Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Gli ingranaggi pressori sull'Europa stringono le maglie, su di noi il respiro dell'oceano

Archiviata per una decina di giorni la pratica artica, la circolazione atmosferica punta ad una pausa di rilessione comminando la conduzione dei giochi alle correnti occidentali

La sfera di cristallo - 29 Novembre 2007, ore 15.13

L’amichevole scambio meridiano di masse d’aria che ha permesso finora il dialogo tra il polo e i tropici in questa parte dell’autunno ha perso il suo equilibrio. I due grandi protagonisti della scena euro-atlantica, l’anticiclone delle Azzorre e la depressione d’Islanda, stanno giungendo ora ai ferri corti e presto ne scaturirà un conflitto. Terreno di battaglia sarà l’Europa centrale dove i due ciclopi dell’aria si affronteranno a suon di venti tempestosi. La corrente a getto, figlia diretta dei vivaci contrasti termici tra le alte e le medie latitudini, spazzerà ciò che l’inverno stava accuratamente preparando per il suo prossimo ingresso sul calendario meteorologico. La corda atlantica dunque si tende e nell'impetuosa corrente di questo immenso fiume d'aria si inseriranno alcuni trenini perturbati che si spartiranno le fermate sui settori centro-settentrionali del Vecchio Continente snobbando ignobilmente il Bel Paese. Le Alpi poi si troveranno nel mezzo a dirigere il traffico e devieranno ulteriormente tutti gli impulsi perturbati verso nord ergendosi a protezione delle nostre regioni settentrionali e centrali tirreniche. Qualche refolo un po' birichino eluderà la sorveglianza alpina e si trascinerà di soppiatto lungo l'Adriatico spargendo qualche nube al meridione ma senza conseguenze sensazionali. Il respiro dell'oceano manterrà ovunque le temperature su valori piuttosto miti rinviando l'"operazione inverno" a data da destinarsi, probabilmente intorno al ponte dell'Immacolata quando l'affondo di una saccatura potrebbe spezzare l'egemonia delle sterili correnti nord-occidentali. SINTESI PREVISIONALE FINO A GIOVEDI 6 DICEMBRE VENERDI 30 NOVEMBRE 2007 Nubi basse sulla pianura Padana in rapido dissolvimento del corso della mattinata, più sole su Alpi centro-occidentali e Liguria. Nubi irregolari al centro-sud e sulla Sardegna con qualche pioggia sui litorali del medio Adriatico e del medio-basso Tirreno. Passaggio a tempo più soleggiato ad iniziare dalle regioni centrali ma nubi basse in arrivo sulla Liguria nel pomeriggio. Venti deboli nord-occidentali con qualche rinforzo sulla Sardegna. Mari generalmente poco mossi. Temperature in lieve aumento al nord e sul medio-alto versante tirrenico. SABATO 1 DICEMBRE 2007 Al mattino sole al nord e sul versante adriatico, salvo nubi basse sulla Liguria dove sarà possibile anche qualche piovasco. Nuvolosità irregolare lungo tutto il versante tirrenico con piogge sparse sull'alta Toscana, Csmpania e Calabria. Dalla sera aumento della nuvolosità su tutto il nord con piogge sparse su Liguria, Lombardia, Triveneto, medio e basso versante tirrenico. Fiocchi sulle Alpi tra 1500-1600m. Venti deboli di libeccio sui bacini occidentali, ancora da NW su basso Adriatico e Jonio. Mari localmente mossi. Temperature in leggero calo. DOMENICA 2 DICEMBRE 2007 Schiarite sulle Alpi con addensamenti solo sui crinali di confine. Nubi irregolari su val Padana, più intense tra Emilia e Romagna dove saranno possibili isolate piogge ma con tendenza a schiarite. Qualche piovasco anche lungo il versante tirrenico. Per il resto nuvolaglia senza conseguenze. Ingresso del Maestrale sulla Sardegna, debole libeccio sul Ligure con mari localmente molto mossi. Temperatura in lieve calo sulle Alpi. LUNEDI 3 dicembre 2007 NORD-OVEST Nubi sparse. Qualche nevicata sui settori alpini di confine. Possibili banchi di nebbia al piano in dissolvimento per l'arrivo del Favonio. Mite. NORD-EST Nubi sparse con qualche pioggia sul Friuli e deboli spruzzate di neve sui crinali al confine con l'Austria. Schiarite in serata. Fresco. CENTRO Nubi sparse con qualche pioggia sul settore peninsulare. Mite e ventoso. SUD Peggioramento con piogge anche a carattere di rovescio o temporale. Abbastanza mite e ventoso. MARTEDI 4 DICEMBRE 2007 NORD-OVEST Tempo buono salvo addensamenti e qualche fiocco lungo i crinali di confine. Qualche banco di nebbia possibile sulle pianure al mattino. Freddo sulle pianure al mattino, più mite di giorno. NORD-EST Nubi sulle Alpi con qualche nevicata sui crinali di confine. Per il resto tempo variabile. Freddino sulle pianure al mattino, più mite di giorno. CENTRO Nubi sparse lungo il Tirreno ma asciutto. Più sole in Adriatico. Abbastanza mite e ventoso. SUD Ultime piogge sulla Calabria Tirrenica, in attenuazione. Per il resto tempo buono. Mite e ventoso. MERCOLEDI 5 DICEMBRE 2007 NORD-OVEST Bel tempo su tutte le regioni. Freddo al mattino, più mite di giorno. Banchi di nebbia possibili sulle pianure. NORD-EST Bel tempo su tutte le regioni. Freddo al mattino, più mite di giorno. Banchi di nebbia possibili sulle pianure. CENTRO Bel tempo su tutti i settori. Mite di giorno. SUD Ultimi addensamenti sulle regioni estreme. Per il resto bel tempo e abbastanza mite. GIOVEDI 6 DICEMBRE 2007 NORD-OVEST Ancora bel tempo. Freddo al mattino, più mite di giorno. NORD-EST Ancora bel tempo. Freddo al mattino, più mite di giorno. CENTRO Nubi in aumento lungo il versante adriatico senza fenomeni degni di nota. Mite. SUD Aumento della nuvolosità con piogge sparse dal pomeriggio su Puglia e Sicilia. Temperature miti.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum