Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GIORNI INQUIETI

L'Italia sta per essere nuovamente colpita da una forte ondata di maltempo. Coinvolte inizialmente tutte le regioni ma poi i fenomeni si accaniranno sul settentrione.

La sfera di cristallo - 20 Novembre 2002, ore 16.14

Si prospetta davvero una situazione meteorologica preoccupante per i prossimi giorni. Una nuova depressione, che troverà presto un nome, si sta infatti formando ad ovest del Regno Unito e raggiungerà al suolo valori attorno ai 968 hPa. Nella prima fase invierà due corpi nuvolosi, il primo dei quali è ormai entrato in azione sulla Penisola, il secondo giungerà venerdì sulle regioni settentrionali. La breve tregua di sabato servirà unicamente alla depressione per scavarsi una "buca" sull'ovest del Continente ed attivare correnti meridionali ancora più intense sulla nostra Penisola. La depressione "Elisabeth", ricorderete, aveva piazzato un minimo secondario di tutto rispetto nel Mediterraneo, anche questa neonata depressione ha intenzione di partorire un figlioletto tra l'alto e il medio Tirreno nella giornata di lunedì ma il gradiente barico non dovrebbe essere tale da scatenare nuovamente venti di tempesta. Dunque nel fine settimana il nord sarà nuovamente coinvolto da piogge spesso battenti, specie domenica, con limite della neve in progressivo rialzo e lo Scirocco non darà tregua al centro-sud facendo schizzare la temperatura su valori primaverili o quasi estivi all'estremo sud. Per lunedì la penetrazione del minimo potrebbe favorire l'ingresso di aria più fresca, un abbassamento della quota neve al nord, la ricomparsa delle piogge sulla Sardegna e gran parte del centro. Tra martedì e mercoledì i fenomeni punteranno a raggiungere anche il meridione, sia pure attenuati. In tutto questo can-can non dobbiamo dimenticare il ruolo recitato da due zone anticicloniche: la prima sulla Scandinavia, che blocca il flusso zonale e costringe la depressione atlantica a spingersi verso di noi e quella sub-tropicale che dalla Libia si sposterà in direzione del Mar Nero sbarrando la strada ad un rapido passaggio dei sistemi frontali. Da notare anche una nuova fase di Favonio per l'Austria e la Svizzera nord-alpina: il vento caldo e secco che discenderà dalle Alpi provocherà un repentino rialzo termico a Zurigo, Coira, Vienna, Innsbruck. Una fase di FOEHN la vivrà anche Palermo grazie allo Scirocco. SINTESI RIASSUNTIVA: GIOVEDI 21 pioggia quasi ovunque, forte al centro-sud. VENERDI 22: migliora gradualmente al centro-sud, ancora rovesci al nord e neve sulle Alpi oltre i 1200 m. SABATO 23: nuvoloso con qualche debole pioggia al nord, discreto altrove. DOMENICA 24: brutto al nord con piogge battenti e quota neve in rialzo, ventoso e mite al centro-sud. LUNEDI 25: piogge e rovesci al nord, in progressione anche al centro e sulla Sardegna, ancora secco e ventoso al sud. MARTEDI 26 e MERCOLEDI 27: brutto ovunque ma migliora gradualmente a partire da ovest. ZONE A RISCHIO: il settentrione, dove potrebbero cadere oltre 200 mm di pioggia in 72 ore che andrebbero a sommarsi a quelli già caduti. Per giovedì attenzione anche alla Campania e ai forti temporali in genere previsti al sud. TENDENZA SUCCESSIVA? Leggere il fantameteo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.35: A2 Autostrada del Mediterraneo

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Svincolo Frascineto-Castrovillari (Km. 194,3) e Svincolo Sibari..…

h 00.27: SS340 Regina

incidente

Incidente a 600 m prima di Incrocio Brienno (Km. 13,8) in entrambe le direzioni…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum