Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Irruzione fredda precoce su mezza Europa nel corso della prossima settimana?

Continuano le conferme circa la possibile colata di aria fredda sul centro Europa, in sfondamento verso il Mediterraneo per la metà della prossima settimana. Intanto fase instabile sull'Italia tra mercoledì 11 e venerdì 13, con calo termico, poi sabato di sole e domenica di nuovo passaggio a variabilità.

La sfera di cristallo - 10 Settembre 2013, ore 15.52

Irruzione fredda a 7 giorni quasi sempre notevole, a 3 giorni moderata, a 1 giorno modesta. E l'elefante partorì un topolino. Spesso i previsori ci cascano, qualche volta semplicemente restano talmente ammaliati dal fascino di certi scenari estremi tracciati dai modelli, da dipingerne conseguenze anche severe, per poi ridimensionarle gradualmente.

Capita però talvolta che l'entità di un peggioramento resti tale per un intervallo temporale importante, sino ad arrivare al giorno per cui era previsto quasi inalterato.

Nella fattispecie, l'importante irruzione fredda che i modelli tracciano da qui a martedì 17 o mercoledì 18 perderà sicuramente qualche pezzo per strada, ma contribuirà certamente a raffreddare il Continente e qualche riflesso probabilmente si avvertirà anche sul nostro Paese. 

Insomma, sono tutti passi avanti graduali verso l'autunno. Anche la fase instabile attesa tra le prossime ore e venerdì su gran parte del Paese contribuirà certamente a dare una prima "limata" alle velleità dell'estate settembrina. I temporali colpiranno soprattutto nord-est e centro-sud, mentre il nord-ovest rimarrà sottovento e godrà di ampie schiarite assolate.

Comunque sia entro sabato il vortice depressionario responsabile del maltempo, in discesa verso i Balcani, dovrebbe allontanarsi ulteriormente verso levante, concedendo a tutta la Penisola un sabato di sole, ma la protezione dell'anticiclone delle Azzorre risulterà marginale: da nord-ovest rimarrà aperto un varco per l'inserimento di nuove perturbazioni. Una delle quali scenderà domenica e attraverserà rapidamente la Penisola, interessando soprattutto il centro-sud, segnatamente il versante tirrenico, con qualche precipitazione sparsa.

Il guasto invece previsto per la metà della prossima settimana ha tutta l'aria di risultare più serio, specie sul Triveneto, ma naturalmente i prossimi aggiornamenti chiariranno meglio quale sarà la traiettoria più probabile del vortice depressionario autunnale in arrivo dal nord Atlantico.

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 17 SETTEMBRE 2013:
mercoledì 11: parzialmente nuvoloso ma secco al nord-ovest, grazie ad una modesta influenza favonica, instabile su Lombardia centro-orientale, Triveneto ed Emilia-Romagna con spunti temporaleschi sparsi, specie nel pomeriggio, tempo instabile anche al centro-sud con temporali anche forti lungo le regioni tirreniche, più sporadici su quelle adriatiche. Temperature in diminuzione al nord e al centro, ancora stazionarie all'estremo sud.

giovedi 12: bel tempo al nord-ovest, ancora rovesci residui sul Triveneto e l'Emilia-Romagna, molto instabile al centro-sud con numerosi spunti temporaleschi pomeridiani e locali grandinate, migliora in Sardegna, entrano Tramontana e Maestrale. Temperature in aumento al nord-ovest nei valori massimi, in ulteriore calo altrove.

venerdì 13: ancora rovesci su medio-basso Adriatico, basso Tirreno e qua e là lungo la dorsale appenninica centro-meridionale, bello al nord e sulla Sardegna. Entro sera migliora ovunque. Sempre ventoso, ma con vento in attenuazione.

sabato 14: bello ovunque, poi velature al nord dal pomeriggio. Temperature in aumento ma gradevoli.

domenica 15: variabilità al nord, senza fenomeni e con tendenza a miglioramento, nuvoloso al centro-sud con piogge sparse e rovesci lungo il Tirreno, schiarite dal pomeriggio a partire dalla Toscana, lieve calo termico nelle aree interessate da fenomeni.

lunedì 16: bel tempo ovunque, mite.

martedì 17: tendenza a peggioramento al nord, a partire dalle Alpi, da confermare. Bello altrove.

 
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.12: A56 Tangenziale Di Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra ITALIA '90 COMUNE DI NAPOLI (Km. 9,6) e Fuorigrotta (Km. 10,6)..…

h 00.02: A1 Firenze-Roma

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Firenze Sud (Km. 300,9) e Incisa - Reggello..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum