Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Graduale inversione di tendenza...

Passaggio perturbato su tutto il Paese tra mercoledì e giovedì, poi maltempo al meridione e gradualmente più freddo al nord e al centro, a partire da domenica e per diversi giorni a seguire. Un segnale importante: il raffreddamento delle masse d'aria in transito sull'Atlantico.

La sfera di cristallo - 5 Marzo 2007, ore 16.00

Un segnale IMPORTANTE: le masse d'aria che transiteranno dall'Atlantico verso l'Europa centrale ed il Mediterraneo diverranno nei prossimi giorni sempre più fredde. Dunque finalmente rientreremo nella media del periodo, soprattutto al nord e al centro; oltretutto una "passata d'acqua" non mancherà su tutta la Penisola tra mercoledì 7 e giovedì 8 marzo e infine il meridione nel week-end vivrà una fase di forte MALTEMPO con piogge a tratti molto intense, una MANNA in vista della lunga ed asciutta stagione estiva. Altra notizia interessante: l'anticiclone delle Azzorre non sarà in grado di bloccare l'avanzata di nuove saccature nell'area del Mediterraneo. Dunque anche a metà mese avremo nuovi inserimenti di aria polare marittima che renderà il tempo INSTABILE e piuttosto FREDDO con brevi NEVICATE su Alpi ed Appennino che potranno scendere finalmente sin sotto i 1000m. Da molti giorni MeteoLive vi aveva segnalato la possibilità di una inversione di tendenza dopo la seconda metà del mese: ritenevamo però che il freddo potesse arrivare da nord-est, invece il fatto che arrivi da ovest è ancora più confortante perchè ci fa pensare che la FORTE ANOMALIA termica dell'Atlantico stia per rientrare. Dopo oltre 6 mesi di temperature sopra la media, le correnti da ovest potrebbero dunque aiutarci a respirare aria di "NORMALITA'", restituendo al mese di marzo la giusta fama di PAZZERELLO con i suoi sbalzi termici continui. Oggi possiamo dunque guardare ai prossimi giorni con un cauto ottimismo. SINTESI PREVISIONALE SINO A LUNEDI 12 MARZO Martedì 6 marzo: prime piogge in serata a ridosso del settore prealpino lombardo e sulla costa ligure di Levante, per il resto ancora asciutto e mite. Mercoledì 7 marzo: arrivo della pioggia al nord e in progressione anche al centro, sulla Sardegna e sulla Campania nella seconda parte della giornata. Resto del sud e Sicilia ancora in attesa. Neve oltre i 1500m sulle Alpi e 1700m su centro-nord Appennino. Temperature in calo. Giovedì 8 marzo: maltempo sulla Sardegna, la Sicilia, sul centro-sud peninsulare e sul nord-ovest nel primo mattino. Sul nord-est tendenza a schiarite. Con il passare delle ore miglioramento anche sulla Toscana. Neve oltre i 1300m in Appennino. Temperature in ulteriore lieve calo, tranne all'estremo sud per venti sciroccali miti. Venerdì 9 marzo e sabato 10 marzo: il maltempo tenderà a concentrarsi sul meridione e sulla Sicilia, tempo in miglioramento al centro e sulla Campania. Nel corso di sabato però temporaneo peggioramento sul nord-est in movimento verso le centrali adriatiche con rovesci anche temporaleschi, nevosi oltre i 1000m, seguiti da un calo delle temperature e da un rasserenamento del cielo. Domenica 11 marzo: al nord e al centro sereno con venti freddi di Tramontana, qualche nevicata a quote basse (600-700m) sui monti abruzzesi, instabile al sud con rovesci e temporali sparsi, neve oltre i 900-1000m in Appennino, più freddo ovunque. Lunedì 12 marzo: si attenuano i fenomeni al sud, tempo buono altrove, freddino al mattino, specie in montagna, mite il pomeriggio.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.22: A13 Bologna-Padova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Rovigo Sud - Villa Marzana e Occhiobello (Km. 49,1) in direzion..…

h 08.22: A4 Milano-Brescia

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento Tangenziale Est Di Milan..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum