Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il caldo africano ci farà boccheggiare, ma non durerà!

Giovedì e venerdì le due giornate peggiori, con temperature molto elevate su tutta la nostra Penisola. A seguire alta pressione in ritiro e aria meno calda in arrivo ad iniziare dal nord, dove nel fine settimana vi saranno temporali anche forti. L'inizio della settimana prossima si annuncia con temperature ovunque più sopportabili, anche al centro-sud.

La sfera di cristallo - 26 Luglio 2005, ore 15.24

La protagonista del tempo per le prossime 96 ore sulla nostra Penisola sarà un'autentica "lingua di fuoco" che dal nord Africa si estenderà prima alle due Isole Maggiori e poi a tutta l'Italia, con effetti più rilevanti al centro e al sud. Si tratterà, tuttavia, di una "lingua", ovvero di qualcosa di poco voluminoso ed esteso, che dovrebbe abbandonare le nostre regioni in tempi ragionevoli. Non si tratta di una bolla anticiclonica gigantesca, di quelle che inglobano quasi tutta l'Europa portando sofferenza per molti giorni. In quel caso il rischio di persistenza del caldo sarebbe alto, senza poter scorgere un suo declino guardando persino le analisi più lontane. Nel caso in questione, come già anticipato, il rischio di persistenza sembra non sussistere; il cuneo anticiclonico soccomberà proprio a causa della depressione che lo ha generato, ovvero quella che si colloccherà nei prossimi giorni tra la Francia e la Spagna. In un primo tempo tale depressione, sprofondando verso la Penisola Iberica, aspirerà aria molto calda dal nord Africa. Di conseguenza da mercoledì a venerdì ci sarà da soffrire sulle nostre regioni, anche per il notevole tasso di umidità presente nell'aria. A partire già dalla serata di venerdi, la struttura perturbata dall'Europa occidentale tenderà ad evolvere verso levante, in direzione dell'Europa centrale e del nord Italia. Le correnti occidentali (o meglio sud-occidentali) che saranno presenti al suo interno, ricacceranno lentamente il cuneo anticiclonico verso sud, fino a farlo definitivamente soccombere sulla Libia tra domenica e lunedì. Naturalmente il calo termico che si verificherà a partire dal nord sarà accompagnato da alcuni temporali, che domenica saranno anche forti sulle regioni settentrionali. All'inizio della settimana prossima le correnti nord africane saranno completamente sostituite da venti più freschi di provenienza settentrionale, con i temporali che si dirigeranno verso il centro e poi anche al sud. Quindi un'ondata di caldo molto intensa, ma fortunatamente breve. La nostra Penisola non dovrà aspettare molto per riavere temperature più sopportabili. SINTESI PREVISIONALE Mercoledì 27 e giovedì 28 luglio: bel tempo e molto caldo su tutta la nostra Penisola. Locali addensamenti solo sui settori alpini, con qualche temporale limitatamente al pomeriggio di mercoledì. Giovedì sereno ovunque. Temperature in aumento, con punte di 38° sulla Pianura Padano-Veneta, nelle zone interne del centro, sulla Sardegna, sulla Sicilia e sulla Puglia. Tasso di umidità in aumento e sensazione di afa diffusa. Venerdì 29 luglio: ancora bel tempo e molto caldo ovunque. Tendenza ad aumento della nuvolosità sul nord-ovest tra il pomeriggio e la serata, con qualche temporale sulle Alpi. Sabato 30 luglio: tempo moderatamente instabile su Alpi, Piemonte, Lombardia e Triveneto. Possibilità di temporali specie nelle ore del pomeriggio. Sul resto del nord addensamenti locali, ma con basso rischio di fenomeni. Al centro e al sud ancora bel tempo, ma con nubi in aumento sulla Toscana e sulla Sardegna, ma senza fenomeni. Temperature in calo al nord e al centro, stazionarie al sud. Domenica 31 luglio: tempo instabile al nord con temporali anche forti, specie sui rilievi. Qualche temporale anche tra la Toscana, l'Umbria e le Marche, per il resto solo nubi in transito e tempo asciutto. Temperature in calo su tutta la Penisola, specie al nord e al centro. Lunedì 1 agosto: instabile sul nord-est e al centro, con qualche temporale. Migliora al nord-ovest e peggiora al sud. Temperature in ulteriore calo ovunque, specie al sud. Martedì 2 agosto: bel tempo al nord e al centro. Possibili temporali al sud. Temperature in ulteriore calo al sud, in lieve aumento al centro-nord.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.19: SS18 Tirrena Inferiore

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada nel tratto compreso tra 2,362 km dopo Incrocio Acquafredda D..…

h 00.15: A14 Pescara-Bari

rallentamento

Traffico rallentato causa trasporto eccezionale nel tratto compreso tra Lanciano (Km. 413,8) e Val..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum