Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il peggioramento è alle porte!

Venerdì e sabato le due giornate più impegnate dai fenomeni sull'Italia. A seguire l'alta pressione cercherà di rialzare la testa, ma la situazione appare al momento un po' incerta.

La sfera di cristallo - 13 Maggio 2009, ore 15.34

Grandi manovre si stanno preparando in queste ore sul Bacino del Mediterraneo. Dopo oltre una settimana di stasi, la situazione torna a movimentarsi dalle nostre parti; l'alta pressione sta lentamente cedendo sotto i colpi delle correnti perturbate oceaniche. Due i sistemi frontali che al momento stanno agendo sull'Europa occidentale. Il primo è una sorta di "retaggio" della depressione che per alcuni giorni ha insistito tra Francia e Spagna. Sta impegnando segnatamente l'Esagono Francese, ma raggiunge con le sue nubi alte e sottili anche il settore di nord-ovest. Il secondo, molto più importante, sta abordando adesso le coste del Vicino Atlantico. E' accompagnato, oltre che da aria fredda, da una notevole accelerazione del getto. Questo secondo sistema opererà una sorta di "trascinamento" di tutta la struttura perturbata, che in un paio di giorni evolverà verso levante interessando anche l'Italia. I due sistemi si fonderanno poi in un unico blocco, che inizierà a dare effetti sul nord-ovest a partire dalla serata di giovedì. Venerdì sarà quindi una giornata di maltempo per gran parte del nord. Piogge interverranno anche in Sardegna e sul Tirreno, mentre altrove non vi saranno ancora grossi cambiamenti. Sabato, l'aria più fresca da ovest spazzerà vià le correnti africane. Il contrasto con l'aria più calda preesistente darà luogo a temporali, non solo al nord, ma anche al centro e su parte del sud. Domenica, a parte le ultime incertezze sui settori più orientali, il peggioramento dovrebbe essere passato. Sull'Europa occidentale, però, la situazione resterà compromessa per la presenza di una vasta depressione centrata sul Vicino Atlantico. La nostra Penisola potrebbe beneficiare però di condizioni meteo migliori, ma è al momento presto per lanciare sentenze. Per ora attendiamo un peggioramento anche abbastanza intenso, specie al centro-nord. A seguire vedremo se l'alta pressione avrà la forza di riprendersi. Ecco la previsione per i prossimi sette giorni in Italia. Giovedì 14 maggio: ancora correnti nord africane sull'Italia. Nubi in aumento sui settori di ponente, velature in un contesto di cielo velato altrove. Qualche pioggia potrebbe intervenire sulle Alpi. Un po' caldo, specie al sud. Scirocco in rinforzo. Venerdì 15 maggio: tempo perturbato al nord con piogge e temporali anche intensi, specie a ridosso dei rilievi. Piogge anche sulla Sardegna, in estensione al medio e alto Tirreno. Per il resto nubi medio-alte, con qualche sgocciolio occasionale, magari con presenza di sabbia. Venti sostenuti meridionali, mari molto mossi. Sabato 16 maggio: instabile su tutta la Penisola, ma in modo particolare al nord e al centro. Si tratterà di temporali. Tempo migliore all'estremo sud e sul medio e basso Adriatico. Rinfresca ovunque per l'ingresso di correnti occidentali. Domenica 17 maggio: ultime incertezze sui settori più orientali, poi migliora. Per il resto bel tempo, ma con nubi in aumento al nord-ovest in serata. Gradevole ovunque. Lunedì 18 maggio: nuovamente instabile al nord e sulla Toscana non possibili rovesci, in attenuazione nel pomeriggio al nord-ovest. Sul resto d'Italia nubi sparse, ma con basso rischio di fenomeni. Mite ovunque. Martedì 19 e mercoledì 20 maggio: bel tempo su tutta la Penisola con temperature in aumento. Qualche incertezza solo sulle Alpi nel pomeriggio.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.17: A23 Palmanova-Tarvisio

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Udine Nord (Km. 26) e Gemona-Osoppo (Km. 44,9) in direzione Tar..…

h 01.59: SS18 Tirrena Inferiore

rallentamento

Traffico rallentato, segnali di traffico guasto nel tratto compreso tra 5,153 km dopo Incrocio Cers..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum