Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo resterà DINAMICO, ma per il freddo si dovrà ancora attendere

Nuovo peggioramento sull'Italia tra giovedì sera e sabato. Breve tregua domenica, nuova perturbazione lunedì. La situazione nel corso dei prossimi giorni non cambierà, con le correnti atlantiche a dominare la scena meteo italiana (e non solo).

La sfera di cristallo - 2 Dicembre 2009, ore 15.12

L'inverno meteorologico è ufficialmente iniziato. Può sembrare paradossale, ma anche la "brutta" stagione ha i suoi fans. Gli appassionati di freddo e di neve, da giorni, sono incollati alle carte previsionali e volgono il loro sguardo lassù, verso il grande nord. L'intento è quello di avere almeno un cenno, una testimonianza che il vero inverno (almeno là) è vivo. Bene inteso, sull'Italia non c'è l'alta pressione a sporcare la nostra aria. Il tempo, difatti, è dinamico; piove spesso ed in alcuni casi il vento soffia anche impetuoso. La pioggia serve per riempire gli invasi e le falde idriche, senza dimenticare che sulle Alpi (oltre una certa quota) cade copiosa la neve, per la gioia dei nostri ghiacciai. Non tutti i mali dunque vengono per nuocere. Sarebbe peggio se l'Italia fosse alle prese con l'ennesima rimonta anticiclonica che tutto annienta (pioggia, vento, neve sui rilievi ecc), ma così non è. Il freddo, comunque, manca. Se in Italia la cosa può quasi sembrare "normale", lo stesso non si può dire per i Paesi oltralpe, che spesso sono abituati a rigori ben diversi rispetto alla mitezza attuale. Il freddo arriva o non arriva? Per i prossimi giorni sembra prendere corpo l'ipotesi di un'alta pressione in sede scandinava, che darebbe il via a quel processo di raffreddamento che è alla base del nostro inverno. Quando il nord-est europeo si sarà raffreddato a dovere, il "serbatoio gelido" sarà pronto per essere sfruttato, qualora la natura predisponesse una configurazione barica atta al suo spostamento verso sud. Attendiamo, quindi! Per i prossimi giorni, intanto, nulla cambia. Il tempo manterrà le caratteristiche dell'ultima settimana. Vi sarà un peggioramento tra giovedì e sabato, una pausa domenica ed un nuovo peggioramento al nord lunedì. Le temperature subiranno oscillazioni al seguito dei passaggi frontali, ma il freddo vero resterà ancora latitante, Se volete addentrarvi nelle trame meteorologiche del lungo termine, leggete il Fantameteo. Per il momento eccovi le previsioni per i prossimi sette giorni in Italia. Giovedì 3 dicembre: nuova perturbazione in arrivo da ovest porterà un peggioramento al nord-ovest e sulla Sardegna, con precipitazioni. Al nord-ovest potrebbe nevicare anche a quote collinari. Sul resto della Penisola nubi in aumento, ma niente piogge. Mite di giorno al centro-sud, freddo al nord. Venerdì 4 dicembre: tempo instabile o perturbato su tutta la nostra Penisola. Neve a quote collinari al nord, temporali al centro-sud. Ventoso ovunque. Sabato 5 dicembre: migliora al nord-ovest, Tirreno e Sardegna. Ancora instabile altrove, ma con tendenza ad attenuazione dei fenomeni in giornata. Ventoso per venti da nord su tutta l'Italia. Domenica 6 dicembre: pausa, con bel tempo al centro-sud e velato al nord. Mite ovunque di giorno. Lunedì 7 dicembre: nubi in aumento al nord con piogge su Liguria, in estensione alla Lombardia ed il Piemonte orientale. Qualche nevicata sopra i 1300-1400 metri. Qualche nube anche al centro, soleggiato e mite al sud. Martedì 8 dicembre: passaggio frontale al nord e al centro con piogge e rovesci. Pioggia in arrivo anche sulla Campania e sul Molise e contemporanea attenuazione dei fenomeni al nord-ovest. Neve sulle Alpi sopra i 1300 metri. Ventoso e fresco ovunque. Mercoledì 9 dicembre: pioggia al sud e lungo l'Adriatico, in attenuazione. Migliora al nord e sul Tirreno. Mite ovunque, mari molto mossi.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum