Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GENNAIO parte freddo ma senza eccessi, EPIFANIA più mite ma rimane l'incognita neve al nord

Fase altalenante dell'inverno fino all'Epifania. Non si assisterà però a nessuna particolare anomalia e le feste trascorreranno complessivamente tranquille e godibili.

La sfera di cristallo - 31 Dicembre 2010, ore 15.14

Italia nel limbo. No, non è quello di Fabrizio Frizzi e della sua simpatica trasmissione sulle identità da indovinare, bensì quello atmosferico. Con questo non si intende un proseguo di inverno scialbo o incolore, ma semplicemente di una fase che non sconfinerà molto dalle medie statistiche riferite a questo periodo dell'anno.

Insomma feste di fine anno e della Befana complessivamente "normali", ossia quello stato di eventi che normalmente si vorrebbe vivere, senza strappi, senza scossoni, senza fastidiosi disturbi. In realtà è un peccato pensare ai fenomeni atmosferici come "disturbi" alla nostra vita, un peccato dovuto forse alla perdita di contatto con la natura dovuto all'eccessiva urbanizzazione e digitalizzazione delle nostre giornate.

In altre parole può essere inteso come il prezzo che comunque dobbiamo pagare per un progresso che fa bene a tutti, anche all'esercito degli amanti della meteorologia e dei fenomeni estremi (qui nel nostro Forum ad esempio sono moltissimi), che hanno la possibilità di sfogare le loro passione per la neve dal tepore delle loro case o dagli schermi dei loro personal computer.

A proposito e la neve? Qualche fiocco è atteso a quote basse intorno al 3 gennaio lungo i versanti adriatico dell'Appennino centro-meridionale, ma sarà davvero poca cosa. Come poca cosa sembra che sarà la spruzzata a quote basse pronosticata da alcuni modelli di previsione tra l'Epifania e il 7 gennaio al nord.

Ecco, vedete? Tutto tranquillo, da aggiungere solo un po' di freddo e qualche piovasco sulle regioni ioniche a battezzare l'inizio dell'anno nuovo.

Non ci rimane che augurare a voi tutti, nostri affezionati lettori, il più sentito augurio per un'ottima fine dell'anno e un 2011 di prosperosa serenità.

SINTESI PREVISIONALE FINO A VENERDI 7 GENNAIO

CAPODANNO

Bello al nord, ma freddo e con qualche banco di nebbia insidioso in val Padana nottetempo. Sul resto del Paese nubi irregolari, più compatte su Calabria e Isole Maggiori, dove non si escludono brevi piovaschi. Deboli nevicate oltre i 1500-1600 metri.

DOMENICA, 2 GENNAIO 2010

Bello ma molto freddo sulle Alpi. Banchi di nebbia o nubi basse sulla val Padana. Incerto sul resto del Paese, con qualche rovescio possibile in Calabria. Nel pomeriggio ulteriore addensamento di nubi tra Romagna e Marche con qualche fiocco fino a 500-700 metri. Temperature in calo dalla sera lungo l'Adriatico per inserimento della Bora.

LUNEDI, 3 GENNAIO 2010

Nubi basse senza fenomeni su Piemonte, bassa Valle d'Aosta e Lombardia. Bello sul resto del nord ad eccezione della Romagna. Nuvolosità irregolare su quest'ultima regione e lungo le regioni adriatiche con qualche fiocco occasionale non escluso fino a quote collinari. Addensamenti qua e là anche su Lucania e Sardegna, ma con tempo asciutto. Soleggiato sul resto del centro e del sud. Più freddo ovunque per venti di Bora.

MARTEDI, 4 GENNAIO 2010

Nubi sulle creste alpine orientali con qualche fiocco portato da nord. Nubi anche su Adriatiche e Sicilia, con brevi piovaschi possibili sull'Isola. Altrove tempo soleggiato. Freddo e, al centro-sud, anche ventoso.

MERCOLEDI, 5 GENNAIO 2010

Passaggi nuvolosi su Alpi e al nord-ovest, ma senza conseguenze. Bello altrove, con solo poche nubi residue sulla Puglia. Meno freddo.

GIOVEDI, 6 GENNAIO 2010

Moderato peggioramento al settentrione e sulla Toscana, con possibili deboli nevicate a quote basse o pianeggianti sul nord-ovest. Incerto ma asciutto sul resto d'Italia, con possibili schiarite al sud dove le temperature tenderanno ad aumentare, anche sensibilmente.

VENERDI, 7 GENNAIO 2010

Abbastanza soleggiato al centro e al sud, con temperature in aumento su valori miti. Meno freddo anche al nord dove in giornata si avrà un nuovo peggioramento ma con neve solo sulle Alpi.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.59: A14 Pescara-Bari

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Vasto Sud (Km. 454,6) in uscita in entrambe le direzioni dalle 10:5..…

h 10.57: SS6 Via Casilina

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 8,07 km prima di Incrocio Capua - A1 Milano-Napoli - SS7 Via Appi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum