Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Grandi manovre sull'Europa; l'estate prepara i bagagli

Conferme sul peggioramento di metà settimana; le piogge e i temporali potrebbero risultare particolarmente intensi sul nord-ovest e sulle regioni tirreniche. In seguito lunga fase instabile su gran parte del Paese.

La sfera di cristallo - 11 Settembre 2006, ore 15.15

Come abbiamo già anticipato nelle ultime rubriche, è in corso una forte divergenza, tra i vari modelli, sull'evoluzione del tempo a partire da metà settimana. Alcuni ridimensionano il prossimo peggioramento, per la formazione di un cut-off della saccatura atlantica determinato dalla decisa rimonta dell'anticiclone della Azzorre alle sue spalle con direttrice sud-ovest, nord-est. Altri, più ottimisti e propensi ad un esito foriero di abbondanti precipitazioni, vedono l'anticiclone azzorriano meno propenso allo slancio settentrionale, con la conseguenza di una saccatura più organizzata sia al suolo che in quota, con persistenza del getto ad alimentarla nel suo spostamento verso Est, senza quindi lo stazionamento in area mediterranea e con un cut-off, spostato più a Est rispetto ad altri modelli, e un conseguente forte peggioramento del tempo su tutta l'Italia. Dalle nostre ultime proiezioni il maltempo riacquista quotazioni, anzi s'impennano. E' atteso un coinvolgimento più marcato per le regioni nord-occidentali, l'alto Tirreno e la Sardegna con abbondanti precipitazioni e temporali localmente di forte intensità. In seguito, nel corso del week-end, la goccia fredda sul Tirreno centrale, muovendo lentamente verso est, potrebbe determinare ancora condizioni di maltempo al meridione, sulle regioni del basso versante adriatico e una spiccata variabilità sul resto del Paese. Insomma: l'estate volge lentamente al termine. PREVISIONI Martedì, 12 settembre 2006 NORD: Nuvolaglia irregolare al mattino, specie a ridosso dei rilievi e nelle vallate; più sole sulla Liguria. Al pomeriggio addensamenti più compatti su Alpi occidentali e Cuneese, con posssibilità di isolati fenomeni in forma di rovescio o breve temporale. Temperature senza grandi variazioni. Venti deboli orientali, con qualche rinforzo da nord-est. Mar Ligure poco mosso, o al più mosso al largo. Sul nord-est nubi sparse al mattino in prossimità dei rilievi alpini ed appenninici; prevalenza di sole altrove. Al pomeriggio addensamenti nuvolosi a ridosso dei rilievi, soprattutto quelli Emiliani e Romagnoli, con possibilità di qualche locale rovescio. Sempre fresco al mattino, mite al pomeriggio. Venti deboli nord-orientali, con locali rinforzi sul Friuli Venezia Giulia. Mar Adriatico poco mosso. CENTRO: Tempo discreto sul versante tirrenico, salvo temporanee velature; nubi sparse nelle aree interne e lungo il versante adriatico. Al pomeriggio sviluppo di focolai temporaleschi a ridosso dei rilievi appenninici e della Sardegna. Progressivo coinvolgimento delle zone adiacenti, nonchè delle pianure costiere di Lazio e Toscana centro-meridionale. Temperature stazionarie. Venti deboli da est nord-est; insorgenza di moderato Scirocco sulla Sardegna. Mari da poco mossi a mossi; specie quelli intorno alla Sardegna. SUD: In mattinata ampi spazi di sereno solo su Puglia e zone costiere in genere; nubi irregolari altrove, in intensificazione col passare delle ore. Fenomeni temporaleschi già dalla tarda mattina, specie a ridosso dei rilievi e nelle aree interne. Possibilità di temporali marittimi, anche intensi, sul basso Tirreno. Temperature in lieve calo nei valori massimi. Venti deboli orientali; insorgenza di moderato Scirocco su basso Ionio e Sicilia. Mari da poco mossi a mossi il basso Ionio e quelli circostanti la Sicilia. Mercoledì, 13 settembre 2006 NORD: Inizialmente discreto, eccetto nubi basse e foschie dense, specie a ridosso dei rilievi e nelle valli. Al pomeriggio nubi cumuliformi, associate a qualche rovescio sulle Alpi; velature sempre più dense sui rimanenti settori. Fresco al mattino, mite al pomeriggio. Venti deboli orientali, con qualche rinforzo sulla Liguria. Mar Ligure da poco mosso a mosso al largo. Sul nord-est prevalenza di sole sulle pianure; un pò di nuvolaglia innocua a ridosso dei rilievi, più consistente nelle ore pomeridiane e su quelli Romagnoli, dove non si esclude qualche isolato fenomeno. Dalla sera velature in progressione da ovest e in intensificazione. Temperature in lieve aumento, ma ovunque inferiori a 26-27°C. Venti deboli nord-orientali e Mar Adriatico poco mosso. CENTRO: Nuvoloso su regioni adriatiche e coste prospicenti fin dal mattino; con qualche residuo rovescio di pioggia. Discreto sul versante tirrenico, ma con nubi sparse in progressiva intensificazione. Al pomeriggio non si escludono isolati rovesci e brevi temporali nelle aree interne appenniniche, medio Tirreno e Sardegna, in particolare sul settore sud-orientale dell'isola. Temperature senza grandi variaizoni. Venti deboli orientali in Adriatico; Scirocco moderato sul Tirreno. Mari generalmente mossi, localmente molto mossi quelli circostanti la Sardegna. SUD: Cielo irregolarmente nuvoloso fin dal mattino, con rovesci e isolati temporali, anche sul mare. Nel corso della giornata localizzazione dei fenomeni, principalmente nelle aree interne, e loro intensificazione in forma di temporale. Temperature in lieve risalita, ma ovunque inferiori a 25-26°C. Scirocco moderato, più teso su basso Ionio occidentale, Canale e Stretto di Sicilia. Mari generalmente mossi; localmente molto mossi quelli a sud ed ovest della Sicilia. Giovedì, 14 settembre 2006 NORD: Molto nuvoloso ovunque, fin dal mattino, con piogge e rovesci anche intensi su Liguria di ponente, Genovesato e Piemonte occidentale. Isolati fenomeni temporaleschi anche in mare aperto. Temparture minime in aumento, massime in calo. Venti moderati di Scirocco, con locali rinforzi sulla Liguria; orientali altrove. Mar Ligure da mosso a localmente molto mosso. Sul nord-est velature e stratificazioni sempre più dense sul Triveneto e Romagna, ma generalmente asciutto. Molto nuvoloso altrove, con prime piogge e rovesci già nel pomeriggio su Emilia e Lombardia occidentale, Alpi e Prealpi Lombarde. Peggiora ovunque dalla sera. Temperature in aumento le minime, in lieve calo le massime. Venti moderati dai quadranti orientali. Mar Adriatico da poco mosso a mosso. CENTRO: Moderatamente perturbato sulla Sardegna, con rovesci intermittenti e locali temporali; molto nuvoloso su medio-alto Tirreno e alta Toscana, con piogge, rovesci e qualche temporale in intensificazione col passare delle ore. Nubi sparse e stratificazioni altrove, ma sostanzialmente asciutto. Temperature in aumento sul versante adriatico, stazionarie o in lieve calo su quello tirrenico. Scirocco moderato ovunque; teso, a tratti forte sul Tirreno. Mari mossi, localmente molto mossi o agitati il medio e l'alto Tirreno. SUD: Tempo discreto con velature temporanee e stratificazioni a tratti dense; più estese e consistenti su Sicilia occidentale e basso versante tirrenico. Temperature in aumento, con caldo moderato sulla Puglia. Scirocco moderato ovunque, più teso sui mari a sud e ovest della Sicilia, che risulteranno perciò molto mossi. Mossi gli altri mari. Venerdì, 15 settembre 2006 NORD Perturbato, con piogge e temporali. Fresco. Sul nord-est molto nuvoloso su Valpadana orientale; altrove instabile, con piogge e temporali. Più fresco. CENTRO Perturbato, con piogge e temporali, anche intensi su Sardegna e alto Tirreno. Più fresco. SUD Nuvolosità irregolare su tutte le regioni , altrove tempo discreto. Migliora ovunque in serata. Temperature in calo; ventoso. Sabato, 16 settembre 2006 NORD Nuvoloso con temporali, specie sulle Alpi e sul basso Piemonte. Fresco. Sul nord-est instabile con temporali, specie sulle Alpi e sulle Prealpi. Qualche sconfinamento sulle pianure. Fresco. CENTRO Forte maltempo sulla Sardegna; altrove moderatamente instabile, con qualche temporale nelle zone interne. Fresco. SUD In prevalenza soleggiato sulla Puglia, Basilicata e Calabria. Passaggi nuvolosi sulla Campania e nubi compatte sulla Sicilia con possibili deboli piogge. Più fresco e ventoso. Domenica, 17 settembre 2006 NORD Ancora molto instabile con temporali possibili ovunque. Sul nord-est ancora instabile con temporali possibili specie in montagna. CENTRO Temporali sparsi sulla Sardegna; qualche temporale sulla Toscana e in serata sull'Abruzzo, tempo incerto altrove. SUD Possibili temporali e abbondanti precipitazioni sulla Calabria e in serata sulla Puglia. Tempo incerto altrove. Lunedì, 18 settembre 2006 NORD Ancora possibili temporali spacie in montagna; più soleggiato in pianura. Fresco. Sul nord-est ancora possibili rovesci e temporali sparsi ovunque. Fresco. CENTRO Temporali e piogge insistenti su Abruzzo, specie in montagna. Tempo incerto altrove SUD Tempo incerto con molte nuvole e qualche isolato rovescio.

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum