Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Gradualmente la prossima settimana ritroveremo la pioggia

Fine settimana tranquillo, da lunedì lento lavoro di erosione della struttura anticiclonica da parte delle perturbazioni atlantiche e graduale ritorno della pioggia, prospettive perturbate per il Ponte di Ognissanti.

La sfera di cristallo - 22 Ottobre 2004, ore 17.10

I bookmakers la danno per favorita a partire da lunedì sera. Stiamo parlando della pioggia ovviamente. Se le azioni dell'alta pressione sono già in netto rialzo e raggiungeranno il culmine nel corso del fine settimana, da lunedì investire sulla pioggia sarà decisamente più redditizio. Il grande ingranaggio costituito dalla vasta depressione a nord-ovest del Continente piloterà verso levante tra lunedì e martedì un primo sistema frontale. In seguito l'approfondimento di un minimo depressionario sull'estremo ovest del Continente preparerà il terreno ad una seconda incursione perturbata, anche qui combattuta km per km contro un'alta pressione coriacea, che, sempre secondo le carte ricevute, dovrebbe alla fine mollare la presa e consentire uno sfondamento pià netto con una situazione veramente perturbata sull'Italia, proprio in coincidenza dell'inizio del Ponte di Ognissanti. Per saperne di più consultate la nota rubrica del "fantameteo", altrimenti potete fermarvi qui sotto ai classici 7 giorni: SINTESI PREVISIONALE sino a venerdì 29 ottobre Sabato 23 ottobre: ad eccezione di qualche annuvolamento sulle zone pianeggianti provocato dal sollevamento delle nebbie e di locali rovesci sull'Appennino abruzzese e molisano nelle ore pomeridiane, il tempo si manterrà ovunque abbastanza soleggiato, mite al nord, quasi caldo al centro-sud e sulle isole. Domenica 24 ottobre: nebbie mattutine sulle pianure e nelle valli in graduale dissolvimento, per il resto ben soleggiato e mite. Lunedì 25 ottobre: annuvolamenti su Liguria, Piemonte, Valle d'Aosta ed ovest Lombardia con piogge sparse nella seconda parte del giorno, più probabili su Liguria e Valle d'Aosta, nubi in aumento anche sulla Toscana, per il resto soleggiato o velato. Temperature in leggero calo al nord-ovest, stazionarie altrove. Martedì 26 ottobre: peggioramento al nord e sulla Toscana con piogge e rovesci temporaleschi, nuvoloso con isolati rovesci anche sulla Sardegna, altrove parzialmente nuvoloso con alcune schiarite. Temperature in ulteriore lieve calo. Mercoledì 27 ottobre: la perturbazione attraverserà tutta la Penisola portando cielo ovunque nuvoloso con piogge sparse e temporali locali, tendenza a miglioramento in giornata su nord-ovest e Sardegna, temperature in ulteriore calo. Giovedì 28 ottobre: mattinata abbastanza soleggiata con nubi in rapido aumento al nord-ovest, dove già dal pomeriggio saranno possibili le prime piogge, specie su Liguria e Prealpi lombarde. Altrove resisterà fino a sera un discreto soleggiamento, tranne sulla Toscana interessata da un aumento di nubi e da qualche scroscio, specie sul settore nord della regione. Temperature stazionarie. Venerdì 29 ottobre: tempo perturbato al nord-ovest, l'alta Toscana, il Trentino Alto Adige, il Cadore e l'alto Friuli con piogge diffuse, neve fin verso i 2000m sulle Alpi occidentali, tempo in peggioramento anche sul resto del nord e sulle regioni centrali a fine giornata. Calo termico al nord, temperature in effimero aumento altrove per venti meridionali.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum