Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il soffio gelido della "Grande Madre Russia"

Il grande freddo proverà ad entrare prepotentemente in scena sull'Europa ma probabilmente sarà destinato a durare solo sull'est del Continente.

La sfera di cristallo - 5 Dicembre 2002, ore 16.43

Valori certamente eccezionali si misureranno nei prossimi giorni su tutto l'est dell'Europa. Una colata d'aria artica continentale in discesa dal Mare di Barents si impadronirà da domenica della Carelia, della Russia, della Bielorussia, dell'Ucraina, della Polonia, dell'Ungheria, dell'Austria. Sulla Russia europea si potranno anche raggiungere i -35°C, con Mosca vicina ai -25°C. Il freddo è come un fluido viscoso, che perde compattezza man mano che si espande. Un chiaro tentativo di raggiungere l'Italia comunque ci sarà: tra lunedì 9 e martedì 11 al nord e su parte del centro le correnti da ENE rinforzeranno, provocando una netta diminuzione della temperatura che si tradurrà in estese gelate notturne e mattutine, mentre le temperature massime supereranno con difficoltà i 6-7°C. Al sud gli effetti dell'apertura di questo freezer si avvertiranno in modo molto meno marcato, fino a non avere alcuna importanza sulle isole maggiori. A sospingere questa corrente di Burano verso l'Europa centrale ci penserà l'azione congiunta di un'alta pressione sulla Scandinavia e di un centro di bassa pressione, eredità di "Cujo" sul basso Tirreno. Sarà proprio questo minimo a determinare una rapida evoluzione della situazione. Se tra lunedì e martedì la pressione aumenterà temporaneamente sino a 1025 hPa al nord, grazie al peso dell'aria fredda, già da mercoledì 11 l'attivazione di correnti umide meridionali in seno alla depressione sul Tirreno comincerà a far battere in ritirata il freddo. Rispetto a 24 ore fa sembra che tali correnti non siano il risultato di un rientro di aria fredda da ESE ma semplicemente un richiamo di aria più mite, mediterranea. Sarà comunque in questo frangente che si giocherà la partita della neve. Da giovedì 12 sarà infatti la corrente mite a prevalere e lentamente il freddo resterà confinato solo sull'angolo nord-occidentale, pronto a gettare la spugna all'arrivo delle correnti atlantiche, atteso per sabato 14. C'è però qualcosa che non quadra nell'analisi offerta dalla "sfera" di oggi, ci riserviamo infatti di esprimere la nostra personale perplessità rispetto a quanto ci indicano le interpolazioni dei modelli. Domani forse sarà tutto più chiaro. Intanto ecco una sintesi previsionale: Nel week-end 7-8 lento miglioramento del tempo al centro-sud, al nord tempo buono e sempre più freddo. Lunedì 9 ulteriormente freddo al nord, qualche nevicata a quote basse su ovest Piemonte per effetto stau, fiocchi attorno ai 500-600 m su Romagna, Marche e forse Abruzzo. Al sud parzialmente nuvoloso ma secco. Martedì 10 situazione fotocopia ma ulteriormente freddo al centro-nord, estese gelate. Mercoledì 11 piogge al sud, neve al centro oltre i 600-700 m, in serata deboli nevicate sino al piano anche al nord, specie su ovest Piemonte. Giovedì 12 ancora fenomeni sparsi, nevosi sino in pianura al nord e sino a 800 m al centro, oltre 1200 m al sud. Nei giorni successivi prognosi riservata...

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.18: A14 Pescara-Bari

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Vasto Nord-Casalbordino (Km. 437,3) e Vasto Sud (Km. 454,6) i..…

h 10.17: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Camaldoli (Km. 14,7) e Capodimon..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum