Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

INSTABILITA' di fine estate

Fino alla giornata di giovedì 12 settembre il tempo sull'Italia sarà governato da un'estrema variabilità, con rovesci, temporali, belle pause soleggiate...il tutto in un contesto abbastanza fresco. Nel fine settimana lo spostamento della depressione verso est favorirà un miglioramento ed un aumento delle temperature massime.

La sfera di cristallo - 9 Settembre 2013, ore 14.31

Il primo sistema frontale del mese di settembre ha colpito l'Italia in maniera abbastanza irregolare. La scarsa penetrazione dello stesso ha scongiurato piogge uniformi e continue, a scapito di dinamiche ancora legate al recente periodo estivo. I temporali e le piogge più intense hanno frequentato soprattutto i rilievi, mentre pianure e coste hanno beneficiato di una fenomenologia minore, a parte alcune eccezioni.

Dopo l'alta pressione e il caldo della scorsa settimana, la perturbazione in questione ha aperto un periodo di maggiore variabilità per il nostro Paese, che in alcuni casi sfocerà in vera e propria instabilità, con temporali e rovesci.

Diamo allora uno sguardo alla sinottica generale prevista per i prossimi tre giorni. La cartina che vedete di fianco raffigura la situazione in Europa ed in Italia nella giornata di giovedì 12 settembre.

Spicca come un grattacielo la vasta circolazione depressionaria che sarà attiva tra l'Europa centrale e le nostre regioni settentrionali. Il suo abbraccio sarà però ben più ampio ed arriverà a lambire i Paesi del nord Africa e la Penisola Scandinava.

L'alta pressione delle Azzorre per il momento se ne starà "di quinta" sul Vicino Atlantico, senza mai entrare in maniera diretta sul Mediterraneo e l'Italia.

Con questo tipo di sinottica, la situazione del tempo a scala italiana sarà governata da un'estrema variabilità, con elevato rischio di temporali ed un clima abbastanza fresco e ventilato. Ci teniamo a dire che non avremo ancora le piogge autunnali classiche, ma un regime instabile che ricorderà abbastanza da vicino la stagione estiva. In poche parole, le pause soleggiate potrebbero essere anche abbastanza lunghe.

La situazione tenderà a migliorare in corrispondenza del prossimo fine settimana. Ecco la cartina di previsione attesa per le ore centrali della giornata di sabato 14 settembre.

La goccia fredda che per giorni stazionerà tra l'Europa centrale e il nord Italia si allontanerà verso i Balcani. L'alta pressione, da ovest, non avrà comunque la forza di entrare con decisione sull'Europa, che resterà in un contesto barico incerto.

Sul Mediterraneo, tuttavia, un debole promontorio anticiclonico africano farà migliorare il tempo, seppure con locali disturbi su Alpi e Appennini nel pomeriggio.

Insomma, prepariamoci a vivere una seconda decade di settembre assai diversa dalla prima, quantomeno in una prima fase. Se volete delucidazioni sul tempo a lungo termine potete sempre leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata. Per il momento, ecco la possibile linea di tendenza del tempo in Italia per i prossimi sette giorni.

Fino alla giornata di giovedì 12 settembre, tempo complessivamente instabile sulla nostra Penisola. Spazi soleggiati anche ampi si alterneranno a situazioni temporalesche anche localmente grandinigene, più frequenti su Alpi, Prealpi, dorsale appenninica centro-settentrionale e Tirreno. Clima ventoso e a tratti anche fresco, specie laddove interverranno le precipitazioni.

Venerdì  13 settembre, si assisterà invece ad un miglioramento più franco sulle regioni settentrionali, il Tirreno e la Sardegna. Ancora tempo un po' instabile nelle zone interne, lungo il versante adriatico e al meridione. Ventoso e fresco ovunque.

Sabato 14: bel tempo ovunque a parte nubi sulle Alpi senza conseguenze. Lieve aumento termico.

Domenica 15 ecco un po' di instabilità che tornerà al nord, il Tirreno e la Sardegna, dove sarà possibile qualche temporale. Bello al sud ed in Adriatico.

Lunedì 16 bello al nord e sulla Sardegna, qualche disturbo al centro-sud, ma in un contesto in prevalenza soleggiato. Lieve aumento delle temperature.

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.01: A4 Milano-Brescia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Sesto San Giovanni-Vial..…

h 20.01: A8 Milano-Varese

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Lainate (Km. 8,1) e Svincolo Di..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum