Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Gli anticicloni vanno in ferie...

Dopo il passaggio perturbato che sta interessando il nostro Paese, e dopo una breve pausa riflessiva con qualche giorno di sole, possibile peggioramento al settentrione a partire da metà della prossima settimana.

La sfera di cristallo - 14 Settembre 2006, ore 15.15

Sono arrivate le piogge battenti, un'atmosfera che tende a risvegliare antichi sapori autunnali, sensazioni intime, il profumo dei funghi, le castagne che lentamente maturano, pronte tra non molto ad inaugurare il ritorno della stagione fredda. La PERTURBAZIONE che sta interessando il nostro Paese, foriera di abbondanti accumuli precipitativi, da lunedì si porterà lentamente verso est, sotto l'incalzante spinta delle correnti occidentali, dove à destinato ad esaurire le proprie energie. Alle sue spalle tuttavia l'instabilità atmosferica potrebbe determinare ancora rovesci sparsi e isolati temporali sulle regioni nord-orientali, sul basso versante tirrenico e sulla fascia appenninica. Nei giorni successivi non sono previsti grandi rivoluzioni su scala sinottica. L'Anticiclone delle Azzorre in pieno oceano atlantico, l'anticiclone russo confinato sulle steppe orientali, e una profonda depressione sulle coste occidentali irlandesi pronta a convogliare qualche possibile nuovo impulso perturbato sul Mediterraneo occidentale. Dalla metà della prossima settimana, un calo dei geopotenziali in quota sull'Europa centrale, potrebbe determinare un nuovo moderato peggioramento delle condizioni del tempo al settentrione con temporali sparsi sull'arco alpino, su parte delle pianure del nord e sull'Appennino settentrionale. Al centro Italia e al meridione invece, il bel tempo e il sole potrebbero farla da padrone, almeno per qualche giorno. PREVISIONI Venerdì, 15 settembre 2006 NORD: Sul nord-ovest maltempo su tutti i settori specie sul Piemonte nord-occidentale. Piogge e temporali possibili su tutta l'area; particolarmente intensi su Torinese, Biellese, Novarese, Vercellese, Verbano e Varesotto con piogge insistenti e possibili nubifragi su tutta l'area pedemontana piemontese. Sulla Liguria abbondanti piogge in mattinata, ma tempo in graduale miglioramento nel corso della giornata. In serata abbondanti piogge e temporali sull'alta Lombarda. Valori termici diurni in ulteriore calo. Venti deboli o al più moderati orientali. Mar Ligure mosso. Sul nord-est iniziali condizioni di tempo decisamente perturbato su tutta l'Emilia Romagna, con successivo coinvolgimento anche del Polesine e della Laguna Veneta; su queste aree sono previsti fenomeni intensi. A seguire e sul resto della regione tempo moderatamente instabile con piogge diffuse ma moderate e intermittenti. Fenomeni più deboli sull'alto Veneto, Alto Adige e Friuli. In serata migliora sull'alto triveneto; qualche fenomeno ancora possibile sulla Romagna. Venti moderati orientali sulla pianura, deboli altrove. Mare molto mosso. CENTRO: Tempo decisamente perturbato al primo mattino su tutto il settore peninsulare, specie su basso Lazio ma con tendenza ad attenuazione dei fenomeni con il passare delle ore. Più asciutto su Umbria, parte delle Marche e Abruzzo. Nel corso del pomeriggio possibile miglioramento su tutti i settori con ampi spazi di sereno alternati a passaggi nuvolosi. Sulla Sardegna tempo instabile con piogge più probabili sul settore occidentale. Temperature in lieve ulteriore calo nei valori diurni. Scirocco in lieve attenuazione. Mari molto mossi. SUD: Al mattino ancora maltempo sulla, Campania con forti temporali e abbondanti precipitazioni. Sul settore jonico possibili rovesci; variabile altrove. In serata nuovo peggioramento sulla Sicilia con possibili estesi nuclei temporaleschi forieri di abbondanti precipitazioni; tempo variabile o a tratti instabile altrove. Temperature in calo. Scirocco forte su Jonio, Basso Adriatico e Canale di Sicilia; molto mossi i rispettivi bacini; poco mosso il Basso Tirreno. Sabato, 16 settembre 2006 NORD: Sul nord-ovest ancora coperto, con possibilità di temporali anche di forte intensità su Torinese e sulla Liguria; tempo incerto sulle Alpi. In serata forte peggioramento sulla Lombardia, specie sui settori sud-orientali, con temporali di forte intensità e abbondanti precipitazioni. Tempo incerto sulla Val d'Aosta, che sarà interessata da fenomeni marginali, specie nella Bassa Valle. Temperature stazionarie. Venti deboli. Mar Ligure mosso, moto ondoso in attenuazione. Sul nord-est tempo moderatamente perturbato al mattino. Nel pomeriggio, Temporali di forte intensità su Emilia Romagna e Polesine. Non si escludono possibili nubifragi sulla pianura Padano-Veneta su tutta l'Emilia Romagna. Tempo incerto, ma più asciutto sull'alto Friuli Venezia Giulia. Temperature in calo nei valori diurni. Venti deboli orientali, al più moderati. Alto Adriatico mosso. CENTRO: Al mattino cielo molto nuvoloso con temporali e abbondanti piogge sul medio Tirreno, coste della Toscana, del Lazio e sulla Marche; tempo più asciutto sull'Abruzzo. Nel corso della giornata ancora fenomeni intensi sulla Toscana; ancora pioggia moderata su Lazio e sulle Marche; tempo incerto altrove. In serata ancora abbondanti piogge sull'alta Toscana con tempo a tratti perturbato; possibili piogge sulle restanti regioni del medio versante tirrenico. Venti forti da SW sulla Sardegna occidentale, da SE sul litorale adriatico, deboli altrove. Agitato il Mare di Sardegna, mosso il Tirreno, molto mosso l'Adriatico. SUD: Sul settore peninsulare instabilità diffusa con tempo a tratti perturbato, specie sulla dorsale appenninica, sul Golfo di Taranto e sulla Calabria Jonica; migliora in serata. Sulla Sicilia tempo incerto con possibili rovesci sui settori più orientali. Miglioramento nel corso del pomeriggio. Temperature in lieve ulteriore calo nei valori diurni. Venti in progressiva attenuazione, quasi ovunque sud-orientali. Molto mosso lo Jonio al largo, mossi tutti gli altri mari. Domenica, 17 settembre 2006 NORD: Sul nord-ovest ancora molte nuvole su tutti i settori con piogge sulla Lombardia e temporali localmente forti sul levante ligure; deboli piogge sul Piemonte orientale; più asciutto sui settori più a ovest della regione e sulla Valle d'Aosta. In serata possibili isolati rovesci sul torinese e sulla Bassa Lombardia; migliora ovunque in nottata. Ancora fresco su tutti i settori specie in mattinata. Venti deboli settentrionali; moderati da nord-ovest sulla Liguria. Mar Ligure mosso. Sul nord-est nuvole compatte su tutti i settori con piogge e rovesci sparsi sul basso Veneto e sulla Pianura Friulana. Più asciutto ma instabile sulla Romagna; possibili rovesci pomeridiani sulla pianura Emiliana; tempo incerto altrove. Venti moderati orientali sulle pianure interne; possibili raffiche da sud-est sulle coste romagnole e sul golfo di Venezia. Mar Adriatico mosso. CENTRO: Ancora possibili temporali sull'alta Toscana e sulle coste laziali specie in mattinata; tempo incerto sulle regioni appenniniche. Più soleggiato su basse Marche e Abruzzo. Temperature stazionarie sulle regioni del versante tirrenico, in lieve aumento sull'Adriatico. Venti forti da SW sulla Sardegna occidentale, da SE sul litorale adriatico, deboli altrove. Agitato il Mare di Sardegna; mossi i restanti mari. SUD: Possibili rovesci o temporali nel corso della giornata sulla Campania, e Calabria tirrenica; tempo incerto su Basilicata e sulla Puglia. Nel pomeriggio ampie schiarite sulla Sicilia, ancora nuvole sui restanti settori; ma senza piogge. Lunedì, 18 settembre 2006 NORD-OVEST Ancora possibili isolati temporali pomeridiani sulla Lombardia; tempo incerto altrove. Fresco. NORD-EST Tempo incerto con possibili rovesci e temporali specie sulla Romagna e Pianura Friulana. Fresco. CENTRO Piogge e possibili isolati temporali temporali sul basso settore tirrenico. Più soleggiato su basse Marche e Abruzzo. Fresco. SUD Molte nuvole e temporali sparsi sulla Campania e Calabria. Più soleggiato altrove. Fresco. Martedì, 19 settembre 2006 NORD-OVEST Instabile con qualche rovescio pomeridiano a ridosso dei rilievi occidentali e sulla Liguria. In serata possibili temporali sulla Lombardia; Fresco, soprattutto al mattino. NORD-EST Instabile con rovesci e temporali, specie al pomeriggio. Fresco. CENTRO Instabile con isolati rovesci sulla Poscana e sulla dorsale appenninica. Più soleggiato altrove. Abbastanza fresco al mattino. SUD Possibili temporali sulla Campania e Calabria, specie in montagna. Tempo migliore altrove. Mite. Mercoledì, 20 settembre 2006 NORD-OVEST Moderata instabilità sulla Lombardia con possibili rovesci pomeridiani e isolati temporali; più soleggiato altrove. Fresco. NORD-EST Moderatamente instabile, con isolati temporali su Alpi, Prealpi e pianure adiacenti. Fresco. CENTRO Ancora un pò instabile in montagna con qualche isolato rovescio, più soleggiato altrove. Fresco mattutino, mite di giorno. SUD Qualche isolato temporale sui rilievi appenninici calabresi; nubi sparse, ma asciutto altrove. Mite. Giovedì, 21 settembre 2006 NORD-OVEST Nubi stratiformi, più compatte sull'arco alpino. Pioviggini su Val d'Aosta. Possibile peggioramento in nottata. Mite. NORD-EST Soleggiato pressoché ovunque durante il giorno. Possibili banchi nuvolosi in nottata sui settori più occidentali. Mite. CENTRO Moderata instabilità pomeridiana in Appennino con qualche breve rovescio. Soleggiato o poco nuvoloso altrove. Mite. SUD Moderata instabilità sulla Calabria con qualche sporadico rovescio; soleggiato altrove. Mite.

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum