Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Gennaio lascia la precedenza all'Africa e l'inverno frena

Strappo al tessuto invernale. Dopo la fase atlantica l'inverno si lascia intimorire dall'alito nord-africano in risalita verso il Mediterraneo. Gennaio però tenterà di rimediare andando a pescare aria fredda dalla Scandinavia ma l'anticiclone, con una mossa astuta, avrà la meglio

La sfera di cristallo - 17 Gennaio 2008, ore 15.46

Non avremmo mai voluto trovarci, ben due settimane prima della sua naturale scadenza, al capezzale di questo gennaio nato in gran forma e proseguito sotto i migliori auspici ma purtroppo destinanto prematuramente e mestamente ad una fine incolore. La doccia fredda arriva paradossalmente dall'Africa. Rimasta assopita nel suo letargo invernale sotto i sassi del deserto, ha trovato improvvisamente l'energia e lo spunto per spiccare il balzo verso il Mediterraneo, osando addirittura l'allungo fin sull'Europa centrale. Weekend con il "Gobbo" oseremmo dire. Il capovolgimento di fronte sarà netto. Il blocco delle umide correnti atlantiche da una parte e i rubinetti del freddo totalmente chiusi dall'altra daranno via libera al sole ma soprattutto alle temperature miti. Un fine settimana davvero spettacolare per tutti gli appassionati degli sport invernali che potranno godere dell'abbondante innevamento alpino beneficiando anche di un clima quasi primaverile. L'inverno cercherà nel frattempo di tornare sui suoi passi meditando scrupolosamente la mossa più azzeccata per mettere in scacco l'anticiclone. Sfrutterà anzitutto il gioco di sponda con il "signore del sereno" per arpionare un blocco di aria fredda che pare messo all'uopo sulla Scandinavia e spingerlo verso il Mediterraneo centro-orientale. L'intento riuscirà solo in parte ma sarà sufficiente a far calare i bollori africani sul nostro Stivale a metà della prossima settimana. La rasoiata fredda sibilerà in particolare lungo l'Adriatico tra martedi e mercoledi per poi chiamare in adunata le truppe del Generale sulle nostre regioni meridionali nei giorni successivi. L'anticiclone, cacciato dalla porta, rientrerà però dalla finestra. Con una mossa di ammirevole astuzia aggirerà l'aria fredda ad occidente risalendo poi verso le isole Britanniche dove insedierà il suo quartier generale. Da qui inizierà la sua dirompente opera di smantellamento della struttura depressionaria europea la quale, vistasi attaccata alle spalle, non potrà fare altro che capitolare. TENDENZA PREVISIONALE FINO A GIOVEDI 24 GENNAIO. Venerdi, 18 gennaio 2008 Banchi di nubi a medio-alta quota in transito al centro-nord senza precipitazioni. Tendenza a rasserenamenti dal pomeriggio ad iniziare da ovest. Nubi irregolari al sud con qualche pioggia residua tra Calabria tirrenica e nord Sicilia. Saranno possibili formazioni nebbiose in pianura nelle ore notturne. Venti deboli in prevalenza nord-occidentali con qualche rinforzo sulle vette alpine. Mari da mossi a poco mossi con moto ondoso in ulteriore calo. Temperature in aumento. Sabato.19 gennaio 2008 Nubi basse sulla costa ligure. Nebbia in banchi al mattino e dopo il tramonto sulla pianura Padana. Per il resto giornata prevalentemente soleggiata, salvo qualche nube passeggera senza conseguenze sull'Alto Adige. Venti deboli e mari poco mossi. Temperature in ulteriore aumento. Domenica, 20 gennaio 2008 Possibilità di nubi basse su coste liguri, toscane, venete, friulane e calabresi tirreniche. Nebbie anche estese sulla pianura Padana in parziale dissolvimento durante il giorno. Per il resto giornata soleggiata e mite, soprattutto sui monti. Venti deboli o assenti, mari quasi calmi o poco mossi. Lunedì, 21 gennaio 2008 NORD-OVEST Ancora nebbie sulle pianure e nubi basse in Liguria. Per il resto bel tempo. Mite. NORD-EST Nebbie sulle pianure e qualche nube bassa su coste veneto-friulane. Per il resto bel tempo. Mite. CENTRO Soleggiato sulla Sardegna. Poco nuvoloso sul settore peninsulare, con nubi più compatte in Toscana e litorali laziali. Temperature miti. SUD Prevalentemente soleggiato sul settore ionico. Sereno o poco nuvoloso sulle rimanenti regioni con temperature miti. Martedì, 22 gennaio 2008 NORD-OVEST Nubi più compatte in montagna, senza precipitazioni. Più sole in pianura. Migliora nel pomeriggio. Temperature nella norma. NORD-EST Peggiora in montagna con precipitazioni sui crinali di confine. Per il resto nubi sparse, senza fenomeni. Abbastanza freddo. CENTRO Nubi sparse, in intensificazione nel corso della giornata con qualche pioggia nel pomeriggio tra Umbria, Marche e Abruzzo. Temperature in calo in montagna. SUD Cielo poco nuvoloso con aumento delle nubi sul settore peninsulare dove non si esclude qualche pioggia sui settori interni appenninici. Temperature in calo sull'Appennino. Mercoledì, 23 gennaio 2008 NORD-OVEST Generalmente sereno o poco nuvoloso con nebbie anche estese in pianura in dissolvimento nel corso della giornata. Temperature in diminuzione per venti da est. NORD-EST Nubi sparse sul Friuli e rilievi di confine dell'Alto Adige ma senza precipitazioni. Per il resto soleggiato, salvo banchi di nebbia in pianura al mattino. Moderati venti di bora. Temperature in calo. CENTRO Tempo buono su tutte le regioni, salvo possibili addensamenti lungo il versante adriatico. Più freddo specie in Appennino. SUD Qualche pioggia tra Sicilia e Calabria. Nubi sparse altrove. Più freddo, Giovedì, 24 gennaio 2008 NORD-OVEST Generalmente sereno su tutte le regioni. Qualche banco di nebbia in pianura. Freddo al mattino. NORD-EST Cielo sereno ovunque salvo addensamenti solo a ridosso dell'entroterra triestino. Banchi di nebbia in pianura. Freddo. CENTRO Giornata in prevalenza soleggiata su tutti i settori a paret qualche addensamento sul lato adriatico dell'Appennino. Temperature in lieve ripresa su Tirreno e Sardegna. SUD Bel tempo, salvo addensamenti sulla Calabria, senza piogge. Abbastanza mite.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.44: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Ancona Sud (Km. 230,4) e Ancona Nord (Km. 213,5) in direzione B..…

h 23.40: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Ancona Sud (Km. 230,4) e Ancona Nord (Km. 213,5) in direzione B..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum