Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

In arrivo aria PIU' MITE, ma ...

... con il suo avvento l'instabilità si accentuerà, specialmente al nord in una prima fase, da martedì anche al centro.

La sfera di cristallo - 10 Giugno 2005, ore 15.23

Il freddo delle mattinate di ieri e di oggi ha colto di sorpresa molti di noi; in effetti sembrava quasi di essere all'inizio della primavera, e non ad inizio estate. Sentir poi parlare di neve a quote di media montagna ha ancora di più accentuato il disagio interiore, spingendoci quasi automaticamente a tirar fuori dalla naftalina i maglioni e le felpe. A quanto pare però questo episodio di freddo, dopo aver raggiunto il suo apice nelle 24 ore passate, sta per lasciare il posto a circolazioni decisamente più canoniche per la stagione. Infatti da domani aria più mite ed umida, ma anche più instabile, arriverà dal Mediterraneo occidentale, favorendo un cambiamento di circolazione che si svilupperà principalmente in due fasi: 1) Dapprima si avranno alcune giornate con la formazione di nubi dense e qualche temporale su Alpi e Prealpi, a tratti anche sull'alta Pianura Padana; sulle altre regioni le nubi e le piogge saranno molto scarse, se non del tutto assenti. 2) In seguito (da lunedì o al più tardi da martedì) una moderata perturbazione farà il suo ingresso sui mari attorno alla Sardegna, provocando una accentuazione dell'instabilità anche sulle regioni centrali e su parte del meridione. E nel prossimo fine settimana? Probabilmente la pressione tornerà ad aumentare, ma per dettagli maggiori vi consigliamo di leggere il "Fantameteo". SINTESI PREVISIONALE SABATO 11 GIUGNO: Mattinata discreta, ad eccezione di Liguria, Alessandrino e coste del basso Tirreno, dove a tratti potrebbe piovere. Nel pomeriggio acquazzoni possibili su Alpi e Prealpi, qualche banco nuvoloso di passaggio sul resto del nord e nelle zone interne in genere. Temperature in lieve aumento. DOMENICA 12 GIUGNO: Al nord possibili brevi piogge su Alpi, Prealpi e Pianura Padana, specialmente nel pomeriggio e nelle zone a ridosso delle montagne; nubi in arrivo nella seconda parte della giornata anche su Sardegna e coste tirreniche. Altrove prevalentemente soleggiato. Temperatura in ulteriore lieve aumento al centro-sud. Venti moderati. LUNEDI' 13 GIUGNO: Qualche debole pioggia al mattino su Toscana e zone interne delle Marche; per il resto poche variazioni, con cielo sereno o al più velato. In serata si apriranno delle schiarite sulla bassa Pianura Padana. Temperature in ulteriore leggero aumento; torneranno nella media del periodo. Vento moderato. MARTEDI' 14 GIUGNO: Lento peggioramento del tempo al centro-nord, con piogge sparse e qualche temporale in giornata; nubi sparse ma tempo asciutto su Lazio, Abruzzo ed al sud. Temperature in lieve diminuzione. Vento moderato, in lenta attenuazione. MERCOLEDI' 15 GIUGNO: Molte nubi su gran parte d'Italia, con frequenti acquazzoni nelle zone montuose e collinari nel pomeriggio; poche piogge o addirittura squarci di sereno sulle coste. Temperatura in lieve diminuzione. GIOVEDI' 16 GIUGNO: Nessuna variazione significativa; il tempo si manterrà instabile, anche se sulle Alpi, la Sicilia e la Calabria nel pomeriggio si apriranno delle schiarite. Temperatura in leggero aumento. Venti deboli. VENERDI' 17 GIUGNO: Deciso miglioramento, con poche nubi di passaggio e molto sole. Temperatura in risalita. Venti deboli.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum