Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Grande variabilità sull'Italia: ombrello ancora a portata di mano, ma niente freddo

Ancora correnti mediamente occidentali sulla nostra Penisola, ma con passaggi perturbati meno frenetici rispetto alla settimana scorsa. Il freddo seguiterà ad essere latitante.

La sfera di cristallo - 12 Febbraio 2014, ore 13.55

Febbraio si avvia al giro di boa e la situazione meteo a scala europea ed italica cambia poco. In buona sostanza, resta ancora attivo il flusso mite e umido che ha caratterizzato gran parte della stagione invernale; un flusso foriero di perturbazioni e corpi nuvolosi che hanno messo sotto scacco varie zone del vecchio Continente.

Basti pensare che le Isole Britanniche (investite frontalmente e per prime dalle perturbazioni) sono alle prese con gravi inondazioni, forse le peggiori dell'ultimo secolo. Molti problemi di natura idrogeologica si riscontrano anche in Italia, soprattutto in quelle regioni che risultano interessate maggiormente dai flussi umidi sud-occidentali ( Liguria, Toscana e settore interno appenninico, solo per fare un esempio).

Nel corso dei prossimi giorni, gli intervalli relativamente soleggiati tra una perturbazione e l'altra saranno più lunghi, questo perchè il nastro trasportatore delle correnti tenderà leggermente ad alzarsi di latitudine ed interesserà principalmente l'Europa centrale.

Le perturbazioni che riusciranno a sforare in Italia saranno più veloci e presenteranno al loro interno precipitazioni meno incisive, con interessamento principale del centro-nord.

Un primo sistema, veloce e piuttosto debole, agirà al nord tra giovedì e venerdì, con qualche riflesso anche nelle zone interne dell'Italia centrale e sulla Toscana. Sarà mosso da correnti molto miti di matrice occidentale, senza velleità precipitative importanti.

Un secondo sistema più incisivo, è atteso sempre al centro-nord tra domenica16 e lunedì 17 febbraio. Le modalità di ingresso non sono ancora del tutto chiare, tuttavia alcune precipitazioni, nevose sulle Alpi, marceranno da ovest verso est interessando segnatamente il nord e la Toscana.

La cartina che vedete di fianco rappresenza la situazione sinottica attesa in Italia nella notte tra domenica e lunedì. La presenza di un minimo barico al suolo sul nord Italia potrebbe rallentare leggermente il moto dei fenomeni, con una relativa maggior persistenza delle precipitazioni in loco, ma il passaggio sarà complessivamente veloce.

Un terzo sistema frontale, infine, potrebbe interessare sempre le stesse regioni nella giornata di martedì 18.

E il freddo? Per il momento non ve n'è traccia, anzi, al centro-sud il clima sarà molto mite, con temperature superiori alle medie del periodo. Niente riscosse invernali, almeno per il momento, sul nostro Paese.

...e a lungo termine avremo almeno un po' di inverno? Se volete avere delucidazioni in  merito potete leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata.

SINTESI PREVISIONALE FINO A MERCOLEDI 19 FEBBRAIO

Giovedì 13 e venerdì 14 febbraio: tempo abbastanza buono al centro-sud a parte addensamenti sul Tirreno e nelle zone interne associati a deboli precipitazioni. Al nord nubi relativamente più compatte, con qualche pioggia in marcia da ovest verso est e qualche nevicata sulle Alpi. Mite ovunque.,

Sabato 15 febbraio: bello e mite al centro-sud, nubi al nord e tendenza a qualche pioggia sul nord-ovest in serata.

Domenica 16 febbraio: peggiora al nord con pioggia e neve sulle Alpi. Fenomeni in spostamento da ovest verso est. In serata interessata anche la parte nord della Toscana, per il resto tempo abbastanza buono e mite. Ventoso.

Lunedì 17 febbraio: passaggio veloce della perturbazione al centro-nord con piogge seguite da schiarite da ovest. Asciutto al sud e sulle Isole. Neve sulle Alpi, mite ovunque.

Martedì 18 febbraio: peggiora al nord e a seguire al centro con piogge e qualche rovescio. Neve sulle Alpi, asciutto e in parte soleggiato al sud. Mite specie al centro-sud.

Mercoledì 19 febbraio: qualche pioggia in arrivo al centro-sud, migliora al nord, sempre in un contesto abbastanza mite.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum