Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il grande nord presto imporrà uno STOP alla primavera!

Ancora 48 ore di tempo abbastanza buono. Poi si entrerà nel vivo dell'ondata di freddo, che porterà neve a quote modeste soprattutto nelle zone interne del centro che si affacciano sull'Adriatico.

La sfera di cristallo - 16 Marzo 2007, ore 15.13

Ci aspetta un fine settimana con tempo abbastanza buono e mite sull'Italia. Cercate di sfruttarlo, perchè da lunedì la situazione dovrebbe cambiare in maniera radicale. Da giorni stiamo seguendo la traiettoria di una massa d'aria molto fredda di origine artica, che si dovrebbe mettere in moto a seguito della distensione dell'alta pressione delle Azzorre dal Vicino Atlantico verso nord. L'evento è quasi alle porte, tuttavia sussistono ancora delle incertezze sul reale percorso che la colata fredda vorrà seguire. Sembra ormai scongiurata l'ipotesi spagnola, con un ritorno di aria mite e umida sulla nostra Penisola. E' ancora in parte aperta invece l'ipotesi Francia-Valle del Rodano, che garantirebbe buone precipitazioni su buona parte dello Stivale. La soluzione che appare oggi più probabile è però quella "centrale", o meglio "centro-orientale". Secondo le analisi a nostra disposizione, l'aria fredda potrebbe interessare direttamente l'Italia. Ovviamente l'Europa centrale non è una tavola da biliardo. Madre natura ci ha dotato dell'arco alpino, che in parte schermerà la nostra Penisola dai venti freddi settentrionali. Il calo termico comunque ci sarà, alla luce anche dei valori molto bassi di temperature e geopotenziali in quota. E le precipitazioni? Con la situazione prospettata attualmente sarebbero poche al nord (forse saltato il nord ovest), mentre per il centro e il sud il cielo potrebbe essere decisamente più generoso, non solo in fatto di pioggia, ma anche di neve. PREVISIONI Sabato 17 marzo: bello ovunque al mattino. Nubi nel pomeriggio su Campania, Basso Lazio, Sardegna, Sicilia e Golfo di Taranto. Qualche precipitazione locale. Per il resto cielo sereno o velato al nord. Mite. Domenica 18 marzo: ancora bel tempo ovunque. Nubi in aumento nel pomeriggio su Liguria, alta Lombardia e coste tirreniche. Libeccio in rinforzo sui mari di Ponente. Sempre mite. Lunedì 19 marzo: peggiora al centro, sul nord est, sulla Sardegna e sul basso Tirreno, con piogge e rovesci sparsi. Temporaneamente a riparo il versante adriatico. Meno probabili i fenomeni sul nord ovest. Neve sulle creste alpine di confine e sul Trentino Alto Adige. Venti sostenuti su tutte le regioni. Martedì, 20 marzo 2007 NORD-OVEST Neve sui settori alpini confinali; passaggi nuvolosi altrove con tempo incerto. Piuttosto ventoso ovunque e possibili favonio sull'alta pianura. Temperature in sensibile calo in quota. NORD-EST Neve sui crinali alpini di confine e rovesci nevosi possibili sui settori orientali, Romagna e Appennino sino a quote prossime al suolo. Passaggi nuvolosi anche compatti altrove, ma asciutto. Ventoso e temperature in calo. CENTRO Instabile con neve al di sopra dei 400-500 metri sull'Appennino e localmente sino a quote prossime al suolo su Marche e Abrizzo. Piogga mista a neve sui settori interni; nubi altrove e schiarite sull'alta Toscana. Ventoso e freddo. SUD Molte nubi associate a piogge sparse e qualche rovescio, più frequente su Campania e Calabria Tirrenica. Fenomeni scarsi su Puglia e Sicilia. Neve in Appennino al di sopra dei 600-800 metri. Ventoso e freddo. Mercoledì, 21 marzo 2007 NORD-OVEST Deboli nevicate sui settori alpini confinali. Abbastanza soleggiato sulle pianure. Freddo con gelate al mattino in pianura. NORD-EST Possibili deboli nevicate sui settori alpini confinali e spruzzate di neve sull'Alto Adige. Passaggi nuvolosi in pianura in un contesto abbastanza soleggiato ma piuttosto freddo con gelate al mattino. CENTRO Piogge deboli sulla Sardegna con nevicate sino a quote basse. Deboli fenomeni anche su Marche e Abruzzo con nevicate localmente sino in pianura. Nuvolosità irregolare altrove, ma con fenomneni scarsi. Freddo ovunque. SUD Perturbato su Campania, Calabria e Sicilia con piogge e temporali; nevicate in Appennino sopra i 500-600m. Fenomeni scarsi sulla Puglia. Temperature in sensibile calo. Freddo e ventoso. Giovedì, 22 marzo 2007 NORD-OVEST Molto freddo al mattino con estese gelate in pianura e passaggi nuvolosi; ma con fenomeni scarsi eccetto spruzzate di neve sui crinali alpnini. NORD-EST Freddo ed estese gelate al piano. Deboli nevicate sull'Alto Adige e crinali confinali; fenomeni scarsi in pianura con ampie schiarite. CENTRO Deboli piogge sulla Sardegna e versante adriatico; nevicate sui settori interni appenninici e sopra i 400-600m. Possibili schiarite su Toscana e alto Lazio. Freddo. SUD Piogge a carattere sparso possibili ovunque in un contesto piuttosto instabile. Neve in Appennino sopra i 700-900m. Ancora freddo ovunque. Venerdì, 23 marzo 2007 NORD-OVEST Molto freddo al mattino con temperature ampiamente sotto la media del periodo; estese gelate in pianura. Nubi nel pomeriggio con possibili spruzzate di neve sino al piano su Piemonte e bassa Lombardia. NORD-EST Nubi al mattino sul settopre alpino e prealpino con isolate nevicate. Fenomeni scarsi in painura con qualche schiarita. Peggiora nel pomeriggio con possibili deboli nevicate anche in pianura. Freddo e gelate ovunque. CENTRO Peggiora nel pomeriggio con piogge a carattere sparso e possibili rovesci sulla Sardegna e versante tirrenico; neve sopra i 500-600m. Freddo e ventoso. SUD Piogge sparse sul settore tirrenico con nevicate sopra i 700-800m; fenomeni scarsi sulla Puglia. Freddo e ventoso.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.41: SS7 Via Appia

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 1,702 km prima di Incrocio S. Giorgio Del Sannio (Km. 271,4) in..…

h 10.38: SS7 Via Appia

incidente rallentamento

Traffico rallentato, deviazione in atto causa incidente a 1,702 km prima di Incrocio S. Giorgio Del..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum