Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo tornerà a far parlare di sè la prossima settimana

Ci aspetta un week-end tranquillo, poi entreranno un paio di perturbazioni atlantiche a ricordarci che questa dovrebbe essere la "stagione delle piogge".

La sfera di cristallo - 21 Ottobre 2004, ore 16.19

La "stagione delle piogge", per dirla con gli indiani, al centro-nord è quella che stiamo vivendo, o meglio quella che dovremmo vivere, visto i dispettucci che sta facendo il tempo in questo scorcio di 2004. Piove con il contagocce o non piove affatto in certe zone, in altre diluvia. Al sud invece non c'è nulla di strano sul fatto che faccia ancora caldo, del resto ad Ischia, Taormina, Eolie i turisti da sempre ci vanno anche in pieno ottobre. Al meridione la "stagione delle piogge" è l'inverno, non certo l'autunno. Comunque sia, tra depressioni che incidono poco, saccature che non penetrano con la dovuta efficacia, alte pressioni sempre pronte a riguadagnare la scena mediterranea, siamo sempre qui a cercare di tracciare un quadro attendibile del tempo che ci aspetta. Potremmo paragonare l'anticiclone ad un'ape: l'Italia è il suo piatto preferito ma anche i fronti perturbati puntano lo Stivale. Finchè lo osservano con attenzione e avanzano determinari verso la meta, l'ape non ci si posa sopra, appena le perturbazioni hanno un attimo di esitazione, l'ape scatta e in men che non si dica ci ricava un alvere e le perturbazioni se la danno a gamba. Spero di aver reso il concetto senza per una volta tirare in ballo correnti a getto o altre "diavolerie". L'alta pressione, la nostra ape, sta realizzando l'alveare ma non intende costruirlo sulla roccia e pertanto, quando le depressioni si saranno riorganizzate, dovrà fare i bagagli e smobilitare, al nord già martedì, altrove nella seconda metà della prossima settimana e tornerà la PIOGGIA. SINTESI PREVISIONALE sino a giovedì 28 ottobre: Venerdì 22 ottobre: addensamenti sparsi tra Triveneto, Emilia-Romagna, Liguria, Marche ed Abruzzo con locali rovesci, altrove parzialmente soleggiato, al sud spesso sereno. Mite ovunque. Vento debole da WNW. Sabato 23 ottobre: bella giornata di sole quasi ovunque, salvo i soliti addensamenti sulla Liguria e qualche spunto temporalesco isolato nel pomeriggio sull'Appennino centro-meridionale. Venti deboli, temperature in lieve calo al meridione, in lieve aumento al nord. Domenica 24 ottobre: in mattinata prevalenza di sole quasi ovunque, tranne su Liguria, alta Toscana, Prealpi lombarde e piemontesi, dove saranno presenti annuvolamenti sparsi ma con basso rischio di pioggia, nel pomeriggio velature sulle Alpi occidentali, altrove bel tempo, salvo qualche addensamento cumuliforme sull'Appennino meridionale, venti deboli, temperature invariate. Banchi di nebbia mattutini sulle pianure, specie sul Polesine. Lunedì 25 ottobre: al nord nuvolosità irregolare, più intensa sulla Liguria, dove saranno possibili deboli piogge, anche sulla Toscana un po' di nuvolaglia, altrove bel tempo. In serata piogge possibili anche sulla Valle d'Aosta e la pianura lombarda. Ancora temperature miti ma in lieve calo al nord. Martedì 26 ottobre: peggioramento più deciso al nord con piogge e rovesci, locali temporali in Liguria, nubi e qualche acquazzone anche sulla Toscana, parzialmente soleggiato sul resto del centro e sulla Sardegna, ancora prevalenza di sole al meridione. Mercoledì 27 ottobre: la perturbazione attraversa la Penisola portando generali condizioni di tempo nuvoloso con piogge sparse e locali rovesci temporaleschi, miglioramento prima di sera al nord-ovest, temperature in diminuzione. Giovedì 28 ottobre: mattinata ancora nuvolosa al sud e sulle regioni adriatiche con gli ultimi rovesci, altrove cielo parzialmente nuvoloso e un po' di sole. Nel pomeriggio ribaltamento della situazione: peggioramento su Sardegna, regioni centrali tirreniche e nord-ovest con le prime piogge, schiarite altrove. Temperature senza notevoli variazioni. Venti meridionali.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum