Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il ritorno delle perturbazioni atlantiche

Il tempo ci sta per regalare una godibilissima fase dinamica. Accantonati gli inverni trascorsi ad attendere che un refolo d'aria facesse breccia nei vari muri anticiclonici, riecco l'Atlantico stile effervescente naturale con tanto di piogge e nevicate al seguito

La sfera di cristallo - 9 Gennaio 2008, ore 16.15

L'Atlantico questa volta ha intenzione di andar giù pesante. Finora questo primo scampolo di inverno ci ha mostrato un volto veramente multifaccia, una stagione che ci eravamo ormai dimenticati. Ora, dopo il freddo, quello vero, è arrivata l'ora della pioggia, quella vera. Troppo abituati a trascorrere negli anni scorsi interminabili giorni invernali (solo sul calendario) aspettando con tanta pazienza il gentile congedo di una anticiclone perenne, forse ora non ci rendiamo conto che fino a una ventina di anni orsono una siffatta situazione era assolutamente normale. Si è vero anche la neve in quegli anni faceva parte della scena sul palco dell'inverno ma il problema ora non sta tanto nel dire "Atlantico si o Atlantico no". Quella che è mancata in questi ultimi anni è stata la materia prima, quella che cade dal cielo, pioggia o neve che sia. Chiaramente può fare tutto il freddo di questo mondo (in verità neanche questo è successo) ma se i cieli rimangono sgombri da qualsiasi traccia nuvolosa, quale neve dovremmo aspettarci? A pensarci bene dunque, questa rigida e ingombrante presenza degli anticicloni in questi ultimi anni ci ha privato di tanta preziosissima acqua, oltre che della romanticissima neve. Ecco finalmente giunto il momento di porvi rimedio. Ora si volta pagina, almeno per i prossimi 10 giorni. L'Atlantico ruggisce e ci invia una sequela di perturbazioni da ovest pronte ad affrontare tutte le difficoltà imposte dall'articolato territorio italiano. La prima, decisamente in palla, tra venerdi e sabato. Impegnato soprattutto il nord e il versante tirrenico. La seconda un po' meno convinta tra lunedi e martedi prossimi destinata principalmente al nord. La terza tra mercoledi e giovedi della prossima settimana su tutto il Paese. Al momento quest'ultima perturbazione sembra la più cattiva, con l'ingresso franco di un minimo a partire dal golfo del Leone. La neve cadrà quasi esclusivamente in montagna, salvo isolati sconfinamenti sulle zone collinari più appartate del Piemonte. Considerata l'estrema dinamicità delle correnti, il condizionale è comunque d'obbligo. D'obbligo rimane pertanto anche che voi rimaniante sempre vigili su queste pagine in attesa delle prossime novità che tempestivamente vi offriremo. TENDENZA PREVISIONALE FINO A MERCOLEDI 16 GENNAIO 2008 Giovedi, 10 gennaio 2008 Generalmente sereno sull'arco alpino. Nubi basse estese e frammiste a nebbia sulla pianura Padana ma senza conseguenze. Nuvolosità irregolare sul resto d'Italia con qualche breve pioggia su Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Molise, Calabria tirrenica e Sicilia. Per il resto asciutto. Dal tardo pomeriggio tendenza a peggioramento ad iniziare dal nord-ovest, con qualche pioggia in serata sul Ponente ligure. Venti deboli e mari poco mossi. Temperature senza variazioni sostanziali. Venerdi, 11 gennaio 2008 Da nuvoloso a molto nuvoloso su tutto il centro-nord con piogge sparse, più probabili e decise su Liguria, Prealpi lombarde e litorali tirrenici. Quache breve pioggia anche su ovest Sicilia e Puglia. Nevicate intorno a 500-700m sui versanti padani delle Alpi Marittime, 700-900m sulle Alpi centro-occidentali, 900-1200m sull'Appennino settentrionale, 1000-1200m sulle Alpi orientali, 1300-1500m sull'Appennino centrale. Prevalentemente asciutto altrove. Venti moderati sciroccali salvo rinforzi di tramontana sul Ponente ligure. Mari mossi, localmente molto mossi. Temperature in lieve aumento al centro-sud. Sabato, 12 gennaio 2008 Tempo perturbato al nord e sul versante tirrenico, con piogge estese. Precipitazioni più sparse e discontinue lungo l'Adriatico, su Sicilia occidentale e ovest Sardegna. Neve fin sui 400-600m nelle Alpi Marittime, e versanti padani dell'Appennino settentrionale, 600-700m sulle Alpi Occidentali, 800-1000m su quelle centrali, 1200-1400m su quelle orientali e sull'Appennino centrale, salvo episodi nevosi più in basso nelle precipitazioni più intense e in serata. Tendenza a rapida cessazione dei fenomeni dalla sera a partire dal nord-ovest. Venti moderati meridionali al centro-sud, con mari tra mossi e molto mossi. Temperature in lieve calo al nord, in aumento al centro-sud. Domenica, 13 gennaio 2008 NORD-OVEST Migliora già da mattino su Alpi e Ponente ligure. Nebbie o nubi basse sulla pianura. Nubi sparse altrove. Ventoso sulla Liguria. Freddo al mattino, più mite di giorno. NORD-EST Tempo buono sulle Alpi,salvo residui disturbi sul Friuli dove si potranno avere ancora piogge. Parzialmente nebbioso in pianura soprattutto nottetempo. Relativamente freddo al mattino, più mite di giorno. CENTRO Generali condizioni di tempo instabile, con schiarite in Toscana, Sardegna, prevalenza di nubi su Umbria, Marche e piogge sparse sul Lazio. Ventoso e relativamente fresco. SUD Moderatamente perturbato con possibili piogge e qualche temporale sulla Calabria jonica. Relativamente fresco e ventoso. Lunedì, 14 gennaio 2008 NORD-OVEST Nubi in aumento ad iniziare da ovest con precipitazioni ad iniziare da Piemonte e valle d'Aosta, nevose fino a quote molto basse. Freddo. NORD-EST Nubi in aumento con piogge sparse ad iniziare da ovest e qualche fiocco possibile sulle Alpi oltre i 700-800m. Freddo. CENTRO Nuvolosità in aumento sul versante tirrenico con piogge in intensificazione dalla sera. Maggiore variabilità e ancora asciutto lungo l'Adriatico e sulla Sradegna. Relativemente mite e ventoso per venti di scirocco. SUD Prevalenza di sole sulla Sicilia. Parziale aumento della nuvolosità sulle altre regioni ma in un contesto ampiamente soleggiato. Mite e ventoso per venti di scirocco. Martedì, 15 gennaio 2008 NORD-OVEST Molto nuvoloso o coperto con piogge in pianura e neve su Alpi e Appennino settentrionale tra 600-700m. Tendenza ad attenuazione dei fenomeni sul basso Piemonte. Freddo. NORD-EST Molto nuvoloso o coperto con piogge in pianura e neve sulle Alpi oltre gli 800m. Freddo. CENTRO Piogge sul settore peninsulare, specialmente lungo il Tirreno dove si verificheranno anche isolati temporali. Maggiore variabilità sulla Sardegna e lungo l'Adriatico. Schiarisce in giornata sulla Toscana. Neve in Appennino oltre i 1200-1300m. Relativamente mite e ventoso per venti di scirocco. SUD Nuvoloso ovunque con possibilità di piogge sparse, piùprobabili sulla Campania. Piuttosto mite e ventoso per venti di scirocco. Mercoledì, 16 gennaio 2008 NORD-OVEST Generali condizioni di tempo perturbato con piogge in pianura e neve sui rilievi anche a quote basse. Ventoso sulla Liguria per venti di libeccio. Relativamente freddo. NORD-EST Generali condizioni di tempo perturbato con piogge in pianura e neve sui rilievi anche a quote basse. Relativamente freddo. CENTRO Schiarite sulla Sardegna. Per il resto nubi intense, piogge e nevicate in Appennino. Ventoso per libeccio e relativamente fresco. SUD Nubi intense, piogge ovunque, più battenti lungo il Tirreno e neve in Appennino. Maggiore variabilità sulla Sicilia. Ventoso per libeccio e relativamente fresco.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.13: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Allacciamento A13 Bologna-Padova (Km. 14,4) e Allacciamento R..…

h 05.10: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Trezzo (Km. 160,6) e Cavenago (Km. 152,1) in direzione Milano..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum