Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il bel tempo guadagna punti, ma la stoccata vincente è ancora lontana

Fine mese all'insegna del tempo ancora instabile su molte regioni italiane. Dai primi di giugno si assisterà invece ad un progressivo allentamento delle condizioni di instabilità, con maggiore presenza del sole. Anche le temperature tenderanno lentamente ad aumentare.

La sfera di cristallo - 29 Maggio 2013, ore 14.12

Il mese di maggio ci saluta tra colpi di vento, temporali, rovesci e persino la neve sulle Alpi. La primavera che sta per lasciarci ci lascia un degno saluto, una pesante eredità che la stagione estiva ormai prossima è obbligata a raccogliere.

La situazione sinottica presente attualmente risulta abbastanza compromessa, sia dal punto di vista termico, che fenomenologico.

La cartina di previsione valida per giovedì 30 maggio inquadra molto bene il nocciolo instabile e freddo che abbraccia non solo l'Italia ma gran parte dell'Europa centrale. Le alte pressioni sono lontane e non interessano neppure marginalmente il Bel Paese.

Questa situazione, per fortuna, tenderà in parte a modificarsi nei prossimi giorni. In un primo tempo avremo lo spostamento del "lago instabile" verso levante. Successivamente sarà probabile un suo parziale assorbimento, con conseguenti condizioni migliori sulla nostra Penisola.

Lo spostamento della falla barica verso oriente lo avremo già nella giornata di sabato 1 maggio. Oltre alla migrazione dell'instabilità verso la Penisola Balcanica, balza all'occhio un primo (flebile) tentativo di allungo dell'alta pressione delle Azzorre verso l'Europa centro-occidentale. 

In questo frangente, l'instabilità dovrebbe concentrarsi sul settori centro-meridionali adriatici, mentre un cielo più aperto si farà vedere sui settori occidentali della Penisola e sul nord-ovest.

Proiettandoci alla metà della settimana prossima - e precisamente amercoledì 5 giugno - i progressi verso una configurazione più consona al periodo in questione si faranno più tengibili.

Come vedete, dalla cartina scompariranno quasi per intero i colori verdi ( che testimoniano bassi geopotenziali) a favore di una situazione più consona al periodo in questione. Non avremo ancora la stabilità assoluta ( per la mancanza di una zona di alta pressione solida) tuttavia l'ingerenza dei fenomeni piovosi sarà nettamente minore rispetto al periodo attuale.

Un passo avanti verrà fatto anche sotto il profilo delle temperature, che tenderanno ad aumentare e si porteranno su valori vicini alle medie del periodo.

Insomma, con il mese di giugno qualcosa sembra iniziare a muoversi. Se volete scrutare nelle maglie del lungo termine, vi invitiamo a leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata. Per il momento, ecco la possibile linea di tendenza del tempo per i prossimi sette giorni in Italia.

Giovedì 30 maggio: instabile al centro, nelle zone interne del sud e sul nord-est con rovesci e temporali sparsi. Schiarite al nord-ovest e all'estremo sud. Clima fresco e ventoso ovunque.

Venerdì 31 giugno: ancora instabile al nord-est e al centro, specie nelle zone interne e nel pomeriggio, con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale. Tempo migliore al nord-ovest, sulle Isole ed estremo sud. Sempre fresco e ventoso su tutta l'Italia.

Sabato 1 e domenica 2 giugno: i fenomeni si trasferiranno al centro-sud e saranno più probabili nel pomeriggio nelle zone interne, ma con locali sconfinamenti anche lungo le coste. Tempo migliore al nord e sul Tirreno, seppure con qualche temporale nel pomeriggio sui rilievi. Temperature in aumento sul lato occidentale.

Lunedì 3, martedì 4 e mercoledì 5 giugno: concentrazione dei fenomeni nelle zone interne del centro e sulle Alpi, ma essenzialmente nelle ore pomeridiane. Il resto delle giornate passerà con ampie schiarite. Temperature in progressivo aumento su tutta la Penisola, specie mercoledì.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum