Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo fa i capricci...ed i modelli lo seguono!

Torna l'ipotesi instabile e fresca per gran parte delle nostre regioni. Alta pressione troppo defilata ad ovest per proteggere adeguatamente l'Italia.

La sfera di cristallo - 26 Maggio 2010, ore 14.50

E' un finale di maggio davvero intricato, assai difficile da decifrare. Molto probabilmente l'inizio di giugno non sarà da meno, vista la "propensione" del Mediterraneo nell'attirare aria fresca ed instabile nel suo grembo.

L'abbiamo detto più volte, anche in questa sede. La stagione invernale passata ha segnato profondamente gli equilibri, non solo del Mediterraneo, ma un po' di tutta Europa. Le sfuriate africane che gli anni scorsi partivano già a metà maggio non si sono ancora viste e probabilmente fino alla fine del mese non ci saranno.

Di tanto in tanto interviene l'alta pressione delle Azzorre a mettere un po' di ordine, ma senza il supporto africano non può reggere a lungo. E' quello che è successo nei primi giorni di questa settimana, con l'Italia che ha ritrovato il sole e la stabilità per qualche giorno.

Ora si cambia nuovamente! I modelli riescono ad essere sufficientemente precisi entro i 4-5 giorni e vedono una saccatura in arrivo da ovest, la quale dovrebbe iniziare a dare effetti al nord a partire dalla giornata di domani (giovedì).

Il fine settimana prossimo si prevede quindi complessivamente incerto su gran parte delle nostre regioni. Non pioverà dalla mattinata alla sera, ci saranno anche delle pause asciutte e soleggiate, ma il tempo indubbiamente perderà affidabilità.

Per i primi giorni della settimana prossima e per l'inizio del nuovo mese preferiamo però ancora glissare. La situazione è in continua evoluzione. Se fino a ieri l'alta pressione veniva vista sull'Italia, oggi la ritroviamo invece defilata ad ovest, con il centro-sud che potrebbe restare scoperto. E' però solo un'ipotesi; la situazione, difatti, non ha ancora nulla di certo e di definito.

Ecco comunque la possibile linea di tendenza fino alla giornata di mercoledì 2 giugno.

Giovedì 27 maggio: inizia a cambiare il tempo al nord con i primi temporali che dalle Alpi si porteranno su parte delle pianure. Nubi in aumento anche al centro ed al sud, ma senza fenomeni di rilievo. Ventoso.

Venerdì 28 maggio: precipitazioni sparse al nord, Lazio, Campania e Molise, anche di tipo temporalesco. Per il resto nubi sparse, ma tempo nel complesso asciutto. Calano le temperature un po' ovunque.

Sabato 29 maggio: ancora possibili temporali al nord e nelle zone interne del centro specie nel pomeriggio. Più sole su coste ed Isole. Temperature ovunque gradevoli.

Domenica 30 maggio: instabile al nord, zone interne del centro e del sud, con possibili temporali o rovesci. Parziali sconfinamenti verso le regioni adriatiche. Più sole su Isole e Tirreno. Più fresco ovunque.

Lunedì 31 maggio: instabile al centro-sud con rovesci o temporali più probabili nelle zone interne del centro e nel pomeriggio. Più sole al nord, Sardegna, Sicilia, settore ionico. Fresco sotto precipitazioni.

Martedì 1 e mercoledì 2 giugno: abbastanza buono al nord, Tirreno, Isole ed estremo sud. Instabile altrove con rovesci o temporali sparsi, specie nelle zone interne del centro e nel pomeriggio. Fresco sotto precipitazioni, mite altrove.
 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.09: A90-GRA Aurelia-Salaria

coda

Code causa mezzo pesante incidentato nel tratto compreso tra Area di servizio selva Candida (Km. 10..…

h 22.59: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Bologna San Lazzaro (Km. 22,2) e Castel S.Pietro (Km. 38,2) in..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum