Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

In vista un tempo mite e abbastanza piovoso

L’alta pressione sulla nostra Penisola non avrà vita lunga. Già giovedì le prime piogge interesseranno la Sardegna e a seguire molte regioni italiane. Nel fine settimana fenomeni soprattutto al nord. Non farà freddo.

La sfera di cristallo - 18 Novembre 2003, ore 16.05

L’alta pressione, che al momento appare ben strutturata sia al suolo che in quota sull’Europa centro-meridionale, subirà un pesante attacco da parte delle correnti nord atlantiche; queste, dal Canada, si getteranno a capofitto verso sud est, fino a raggiungere la Penisola Iberica. Tutto ciò favorirà una risposta di correnti caldo-umide sulle nostre regioni che trasporteranno ingenti quantitativi di umidità. In prossimità dell’Europa occidentale si formerà un’ampia saccatura, sul cui lato occidentale scorreranno correnti fredde da NW che riusciranno a raggiungere addirittura la depressione isolatasi sul nord Africa nei primi giorni di questa settimana. L’azione di “cattura” da parte delle correnti perturbatrici oceaniche nei confronti della suddetta depressione sarà palese già nella giornata di giovedì, quando la Sardegna verrà interessata da annuvolamenti e precipitazioni. A seguire questa depressione verrà “inglobata” all’interno del flusso atlantico, ma sarà in grado di recare delle piogge nella giornata di venerdì anche sulla Sicilia e al sud peninsulare. Anche il nord-ovest e il Tirreno avranno addensamenti e deboli piogge sempre nella giornata di venerdì, a causa dello scorrimento di aria umida da SE. Tra sabato e domenica le condizioni al sud saranno in miglioramento, mentre il nord dovrà fare i conti con un’intensa perturbazione atlantica che, soprattutto domenica, potrebbe determinare piogge anche copiose. A seguire le correnti tenderanno a disporsi da SW, con addensamenti e fenomeni soprattutto al nord e sul Tirreno. Stante la disposizione dominante delle correnti, non dovremo aspettarci cali sensibili della temperatura, dato che le masse d’aria che giungeranno su di noi saranno di tipo caldo-umido. SINTESI PREVISIONALE fino al giorno 25 novembre Mercoledì 19 novembre: generali condizioni di stabilità. Banchi di nebbia al nord che localmente potrebbero persistere anche durante il giorno. Nubi basse sul versante adriatico e su parte della Liguria, per il resto bel tempo e mite. Giovedì 20 novembre: sulle zone peninsulari nessun cambiamento, a parte un lieve aumento della nuvolosità medio-alta sul Tirreno. Sulla Sardegna nubi irregolari in intensificazione con piogge ad iniziare dal settore meridionale. Temperature in lieve calo al nord, stazionarie altrove. Venerdì 21 novembre: estensione della nuvolosità verso la Sicilia e il sud peninsulare con possibili piogge. Nubi anche sul Tirreno e al nord-ovest con qualche debole pioggia in serata soprattutto su Liguria e Piemonte. Altrove ancora schiarite piuttosto ampie, ma con aumento della nuvolosità. Temperature in lieve calo nei valori massimi. Venti moderati di Scirocco sul Tirreno e da NE sulla Liguria. Sabato 22 novembre: al sud ancora residue piogge al mattino, specie sullo Ionio, ma in attenuazione. Al centro tempo discreto, mentre al nord nubi intense e precipitazioni sparse, specie su Liguria e nord-est. Limite delle nevicate posto sui 1800-2000 metri. Temperature in aumento al centro, stazionarie altrove. Domenica 23 novembre: al nord tempo perturbato con piogge estese e persistenti. Nevicate sulle Alpi al di sopra dei 1800-2000 metri. Al centro nubi e possibili piogge su Toscana e Sardegna, per il resto tempo discreto. Al sud ampie schiarite e tempo molto mite. Scirocco in rinforzo su tutta la Penisola. Lunedì 24 novembre: al nord ancora piogge al mattino e nevicate al di sopra dei 2000 metri. Nel pomeriggio attenuazione dei fenomeni al nord-ovest. Al centro nubi irregolari e piogge sulle regioni tirreniche, meno interessati i litorali adriatici. Al sud addensamenti sulla Campania e sulla Calabria tirrenica con occasionali rovesci, altrove cielo parzialmente nuvoloso, con scarsi fenomeni. Venti in rotazione da Scirocco a Libeccio, anche sostenuti. Martedì 25 novembre: ancora nubi e qualche pioggia al nord, Toscana, Sardegna, Lazio e Umbria. Altrove cielo parzialmente nuvoloso, con basso rischio di pioggia. Venti anche sostenuti da S-SW.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum