Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Instabile fino al 25 aprile, poi tempo più soleggiato e caldo

Netta impennata delle temperature nell'ultima settimana del mese, in coincidenza con un generale rientro dell'instabilità atmosferica. Ancora qualche acquazzone di passaggio però al nord intorno al 29-30 aprile.

La sfera di cristallo - 20 Aprile 2012, ore 15.37

Il fine settimana che partirà tra poche ore segnerà un'oasi di tempo discreto in un mare di instabilità. Fino al 25 aprile infatti il tempo sull'Europa intera sarà dominato dalla presenza insistente di un ben consolidato centro di bassa pressione, che non darà spazio al bel tempo di affermarsi in modo netto e definitivo, ma solo temporaneo.

La tempistica degli eventi sarà cadenzata soprattutto dalle perturbazioni associate a questo vortice, una attesa al centro-nord tra la sera di sabato 21 e la mattina di domenica 22, un'altra tra la sera di lunedì 23 e gran parte della giornata di martedì 24 aprile. Mercoledì 25 poi ecco la svolta: una terza perturbazione si avvicinerà dalla Francia al nostro settentrione ma il suo proseguimento in territorio italiano verrà buscamente sbarrato da una improvvisia e felina risalita dell'alta pressione.

Sarà una fiammata anticiclonica piuttosto velenosa, posta in essere come risposta ai flussi perturbati che arretreranno di qualche centinaio di chilometri verso ovest. Il nostro meridione verrà interessato in prima istanza dall'evento, ma anche il resto dell'Italia vedrà afflevolirsi notevolmente il carico di nubi e di rovesci. Per contro le temperature saliranno piuttosto sensibilmente, specie al centro e al sud, fino a portarsi alcuni gradi al di sopra della norma.

Il Ponte che ci porterà verso il Primo Maggio pertanto parte sotto i buoni auspici, anche se tra il 29 e il 30 aprile le frange periferiche di una perturbazione potrebbero introdursi furtivamente in campo anticiclonico, indebolendolo e dando luogo ad una temporanea fase di incertezza, più probabile al nord. Ricordiamoci infine che siamo nel bel mezzo della primavera: il sole quindi, pur prevalente in situazioni come quella che si prospetta, non sarà mai del tutto scontato.

Nelle ore pomeridiane difatti le nostre montagne si orleranno di nubi e potrà anche cadere qualche acquazzone. Un piccolo prezzo da pagare per una tipo di tempo che, comunque, saprà anche accompagnarci attraverso le giornate festive concedendoci il bello della primavera . 

SINTESI PREVISIONALE FINO A VENERDI 27 APRILE 2012

SABATO 21 APRILE: al mattino per lo più soleggiato, ad eccezione di annuvolamenti bassi su Sardegna e regioni tirreniche. Dal pomeriggio generale addensamento della nuvolosità con tendenza a rovesci in serata sul comparto alpino, Levante ligure e Lazio. Ventilazione vivace da sud-ovest, mari mossi, anche molto mosso il Ligure. Temperature massime in lieve aumento.

DOMENICA 22 APRILE: transito di banchi nuvolosi sparsi alternati a schiarite, anche ampie e soleggiate. Possibilità di piovaschi su Venezie e regioni centrali. Altrove in prevalenza asciutto. Venti sud-occidentali generalmente deboli, moderati solo in Liguria dove il mare sarà mosso. Clima mite durante il giorno.

LUNEDI 23 APRILE: instabile su Triveneto, centro e sud peninsulare con qualche rovescio. Tra pomeriggio e sera possibili temporali lungo l'arco alpino. Altrove in prevalenza asciutto. Libeccio moderato su Liguria e Toscana. Mari mossi, molto mosso il Ligure. Temperature massime in lieve flessione.

MARTEDI 24 APRILE: peggiora al nord e al centro con rovesci, temporali e nevicate in montagna oltre i 1400-1600 metri. Venti sostenuti meridionali e mari molto mossi. Temperature massime in calo.

MERCOLEDI 25 APRILE: netto e generale miglioramento, con tempo per gran parte soleggiato, ad eccezione di qualche banco nuvoloso di passaggio al pomeriggio al nord. Clima mite e venti moderati occidentali, mari mossi.

GIOVEDI 26 APRILE: prevalenza di bel tempo su tutto il Paese con pochi cumuli pomeridiani sulle zone interne e montuose. Generale rialzo termico, più sensibile al centro e al sud.

VENERDI 27 APRILE: giornata ben soleggiata e mite, addirittura calda al sud. Nel pomeriggio transito di banchi nuvolosi medio-alti e innocui al nord e al centro.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum