Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il profumo della PIOGGIA sul nord, respiro mite di rimbalzo al centro-sud

Siamo in attesa di un deciso cambio di rotta della circolazione sul nostro Paese: all'orizzonte una sventagliata di benefiche piogge cancellaranno l'autunno secco visto finora al nord mentre il centro-sud si congederà velocemente dall'anticipo di inverno appena vissuto

La sfera di cristallo - 19 Novembre 2007, ore 16.20

Parte l'autunno, quello più classico. Certo l'inverno aveva fatto anzitempo la voce grossa tuttavia la circolazione sul Mare Nostrum non è ancora matura per sostenere a lungo una situazione di tale portata. Sicuramente i prodromi di una stagione fredda estremamente dinamica hanno già mostrato che il Generale quest'anno ha poca voglia di scherzare perciò chi si fosse abituato ad inverni sempre più insignificanti, anche se l'appuntamento è per ora stato rimandato, dovrà presto ricredersi. La stagione dunque prosegue la sua corsa sfoggiando stavolta la veste grigia che la contraddistingue. Potrà sembrare antipatica quell'atmosfera plumbea che ci priverà di cieli azzurri e sole splendente ma bisogna considerare che il nostro territorio, reduce da prolungate fasi siccitose nel corso degli ultimi anni, necessita assolutamente di rimpinguare le falde per garantire fertilità e benessere alle nostre attività che richiedono quantità d'acqua sempre maggiori. Anche i ghiacciai alpini trarranno beneficio da questa sventagliata di precipitazioni nonostante la quota neve si porrà a quote sempre più elevate a causa dell'aria mite e umida di estrazione mediterranea che eroderà progressivamente il cuscino freddo formatosi nei giorni scorsi. La situazione sullo scacchiere europeo vede infatti una saccatura diretta verso la penisola Iberica che per tutta la settimana in corso non riuscirà a progredire verso levante a causa di un'azione di blocco esercitata dall'espansione di un promontorio anticiclonuico di matrice nord-africana sul Mediterraneo centrale. Per l'inizio della prossima settimana appare possibile un coricamento lungo i paralleli di una struttura anticiclonica sita in pieno Atlantico la quale potrebbe gettare un ponte verso est tra il 50° e il 55° parallelo per unirsi al collega dinamico in formazione sull'Europa nord-orientale. Potremmo a questo punto apprezzare una nuova flessione delle temperature per l'ingresso di freddi venti orientali la cui direzione di incidenza sulle nostre montagne potrebbe anche generare qualche sorpresa. SINTESI PREVISIONALE FINO A LUNEDI 26 NOVEMBRE 2007 MARTEDI 20 NOVEMBRE 2007 Cieli grigi al nord-ovest con copertura in progressiva estensione a tutte le regioni del nord e alla Toscana nel pomeriggio. Brevi spruzzate di neve saranno possibili su alpi Marittime e Cozie a quote intorno ai 700-800m. Sulle rimanenti zone prevalentemente soleggiato a parte locali disturbi su Umbria, Marche, Puglia e Sicilia orientale. Dal pomeriggio nubi in aumento anche sulla Sardegna ma asciutto. Venti in rotazione da sud. Mari da poco mossi a mossi. Temperature in aumento sensibile al centro-sud, più contenuto al nord e limitato ai valori minimi sulla pianura Padana. MERCOLEDI 21 NOVEMBRE 2007 Al nord coperto con precipitazioni in graduale estensione da ovest verso est. Nevicate sulle Alpi intorno ai 700-800m sul cuneese, 1000-1200m sulle restanti Alpi Piemontesi, 1100-1300m su quelle lombarde. In serata spruzzate anche sul nord-est intorno ai 1600-1700m. Sulle rimanenti regioni nuvolaglia insistente con qualche goccia possibile tra Sicilia e Calabria. Venti sostenuti meridionali. Mari mossi. Temperature miti al centro-sud, più fresco e umido al nord. GIOVEDI 22 NOVEMBRE 2007 Perturbato al nord con precipitazioni diffuse più intense su Liguria centro orientale e fascia prealpina. Neve oltre gli 800m sul cuneese, 1100-1300m su Alpi centrali, 1600-1800 su quelle orientali. Sulle rimanenti regioni cieli chiusi con qualche pioggia in arrivo su Toscana, Sardegna e Sicilia orientale. Venti moderati di scirocco. Mari molto mossi i bacini di ponente, mossi i rimanenti mari. Mite al centro-sud, fresco e umido al nord-ovest. VENERDI 23 NOVEMBRE 2007 NORD-OVEST Ancora piogge e nevicate sui rilievi sopra tra i 1700 e i 2000 metri. Fresco e umido. NORD-EST Piogge e rovesci sparsi anche intensi. Neve sulle Alpi al di sopra dei 1800-2000metri. Fresco e umido. CENTRO Piogge sparse su Toscana, nord Lazio e Sardegna; fenomeni scarsi o assenti altrove. Abbastanza mite. SUD Passaggi nuvolosi con qualche isolato fenomeno tra Calabria e Sicilia. Mite. SABATO 24 NOVEMBRE 2007 NORD-OVEST Piogge sparse e intermittenti, neve intorno ai 2000m Tendenza variabilità su val d'Aosta,Piemonte e Ponente ligure. Poco freddo ma umido. NORD-EST Instabile a tratti perturbato con piogge e rovesci sparsi,neve intorno ai 2000m. Poco freddo ma umido. CENTRO Instabilità diffusa su tutte le regioni con qualche rovescio tra Toscana, alto Lazio e Sardegna. Mite. SUD Qualche pioggia su est Sicilia; nubi sparse, senza fenomeni altrove. Mite. DOMENICA 25 NOVEMBRE 2007 NORD-OVEST Migliora, con schiarite sempre più ampie. Abbastanza freddo. NORD-EST Ancora piogge sparse e neve in montagna sopra i 1500 metri. Tendenza a variabilità ad iniziare da ovest. Fresco. CENTRO Piogge e rovesci anche intensi sull'area tirrenica; fenomeni scarsi altrove. Piuttosto mite. SUD Cielo in genere nuvoloso con qualche pioggia possibile su Puglia e Calabria. Abbastanza mite. LUNEDI 26 NOVEMBRE 2007 NORD-OVEST Tempo discreto con qualche banco di nebbia nottetempo sulla bassa Padana. Nubi sul Levante ligure con qualche pioggia nello spezzino. Fresco. NORD-EST Precipitazioni sparse sul Friuli, altrove nubi sparse localmente anche intense ma con scarsi fenoneni. Fresco. CENTRO Instabile con piogge sparse sulla Toscana. Sporadiche nevicate sull'Appennino abruzzese. Temperature in lieve calo. SUD Nubi ma senza fenomeni. Mite.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum