Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il nord riceverà piogge soprattutto tra martedì e mercoledì

Il vizio dell'affondo delle saccature troppo ad ovest della Penisola mette in crisi i previsori. Precipitazioni primaverili confinate al nord, richiamo africano e caldo sul resto del Paese, specie al sud.

La sfera di cristallo - 18 Maggio 2006, ore 15.55

Allora, chi vince il braccio di ferro tra freddo e caldo, tra sole e pioggia, tra stabilità ed instabilità? E' la solita storia. Quando una saccatura affonda troppo ad ovest del Continente ecco cosa può accadere: 1 non trasla verso il Mediterraneo centrale e dunque s'affossa e finisce per isolarsi sulla Spagna e a noi resta un respiro di aria calda di matrice africana. (ipotesi sempre più frequente ****) 2 avanza lentamente perchè si approfondisce ma nel momento in cui ci raggiunge ha già consumato gran parte della sua energia. (ipotesi relativamente frequente ***) 3 riesce ad avanzare erodendo con fatica il bordo del cuneo anticiclonico africano che la precede portando i suoi effetti soprattutto al nord, piogge forti sulle Prealpi. (ipotesi relativamente frequente ***) 4 si fa avanti con forza e colpisce tutto il Paese, ma soprattutto nord e centro (ipotesi sempre meno frequente ****) 5 si isola sulla Spagna ma la goccia fredda viene in qualche modo agganciato dal ramo del getto subtropicale e si muove verso il centro-sud, mentre al nord transita la coda del fronte principale che interessa l'Europa centrale (ipotesi ormai sempre più frequente *****). In questa occasione è probabile che si verifichi l'ipotesi 3 con una curvatura ciclonica sufficientemente accentuata da produrre al nord fenomeni di una certa rilevanza, in particolare in montagna, tenendo presente che sul ramo ascendente della saccatura si verifica la massima convergenza delle correnti al suolo e la massima divergenza in quota. Dunque aspettiamoci che entro la metà della prossima settimana le temperature calino al nord e solo in un secondo tempo, cioè dopo il passaggio dell'asse di saccatura, al centro-sud. L'anticipo d'estate dunque si spegnerà presto al settentrione, con molta più gradualità sul resto del Paese. In seguito potremmo essere invasi dall'anticiclone delle Azzorre oppure ancora raggiunti da nuove saccature: la sfera al riguardo oltre giovedì non sa proprio illuminarci. Venerdì, 19 maggio 2006 Alta pressione che tiene e perturbazione che sfila verso l'est europeo liberando il nord e lasciando qualche strascico con nubi alte su isole e parte del centro-sud ma senza fenomeni di rilievo, caldo. Sabato, 20 maggio 2006 Sabato passaggi nuvolosi al meridione con sporadiche piogge su Sicilia e Calabria, altrove bel tempo salvo addensamenti sulle Alpi e sul Triveneto, dove nel pomeriggio potranno verificarsi brevi temporali. Sempre piuttosto caldo, da spiaggia. Domenica, 21 maggio 2006 Si accentuerà un po' la tendenza temporalesca al nord, specie in montagna e nel pomeriggio, poche variazioni al centro-sud. Sempre caldo ma con valori in lieve calo sul settentrione. Lunedì, 22 maggio 2006 NORD-OVEST Nubi in aumento e soprattutto dal pomeriggio possibili piogge sparse, specie sul settore prealpino. Venti meridionali. NORD-EST Qualche passaggio nuvoloso in un contesto di tempo variabile con probabili ampie schiarite. In serata peggioramento con possibili piogge a partire dalla fascia pedemontana. CENTRO Soleggiato in mattinata, poi aumento della nuvolosità su Sardegna, Toscana, Umbria e Marche con sporadici rovesci sui rilievi, ancora bel tempo altrove. SUD Soleggiato e caldo ma con transito di velature sulla Sicilia occidentale. Martedì, 23 maggio 2006 NORD-OVEST Perturbato con piogge e temporali. Temperature in calo e più fresco. NORD-EST Perturbato con piogge e temporali. Temperature in calo e più fresco. CENTRO Nuvoloso su Toscana, Umbria, nord Marche, nord Sardegna con qualche rovescio, altrove parzialmente nuvoloso e asciutto, vento meridionale molto mite. SUD Transito di banchi nuvolosi ma pochi fenomeni, sulla Sicilia abbastanza soleggiato, caldo per venti sciroccali. Mercoledì, 24 maggio 2006 NORD-OVEST Temporaneo miglioramento ma dalla sera nubi in aumento a partire da ovest e rovesci dalla nottata sulla Liguria. NORD-EST Perturbato al mattino con residue piogge o temporali, miglioramento temporaneo nel pomeriggio. CENTRO Abbastanza soleggiato e mite. Cumuli in Appennino nel pomeriggio con isolati rovesci, in serata aumento della nuvolosità su Toscana e Sardegna. SUD Bel tempo, piuttosto caldo. Giovedì, 25 maggio 2006 NORD-OVEST Molto nuvoloso con piogge e rovesci. Fresco. NORD-EST Nubi in aumento e piogge in intensificazione. Fresco. CENTRO Piogge sulla Toscana. Per il resto nubi sparse senza fenomeni. Lieve calo termico. SUD Bel tempo e ancora molto caldo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.43: SS336 Dell'aeroporto Della Malpensa

coda incidente

Code, incidente a 20,942 km prima di Incrocio SS232 in direzione Incrocio SS232…

h 18.41: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bologna Borgo Panigale (Km. 4,8)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum