Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il Generale Inverno non vuole mollare la presa

Freddo in arrivo per molte regioni, con nuove nevicate sulle zone del medio Adriatico e meridionali fino a bassa quota; verso il fine settimana breve pausa di tempo più stabile.

La sfera di cristallo - 14 Febbraio 2005, ore 14.34

Siamo a metà febbraio, la prima parte dell'inverno è ormai archiviata, e non si può dire che per le regioni adriatiche e meridionali il "Generale" non abbia riservato la sua faccia più cruda e nevosa; adesso si apre la seconda fase della stagione, quella più instabile, quella che riserva i contrasti maggiori, dovuti anche alle prime risalite verso nord dell'aria calda subtropicale, sintomo di una stagione primaverile non più così lontana. Tuttavia nei prossimi 7 giorni non dovremo fare conti con invasioni di aria mite, anzi continueremo a rimanere nella morsa delle depressioni fredde artiche ed europee, con frequenti occasioni per piogge o nevicate, dapprima al sud e sul versante adriatico, e poi durante la prossima settimana (dopo una breve pausa con tempo relativamente più mite e soleggiato) anche sulle regioni tirreniche e finalmente, lasciatecelo dire, anche al nord. Ma per una proposta di previsione dettagliata riguardante la terza decade del mese vi rimandiamo alla rubrica "Fantameteo"; nel frattempo concentriamoci nella prognosi fino a lunedì 21. SINTESI PREVISIONALE Martedì 15 febbraio: Prevalenza di sole al nord e sulla fascia costiera tirrenica a nord della Campania, a parte spruzzate di neve sui crinali alpinni di confine e velature di passaggio altrove, specie sul Triveneto dove saranno più dense. Sulle rimanenti zone nubi con nevicate fino a bassa quota su Umbria orientale e regioni adriatiche in genere, piogge o temporali sulle zone tirreniche meridionali, precipitazioni isolate e lunghe pause asciutte altrove. Temperatura in calo e venti sostenuti. Mercoledì 16 febbraio: Poche variazioni rispetto alla giornata precedente, a parte un'estensione delle nubi a gran parte del territorio, ed una certa attenuazione del vento al centro-nord. Giovedì 17 febbraio: Nuovo rapido rasserenamento al nord e sulla Toscana; sulle altre zone cielo spesso nuvoloso, con piogge sparse o nevicate a bassa quota sul versante adriatico e nel meridione. Temperatura in lieve ulteriore calo, specialmente al sud. Vento generalmente debole o moderato. Venerdì 18 febbraio: Ancora qualche pioggia o nevicata in montagna su Abruzzo e meridione, ma in lento miglioramento; altrove maggiormente soleggiato. Temperatura stabile o in leggero aumento. Sabato 19 febbraio: Mattinata fredda su tutta Italia, con le ultime piogge sulla Sicilia; altrove prevarrà il sole, ma con il passare delle ore arriveranno delle velature sulle Alpi. Temperature massime in aumento. Domenica 20 febbraio: Rapido peggioramento del tempo, con Libeccio in deciso rinforzo, specialmente sul Tirreno e le coste adiacenti, nubi dense a ridosso dell'Appennino, con qualche breve pioggia di debole intensità; velature altrove. In serata qualche temporale su Toscana, Lazio, Campania e Sardegna, bufere di neve sui crinali alpini di confine. Lunedì 21 febbraio: Al nord cielo velato ed aria piuttosto fredda; su Appennino Emiliano e regioni centrali tempo perturbato, piogge, temporali, e quota neve in calo fino a 300-600 metri; nel meridione ancora vento forte di Libeccio e cielo nuvoloso, ma temperatura piuttosto mite.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.42: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Cesena (Km. 99,7) e Bologna San Lazzar..…

h 18.42: A12 Genova-Rosignano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Rapallo (Km. 28,4) e Allacciamento A7..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum