Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

In vista un periodo meteorologicamente tranquillo, ma...

Dopo gli ultimi disturbi nella giornata di martedì, da mercoledì fino alla giornata di lunedì si prevede bel tempo e temperature miti (di giorno) su gran parte d'Italia. All'inizio della settimana prossima probabile spostamento dei massimi di pressione ad ovest con possibili conseguenze future.

La sfera di cristallo - 10 Marzo 2014, ore 14.01

In Italia soffia il vento dell'est, un vento solo moderatamente freddo che porta un po' di neve sull'Appennino centro-meridionale e condizioni moderatamente instabili al centro-sud. Niente a che vedere con i "fasti da est del passato", quando mezza Italia si ricopriva di neve e l'Appennino era sede di accumuli bianchi davvero imponenti.

L'irruzione fredda che sta avvenendo sull'Italia è assai modesta e avrà termine nella giornata di mercoledì. Successivamente, la vasta zona di alta pressione che ingloba gran parte del nostro Continente si estenderà anche all'Italia, imponendo la dittatura del sole e del cielo sereno da nord a sud. Solo le estreme regioni meridionali, il sud della Sardegna e la Sicilia avranno annuvolamenti e qualche pioggia, stante l'ingerenza di una blanda depressione con centro sul nord Africa.

Giovedì 13 marzo, l'alta pressione abbraccerà praticamente tutta l'Europa centrale e gran parte della nostra Penisola, segnatamente il centro-nord.

Un'alta pressione robusta, in grado di tenere lontane per qualche giorno sia le perturbazioni atlantiche, sia le discese fredde settentrionali.

Le estreme regioni meridionali e il sud della Sardegna si troveranno un po' ai margini di questa grossa coperta stabilizzante ed avranno ancora qualche isolato fenomeno, specie tra venerdì e sabato.

Nel fine settimana, i massimi di pressione inizieranno a traslare dall'Europa centrale verso il Regno Unito, dove tenderà ad isolarsi una cella altopressoria piuttosto forte.

Come controaltare, la pressione cadrà su tutto lo scacchiere nord-orientale del nostro Continente e su parte dell'Europa centrale, dove si renderanno manifeste correnti più fredde ed instabili di matrice settentrionale.

Pochi invece i cambiamenti in Italia, se si eccettua un po' di nuvolosità in transito sulle Alpi e il versante adriatico tra domenica e lunedì, ma senza conseguenze.

Lo spostamento dei massimi pressori piu ad ovest potrebbe aprire un periodo di tempo più instabile in l'Italia a ridosso della terza decade del mese. Se volete saperne di più potete leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata.

SINTESI PREVISIONALE FINO ALLA GIORNATA DI LUNEDI 17 MARZO.

Martedì 11 marzo: ancora nubi irregolari al centro-sud, con qualche pioggia specie in Adriatico. Neve sopra gli 800-1000 metri. Rovesci possibili anche in Sardegna e al meridione. Più sole al nord seppure con nubi in transito in mattinata da est ad ovest, senza conseguenze. Ventoso e abbastanza freddo specie al centro-sud.

Mercoledì 12 e giovedì 13 marzo: bel tempo quasi ovunque, con temperature molto miti di giorno al centro-nord. Qualche nube tra Sardegna, Sicilia e Calabria, senza piogge. Attenuazione del vento.

Venerdì 14 e sabato 15 marzo: bel tempo al nord, al centro e gran parte del sud con valori termici molto miti di giorno. Qualche pioggia possibile in Sicilia e nel sud della Calabria. Ventilazione debole, moderata solo al sud.

Domenica 16 e lunedì 17 marzo: ancora bel tempo ovunque a parte nubi sulle Alpi e lungo il versante adriatico, senza fenomeni. Mite ovunque.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.53: SS67 Tosco Romagnola

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra 18,976 km dopo Incrocio Ghib..…

h 11.51: A22 Autostrada Del Brennero

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bolzano Nord (Km. 77,5) e Affi-L..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum