Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Kaos nei cieli d'Europa

Davvero nebulosa la situazione del tempo prevista per i prossimi giorni.

La sfera di cristallo - 4 Febbraio 2003, ore 16.15

La K studentesca mi è proprio sfuggita anche se non sono più molto giovane. Questa rubrica ha il pregio e il difetto di accontentare simultaneamente il 50% della popolazione e di scontentare l'altro 50%. Quando infatti ipotizziamo che si prepari una fase perturbata, fredda e nevosa, accontentiamo ed esaltiamo gli amanti del freddo e dell'inverno, quando invece proviamo a delineare una fase più stabile e soleggiata, magari mite, rendiamo più felici quanti non sopportano l'uscir di casa trasformati in discendenti dell'uomo delle nevi e sognano un'eterna primavera con un bel tepore, uccellini che cinguettano e l'onnipresenza del sole. Oggi scrivo caos con la k perchè per la prima volta da quando la nostra rubrica è on-line, (3 anni il 14 febbraio), non ho la minima idea di cosa voglia dirmi la sfera, nonostante io la scruti intensamente. A questo punto so per certo che, sempre per la prima volta, scontenteremo il 100% degli affezionati lettori di MeteoLive. Il punto è che, a rompere le uova nel paniere, di una tranquilla fase anticiclonica con tempo soleggiato, potrebbe arrivare addirittura l'anticiclone russo-siberiano in persona. Come, direte voi, a fine stagione e senza preavviso? La barriera delle Alpi e la sonnolenta ripetitività degli ultimi inverni ci ha abituato a risentire dell'effetto dei cambiamenti del tempo in modo non eccessivamente repentino e pertanto a qualcuno risulterà davvero strano subire tsnti cambiamenti nell'arco di sole 24-36 ore. Febbraio nell'ultimo decennio ci ha abituato troppo bene, convincendo anche i climatologi a classificarlo come mese pre-primaverile, in realtà questo è mese invernale per eccellenza e può regalarci anche vere e proprie bufere di neve sino in pianura. In ogni caso, dopo il maltempo che attende il sud e il medio Adriatico nelle prossime 36-48 ore e che lascerà il nord sotto un vento freddo settentrionale, il tempo proporrà una nuova blanda depressione sul Mar Tirreno tra venerdì e domenica, che interesserà soprattutto le isole Maggiori, Liguria e Alpi occidentali. Altrove il tempo sarà discreto. Domenica, proprio la formazione e l'estensione dell'anticiclone russo potrebbe però pilotare un impulso freddo sui Balcani, sfiorando le nostre regioni adriatiche, specie quelle meridionali, provocando un nuovo calo termico e qualche rovescio nevoso sino a bassa quota su Molise e Puglia. Da lunedì sono aperte tutte le soluzioni. La più probabile vede il ritiro dell'anticiclone delle Azzorre verso ovest, l'ingresso di una intensa depressione atlantica sull'ovest del Continente, stoppata dall'alta pressione russo e disturbata da un contemporaneo vortice ciclonico caratterizzato da aria molto fredda sui Balcani. Ecco le squadre in campo. Che partita sarà e chi vincerà, al momento nemmeno la sfera lo sa! E personalmente io non voglio prendere in giro nessuno, rinviandovi all'edizione di domani, dove senz'altro si avranno le idee un po' più chiare su primavere incipienti o Generali arrabbiati...

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.17: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Traffico rallentato nel tratto compreso tra Ferrara Sud (Km. 33,7) e Ferrara Nord (Km. 41,9) in d..…

h 04.31: A10 Genova-Ventimiglia

blocco

Impianto di distribuzione carburante chiuso a A. di servizio Borsana Sud (Km. 55,7) in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum