Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Instabilità al capolinea al sud, prospettive bagnate nel week-end al centro-nord

Sarà soprattutto la giornata di sabato ad erlargire i fenomeni più significativi al settentrione. Domenica preso marginalmente il Triveneto, mentre la palla temporalesca passerà per gran parte al centro. A seguire non si esclude una decisa rimonta anticiclonica.

La sfera di cristallo - 14 Settembre 2010, ore 15.41

Sarà una settimana pregna di accadimenti quella che ci porterà dritti dritti agli esordi ufficiali dell'autunno astronomico. Diverse pedine sullo scacchiere euro-mediterraneo, l'Atlantico che ruggisce subito al di là della Spagna, un profondo vortice sulla regione scandinava e infine un anticiclone afro-mediterraneo che sembra voler saltar fuori dal cappello come la classica colomba del prestigiatore.

Anzitutto un occhio doveroso, per l'ultima volta, alla tenace circolazione di aria instabile che fatica ad abbandonare le nostre regioni meridionali. D'accordo ormai la spia gialla della riserva ha già fatto intuire che siamo agli sgoccioli, nel senso verso del termine, ma quel malessere a volte si ripropone mandando ancora all'aria i programmi del bel tempo .

Nel frattempo però l'attenzione si trasferisce al settentrione, dove tra giovedì e venerdì è atteso il transito di due strascichi nuvolosi legati ad altrettante perturbazioni di passaggio oltralpe e destinate all'Europa orientale. Qualche rovescio o temporale, segnatamente giovedì su nord-est, Levante ligure e alta Toscana, ma niente più.

Consideriamolo però l'antipasto. Le portate sostanziose arriveranno nel corso del fine settimana, con tutta un'altra circolazione in arrivo di gran carriera dal comparto iberico. Qui l'affondo di una profonda onda depressionaria figliata dal vortice polare spingerà verso l'Italia un energico flusso di aria umida, tale da costruire un complesso sistema frontale carico d'acqua.

Il nord aprirà gli ombrelli in particolare sabato, mentre il centro ci darà dentro domenica. Sono attesi rovesci, talora associati a spunti temporaleschi. Da considerare però la possibilità di riparo parziale ad opera della catena appenninica nei confronti dell'Emilia Romagna e delle fasce costiere adriatiche.

Estate al capolinea? Sicuramente, ma ciò non significa l'addio al sole, anzi. Alcune nostre proiezioni ci mostrano la possibilità di una rimonta anticiclonica degna di nota centrata proprio sul Mediterraneo centrale in coincidenza con l'equinozio, evento che riporterebbe tempo bello e temperature gradevoli, una sorta di "piccola estate settembrina".

SINTESI PREVISIONALE FINO A MARTEDI 21 SETTEMBRE

MERCOLEDI, 15 SETTEMBRE 2010

Lieve residua instabilità su Sicilia, Calabria, Lucania e Puglia, ma con sole sempre più prevalente. Bello altrove, ma con nubi in aumento dal pomeriggio sulle Alpi. In serata qualche rovescio possibile sull'Alto Adige. Temperature complessivamente nella norma.

GIOVEDI, 16 SETTEMBRE 2010

Nubi irregolari al nord, con possibilità di rovesci sparsi, più frequenti e intensi su Veneto e Friuli Venezia Giulia. Più asciutto su basso Piemonte ed Emilia Romagna. Prevalenza di sole sul resto del Paese. Massime in lieve calo al nord.

VENERDI, 17 SETTEMBRE 2010

Nuvolaglia al nord e al centro, in ulteriore intensificazione nella seconda parte del giorno, con qualche occasionale rovescio non escluso su basso Veneto ed entroterra marchigiano. Velato ma in un contesto almeno in parte soleggiato al sud. Temperature in rialzo al meridione.

SABATO, 18 SETTEMBRE 2010

Tempo compromesso al nord e sulla Toscana, con alto rischio di rovesci. Coinvolte a tratti anche il nord dell'Umbria e l'entroterra marchigiano, più asciutto sull'Emilia Romagna. Nuvoloso ma asciutto sul resto del Paese; sole ancora prevalente su Sicilia, Calabria e Salento.

DOMENICA, 19 SETTEMBRE 2010

I fenomeni si concentrano al nord-est e al centro, con possibilità di qualche temporale, anche forte, su Toscana, Umbria, Marche e alto Lazio. Torna il sole altrove.

LUNEDI, 20 SETTEMBRE 2010

Stratificazioni di passaggio sulla Sardegna e qualche spunto temporelsco pomeridiano nelle zone interne del centro. Per il resto prevalenza di bel tempo.

MARTEDI, 21 SETTEMBRE 2010

Tempo soleggiato su tutto il Paese, ma con una moderata tendenza a rovesci pomeridiani nelle zone interne del centro e del sud. Temperature in contenuto aumento.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.16: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

coda incidente

Code per 3 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Baggio-Cusago: Via Zurigo-Zona Ind...…

h 15.09: A2 Autostrada del Mediterraneo

frana

Riduzione di carreggiata causa frana di materiale fangoso nel tratto compreso tra Svincolo Falerna-..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum