Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il caldo verrà sconfitto ai primi d'agosto

Non è affatto detto però che la battuta d'arresto dell'estate si traduca in una Waterloo. Intanto comunque ci rinfrescheremo e questa è al momento la priorità.

La sfera di cristallo - 26 Luglio 2006, ore 15.17

Il primo fendente alla grande calura africana arriverà venerdì direttamente dalla Francia, per la verità non sarà affatto un colpo da KO, ma data la grande energia in gioco, testimoniata ancora oggi dalle forte intensità delle manifestazioni temporalesche locali, c'è da temere in qualche nubifragio, grandinata o tromba d'aria. Questo soprattutto nel momento in cui la saccatura, prevista per le prime ore di venerdì sul nord-ovest, darà segni di "allentamento". A quel punto la linea dei temporali tenderà a formarsi più a sud rispetto alla catena principale delle Alpi, raccogliendo tutta l'umidità e il calore dalle campagne e rivelandosi di particolare intensità, soprattutto lungo il corso del Po, come ormai capita sempre più spesso. Passata questa breve fase temporalesca che allevierà solo leggermente la calura, dovremo aspettarci dapprima un'ultima onda calda di circa 48-72 ore, seguita però da una svolta decisamente importante, che questa volta vedrà coinvolto tutto il Paese a partire dal 2 agosto, con un sensibile calo delle temperature, vento e temporali a ripetizione sulle regioni nord-orientali ed adriatiche. Per il centro Europa questo peggioramento significherà una serie crisi della stagione estiva, addirittura in Scandinavia arriveranno i primi freddi, per il Mediterraneo si tratterà di una battuta d'arresto della stagione ma con discrete prospettive di ripresa della stagione intorno a Ferragosto. Se ne parla più diffusamente nel fantameteo. E' comunque confortante vedere che in qualche modo la circolazione generale riprenda a dare cenni di vitalità, nonostante le ferie imminenti per milioni di italiani c'è bisogno di fresco, di pioggia e di un deciso ricambio della qualità dell'aria. SINTESI PREVISIONALE sino a MERCOLEDI 2 AGOSTO Giovedì, 27 luglio 2006 Altra giornata molto calda, soprattutto in Valpadana. Alcuni temporali si svilupperanno come di consueto su Alpi ed Appennini nelle ore più calde. In serata possibili temporali su alta Lombardia ed alto Piemonte. Temperature senza variazioni di rilievo ed afa opprimente su pianure e valli. Venerdì, 28 luglio 2006 NORD-OVEST Irregolarmente nuvoloso ovunque, con accentuazione dell'instabilità al pomeriggio, associata a rovesci e temporali sparsi; possibili colpi di vento, grandine e nubifragi soprattutto su basso Piemonte, Appennino ligure, bassa Lombardia, Piacentino. Caldo moderato e umido. NORD-EST Nubi quasi ovunque, con piogge sparse e isolati temporali al pomeriggio, soprattutto su Alpi e Prealpi. Verso sera possibili forti temporali su basso Veneto, Emilia-Romagna con grandine e colpi di vento fortissimi. Caldo in attenuazione, ma ancora afoso in pianura. CENTRO Nuvolosità iregolare, più accentuata a ridosso dei rilievi; qualche rovescio. Peggiora dalla sera a cominciare da ovest. Caldo in lieve attenuazione, ma acora afoso sulle pianure. SUD Nubi pomeridiane sui rilievi, ma con basso rischio di fenomeni. Velato altrove. Ventoso per scirocco sul Tirreno; caldo intenso. Sabato, 29 luglio 2006 NORD-OVEST Instabile al mattino presto con residui rovesci, tendenza a miglioramento ma nel pomeriggio qualche focolaio temporalesco ancora possibile sulle Alpi e le Prealpi lombarde. Caldo moderato. NORD-EST Instabile con residui temporali su Alto Adige, Cadore e Friuli Venezia Giulia. Tendenza a miglioramento a partire da ovest. Caldo moderato, in attenuazione. CENTRO Abbastanza soleggiato, nel pomeriggio temporali possibili in Appennino in locale estensione alle zone costiere, specie adriatiche. Ventoso e caldo in attenuazione. SUD Inizialmente abbastanza soleggiato; nel pomeriggio qualche temporale sui rilievi e sulla Campania; caldo moderato, più intenso su regioni ioniche e Sicilia. Domenica, 30 luglio 2006 NORD-OVEST Tempo buono in pianura, leggermente instabile con possibili temporali isolati sulle Alpi nelle ore pomeridiane. Caldo moderato ma in nuovo aumento. NORD-EST Possibili rovesci e temporali pomeridiani in montagna, specie all'estremo nord-est. Più soleggiato in pianura. Caldo moderato. CENTRO Leggermente instabile con locali temporali pomeridianii nelle zone interne, tempo migliore sul versante tirrenico e in Sardegna. Caldo moderato. SUD Leggermente instabile con locali temporali pomeridianii nelle zone interne, tempo migliore sul versante tirrenico e in Sicilia. Lunedì, 31 luglio 2006 NORD-OVEST Bello e nuovamente caldo ovunque. Cumuli sui monti nel pomeriggio ma secco. NORD-EST Bello e nuovamente caldo ovunque. Nel pomeriggio e in serata temporali su Alto Adige e Alpi Carniche. CENTRO Bello e soleggiato sulle coste, qualche nube in montagna, ma con scarso rischio di precipitazioni. Caldo moderato, più intenso su regioni tirreniche. SUD Tempo bello lungo le coste; ancora nubi sui rilievi con residui rovesci e isolati temporali pomeridiani. Caldo moderato, più intenso su Sicilia e Tirreno. Martedì, 1 agosto 2006 NORD-OVEST Passaggi nuvolosi lungo le Alpi con qualche rovescio isolato passeggero, soleggiato in pianura o tratti velato, CALDO. In serata focolai temporaleschi sparsi sulla Lombardia e la fascia alpina. NORD-EST Bel tempo in pianura. Qualche addensamento in montagna con rovesci isolati. Ancora caldo. In serata peggioramento temporalesco in montagna. CENTRO Bel tempo e caldo. Moderata attività temporalesca pomeridiana in Appennino. SUD Bel tempo e caldo. Mercoledì, 2 agosto 2006 NORD-OVEST Cielo nuvoloso con rovesci sparsi, più frequenti su Lombardia ed arco alpino. Fenomeni meno probabili sul Piemonte, calo delle temperature. NORD-EST Tempo in peggioramento con frequenti temporaleschi, dapprima in montagna, poi anche in pianura e sulla costa in serata, più fresco. CENTRO Sulla Toscana tempo in peggioramento con cielo nuvoloso e qualche rovescio, altrove parzialmente soleggiato con focolai temporaleschi pomeridiani in Appennino. SUD Soleggiato e caldo. Tendenza ad aumento della nuvolosità sulla Campania e a generali velature.

Autore : ALESSIO GROSSO

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum