nord Europa cominciano a scorgersi i primi segnali del fresco che avanza: fine dell'infatuazione per l'Inghilterra e riposizionamento più ad est. Insomma si profilano scambi meridiani importanti con l'ovest del Continente, non più invaso dalle saccature ma preda dell'anticiclone delle Azzorre, con l'Africa che tace e con l'aria fresca o freddina ad interessare i Balcani e, a tratti, anche le nostre regioni. Meno male, un agosto che seguisse la falsariga di luglio non era proprio il caso di augurarselo. SINTESI PREVISIONALE sino a LUNEDI 6 AGOSTO 2007 Martedì, 31 luglio 2007 Correnti fresche di Grecale e Tramontana su tutto il Paese, residua instabilità in Adriatico, un po' di nuvolaglia sulle Prealpi occidentali ed il Piemonte ma in miglioramento, un po' di frescura. Mercoledì, 1° agosto e giovedì 2 agosto 2007 Bel tempo ovunque e giovedì progressivamente più caldo, in serata nubi in aumento sul nord-ovest ma probabilmente asciutto, salvo qualche rovescio sulle Alpi piemontesi e sull'alta Valle d'Aosta. Venerdì, 3 agosto 2007 NORD-OVEST Moderatemente instabile con possibili temporali specie sui settori più a nord e sulle Alpi. Più asciutto su Liguria e Ponente Ligure. Temperature in calo. NORD-EST Instabile, con frequenti temporali possibili ovunque ma più frequenti in montagna, in serata coinvolgimento anche dell'Emilia-Romagna. Calo termico, specie a seguito dei temporali. CENTRO Locali temporali nelle zone interne appenniniche. Più soleggiato lungo le coste e in Sardegna. Caldo e un pò afoso nelle zone interne. SUD Bel tempo, salvo nubi pomeridiane nelle zone interne, ma con scarsi fenomeni; qualche velatura sul Tirreno. Caldo nella norma. Sabato, 4 agosto 2007 NORD-OVEST Correnti settentrionali e situazione in miglioramento. Nubi sparse alternate ad ampie zone di cielo sereno. Temporali residui su est Lombardia. Temperature nella norma. NORD-EST Ancora condizioni di moderata instabilità con possibili temporali specie sulle zone alpine, ma possibili anche in pianura. Migliora in serata. Mite. CENTRO Instabile in Appennino e lungo il versante adriatico con isolati rovesci o temporali; asciutto con ampie schiarite sul Tirreno. Caldo nella norma. SUD Instabilità pomeridiana in Appennino e dal pomeriggio sulla Sicilia orientale, con isolati temporali. Più sole altrove. Caldo nella norma. Domenica, 5 agosto 2007 NORD-OVEST Tempo discreto con qualche fenomeno in montagna durante le ore del pomeriggio. Caldo moderato NORD-EST Temporali su Trentino Alto Adige e Friuli nelle ore pomeridiane. Sulle pianure bel tempo, salvo locali addensamenti. Caldo nella norma. CENTRO Bel tempo, salvo nubi nel pomeriggio sulla dorsale appenninica. Caldo nella norma. SUD Qualche temporale nel pomeriggio sulla Lucania, in attenuazione in serata. Per il resto bel tempo. Caldo nella norma. Lunedì, 6 agosto 2007 NORD-OVEST Nubi sparse, più intense a ridosso dei rilievi alpini nel pomeriggio, senza precipitazioni. Caldo nella norma. NORD-EST Ancora qualche temporale sulle Alpi nel pomeriggio. Nubi sparse, con scarsi fenomeni, sulle altre regioni. Caldo nella norma. CENTRO Temporali sparsi in Appennino e qualche fenomeno sul medio adriatico; asciutto sulle coste tirreniche. Temperature in lieve calo. SUD Addensamenti in montagna con qualche isolato fenomeno; lieve calo temico.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum