Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il nord chiude la settimana con un po' di pioggia, il centro sud riapre la successiva con i primi freddi

Tra giovedì e sabato nubi e qualche pioggia in viaggio sul nord Italia, ancora bello e mite al sud e su buona parte del centro. Da lunedì aria più fredda dai quadranti settentrionali spazzerà definitivamente gli ultimi tepori.

La sfera di cristallo - 7 Ottobre 2009, ore 15.40

Il secondo weekend di ottobre sarà la pietra angolare del prossimo cambiamento. L'autunno, dopo essere stato tramortito dall'esuberanza di un anticiclone europeo davvero gagliardo e longevo, si sta risvegliando. Con esso si parano dinnanzi ai nostri orizzonti nuovi scenari, tutti proiettati verso un radicale rimescolamento delle carte in tavola. Si inizierà giovedì, con le prime nuvole serie in arrivo al nord-ovest dove, prima di sera, sono anche attese le prime piogge. Venerdì ancora cieli grigi e tempo a tratti piovoso al nord e, più occasionalmente, anche su Sardegna e Toscana. Sulle altre regioni del centro e al sud impereranno invece ancora fino a domenica il sole e il gran tepore. Frattanto mister autunno, seduto sulla cattarda che in questo scorcio dell'anno gli compete, prenderà in mano le redini della circolazione generale atmosferica disponendo la meridianizzazione dei flussi. Tanto per iniziare toglierà vigore al vortice polare causando la dispersione del freddo artico verso le latitudini europee. Il gioco delle anomalie termiche superficiali degli oceani e l'impatto dell'orografia continentale, incanaleranno tale sacco freddo verso l'Europa centrale, con asse puntato verso le Alpi. La spinta occidentale opposta dalla circolazione generale intanto sposterà un poco verso est il blocco depressionario talchè, nel corso della prossima settimana, verrano impegnati principalmente i nostri versanti orientali e il meridione, dove si protrarrà fin oltre a metà del mese una fase di tempo anche moderatamente instabile. Le nostre Isole Maggiori saranno interessate per il momento solo marginalmente dalla nuova circolazione. Netto capovolgimento di fronte dunque, con il sole che stavolta ricomparirà al nord; unico comun denominatore, smaltiti i probabili effetti di una pettinata favonica al settentrione, sarà la calata generale e decisa delle temperature. Dal canto suo l'anticiclone atlantico nella terza decade del mese tenterà in tutti i modi di ostacolare i piani dell'autunno ergendosi nuovamente sul Mediterraneo. La stagione tuttavia sarà ormai lanciata e difficilmente si lascerà andare a ulteriori sconti. RIASSUNTO PREVISIONALE FINO A MERCOLEDI 14 OTTOBRE GIOVEDI, 8 OTTOBRE 2009 Nubi in intensificazione al nord, con tendenza a qualche rovescio sulle Alpi centro-occidentali. Brevi piovaschi non esclusi anche sulla Liguria. Al centro-sud ancora prevalenza di bel tempo e clima molto mite. Innocue stratificazioni in arrivo su Toscana e Sardegna. VENERDI, 9 OTTOBRE 2009 Peggiora al nord, su alta Toscana e nord Sardegna, con rovesci sparsi, più probabili al settentrione. Eventuali spunti temporaleschi su Liguria e Lombardia. Sulle altre regioni prevalenza di sole e temperature ancora decisamente miti per la stagione. SABATO, 10 OTTOBRE 2009 Nubi irregolari anche intense al nord e al centro, con rovesci sparsi. In giornata rasserena al nord a partire da Piemonte e Valle d'Aosta, al sud abbastanza soleggiato, ma con bande nuvolose a tratti estese in temporaneo transito senza fenomeni. Temperature in calo nei valori massimi al centro, ancora mite al sud Tendenza per i giorni successivi: DOMENICA, 11 OTTOBRE 2009 Al mattino qualche piovasco residuo in Romagna. Altrove nubi sparse ma tempo spesso soleggiato e comunque asciutto. Clima ancora abbastanza mite. LUNEDI, 12 OTTOBRE 2009 Entrano correnti settentrionali. Rasserena al nord per venti di Foehn. Moderata instabilità al cento-sud, con rovesci su Puglia, Molise e Campania. Temperature in calo. MARTEDI, 13 OTTOBRE 2009 Moderata instabilità al sud e sulle centrali adriatiche con qualche rovescio. Bello e abbastanza freddo al nord, specie al mattino. MERCOLEDI, 14 OTTOBRE 2009 Bello su gran parte d'Italia, con sviluppo di moderata instabilità nel corso dlla giornata al sud, dove non si esclude qualche rovescio. Fresco ovunque, anche freddo al mattino nelle zone interne e sulle Alpi.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.50: A14 Pescara-Bari

rallentamento

Traffico rallentato causa trasporto eccezionale nel tratto compreso tra Vasto Nord-Casalbordino (Km..…

h 22.49: A30 Caserta-Salerno

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli e Salerno - Raccordo Salerno-Ave..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum