Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il muro anticiclonico concederà poco spazio alle perturbazioni

Le perturbazioni atlantiche riusciranno a toccare solo parte delle regioni italiane: le Isole maggiori ed il sud, mentre il versante tirrenico ed il nord-ovest vedranno solo qualche nube

La sfera di cristallo - 18 Febbraio 2003, ore 16.13

Le conferme continuano ad arrivare ormai da qualche giorno, la protagonista del tempo nei prossimi giorni sull’Europa sarà sempre lei, la grande struttura di alta pressione che adesso è posizionata con la sua parte più robusta fra la Danimarca e la Scandinavia. Gradualmente tale figura barica si “coricherà” verso l’Europa sud-orientale, mantenendo un braccio rivolto verso la nostra Penisola, grazie anche al consistente “cuscino freddo” che si è costituito in questi giorni sulla Pianura Padana; la temperatura di conseguenza durante il giorno tenderà lentamente ad aumentare, mentre al mattino e dopo il tramonto farà ancora freddo, specie nei fondovalle. E le perturbazioni atlantiche che fine faranno? Tenteranno in diverse fasi (giovedì, domenica e martedì prossimo) di sfondare “a spallate” la barriera anticiclonica, ma con scarsi risultati; solo le Isole Maggiori e parte del sud infatti risentiranno delle correnti più umide oceaniche, mentre il resto della Penisola rimarrà sotto il tiro di deboli o moderati venti secchi continentali. Che tempo ci aspetta allora nei prossimi 7 giorni? Vediamolo assieme: Mercoledì: Ancora qualche precipitazione al sud e sul medio Adriatico, ma in graduale miglioramento a partire da N. Giornata pressoché soleggiata altrove, con temperature diurne in leggero aumento. Velature in serata su Sardegna ed Alpi occidentali Giovedì: piogge e qualche temporale su Sardegna e Sicilia, con vento forte da E; velature e qualche nube bassa fra le coste tirreniche, la Liguria, il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Lombardia occidentale, ma con limitato rischio di precipitazioni. Più sole altrove, a parte temporanei addensamenti sui rilievi Venerdì: ancora tempo perturbato su Sardegna e Sicilia, con nubi in estensione a tutto il sud; ancora nessuna novità sul resto del territorio. Temperatura in leggero temporaneo calo nei valori massimi. Vento in rinforzo da E sulle regioni centrali Sabato e domenica: sulla Sardegna qualche iniziale schiarita seguita da un nuovo rapido peggioramento con temporali sparsi; nubi frastagliate al sud, sul Lazio e l’Abruzzo, tempo buono altrove Lunedì e martedì: pochi cambiamenti rispetto ai giorni precedenti; ancora perturbato sulla Sardegna con fenomeni sparsi e qualche schiarita; nubi qua e là sul resto del centro-sud; nebbia in Pianura Padana, con temperature rigide; bello sulle Alpi

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.38: A8 Milano-Varese

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Fiera Milano e Fiorenza-Allacciamento A4 (milan..…

h 09.37: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

coda rallentamento

Code a tratti per 4,4 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Baggio-Cusago: Vi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum