Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il barometro segna pioggia e vento

Fino a lunedì prossimo la situazione non cambierà: grande variabilità, vento e temperature ballerine. Al nord a tratti farà piuttosto freddo, specie in montagna.

La sfera di cristallo - 20 Ottobre 2003, ore 16.10

SITUAZIONE L'aria fredda seguiterà a tuffarsi dalla Scandinavia verso il settore centro-occidentale del Continente alimentando sistemi depressionari in serie che verranno di volta in volta ad investire la nostra Penisola. Questa situazione con correnti tese da SW andrà avanti almeno sino a sabato; da domenica l'aria fredda entrerà in modo più franco nel Mediterraneo, provocando anche una generale rotazione delle correnti. Si passerà così dal Libeccio al Maestrale. Sarà un cambio di rotta che ci accompagnerà probabilmente per diversi giorni della prossima settimana con impulsi freddi in arrivo dal nord Europa: l'arco alpino offrirà solo una parziale protezione, di cui trarrà vantaggio l'angolo nord-occidentale del Paese, altrove invece la variabilità continuerà e con essa il vento. PREVISIONI SINTETICHE FINO A LUNEDI 27 OTTOBRE 2003 martedì 21 ottobre: giornata di transizione tra un peggioramento e l'altro, variabilità positiva con pochi fenomeni e prevalenza di sole, temperature in aumento. Mercoledi 22 ottobre: peggioramento al nord, al centro, sulla Sardegna e sulla Campania con piogge o rovesci; temporali su bassa Toscana, alto Lazio, Sardegna. Nevicate sulle Alpi mediamente oltre i 1900-2000 m. Sul resto del meridione parzialmente nuvoloso, asciutto e mite. Giovedì 23 ottobre: instabile su tutta la Penisola con locali rovesci, anche temporaleschi al centro-sud, miglioramento al nord a partire dal settore occidentale. Quota neve in calo sulle Dolomiti e Alpi otientali in genere sin verso i 1700 m. Temperatura in lieve generale flessione su tutto il Paese. Venerdì 24: altra pausa abbastanza soleggiata ma in serata peggiora al nord e sull'alta Toscana. Sabato 25: perturbato al nord e sull'alta Toscana con rovesci, temporali, nevicate sulle Alpi sin verso i 1000-1200 m. Sul resto d'Italia in parte soleggiato ma ventoso. Domenica 26: netto miglioramento al nord-ovest, ancora rovesci su Emilia-Romagna, Triveneto, settori alpini di confine con fiocchi sin verso i 600-700 m; peggioramento sul resto d'Italia con passaggi di temporali anche forti, nevicate sull'Appennino sin verso i 1200-1300 m, raffiche di vento e mari agitati. Temperatura in marcata flessione Lunedì 27: ancora molta variabilità al centro-sud con rovesci sul meridione e sul medio Adriatico in mattinata, più sole al nord, Favonio al nord-ovest, nubi lungo la cresta delle Alpi con qualche residua nevicata. N.B. L'attendibilità della previsione è attualmente elevata, ma sarà sempre necessario aggiornarsi.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.25: Via Nizza(TO)

blocco

Tratto chiuso nel tratto compreso tra Piazza Filzi e Piazza Carducci in entrambe le direzioni da..…

h 08.47: Roma Piazza Saxa Rubra

incidente

Incidente sulla Piazza Saxa Rubra…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum