Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fino ai primi di dicembre ancora valori termici miti, le depressioni colpiranno l'ovest del Continente

C'è un'anomalia alla radice di questo novembre così mite: il ripetuto affondo della saccatura legata al profondo vortice depressionario atlantico sempre troppo ad ovest del Continente ha provocato la risalita di una massa d'aria di estrazione africana sul nostro Paese.

La sfera di cristallo - 20 Novembre 2006, ore 16.11

Non si tratta solo di una guarnizione bucata, qui la saccatura legata al vortice polare non spinge ripetutamente ad ovest solo perchè c'è una smagliatura nell'anticiclone delle Azzorre ma perchè questi si è defilato in aperto Oceano andando addirittura a far visita al collega groenlandese. In questo modo l'unica nazione europea che paga conseguenze gelide da tale congiuntura è l'ISLANDA. Tutti gli altri Paesi, che si collocano ad est dell'imponente discesa di aria artica in pieno oceano, ricevono un contributo di aria mite praticamente da 15 giorni e ancor più probabilmente ne riceveranno nei prossimi 7, stante la prevista ripetizione dell'affondo: aria fredda che punta allora al largo del Portogallo, lembo della saccatura che addirittura si spinge sul sulle Canarie e noi raggiunti da un cuneo anticiclonico africano. Così non se ne esce: così non arriva l'inverno e non arrivano neanche le piogge sull'Italia, se si fa eccezione per il passaggio delle prossime 24-36 ore in cui finalmente le Alpi riusciranno ad essere raggiunte da aria più fredda, che favorirà anche qualche debole nevicata, moderata sui settori confinali e sull'alta Valle d'Aosta. Si avranno anche temporali di una certa intensità sulle regioni centrali tirreniche e la formazione di un minimo depressionario sull'alto Adriatico potrebbe rallentare il transito frontale. Escluso questo episodio però la situazione faticherà a sbloccarsi. Molti stamattina ci hanno chiesto: ma come, la saccatura non doveva avanzare? Non dovevano arrivare le piogge in modo abbondante da venerdì? Ebbene, si, era quello che pensavamo sino alle emissioni modellistiche di stamane, sia per esperienza, sia soprattutto perchè la situazione ricordava esattamente quella già vissuta del novembre 2002, invece è emerso dalle carte che il rallentamento della corrente a getto pare debba risultare più netto e brusco del previsto con le conseguenze di cui abbiamo parlato sopra. Abbiamo pagato l'azzardo, ma il rischio è il nostro mestiere, come ricordavamo stamane in altra sede; del resto la sfida previsionale prevede alti e bassi, successi e sconfitte, bisogna accettarle e considerare che la previsione resta pur sempre una previsione, non una certezza. SINTESI PREVISIONALE sino a LUNEDI 27 NOVEMBRE Martedì, 21 novembre 2006 Moderato peggioramento al nord e al centro con piogge sparse, specie su regioni tirreniche, Piemonte orientale, levante ligure, Lombardia, Triveneto e dalla sera Emilia-Romagna. Qualche nevicata in serata oltre i 1500m sulle Alpi e sulle cime più alte dell'Appennino. Sul resto del Paese nuvolosità irregolare con qualche pioggia in arrivo dalla sera lungo la costa campana. Venti moderati di Libeccio. Mercoledì, 22 novembre 2006 Al nord-ovest tempo in miglioramento, perturbato al mattino su Triveneto, Emilia-Romagna con neve oltre i 1200m su Alto Adige, oltre i 1500m altrove, moderato maltempo anche sulle regioni centrali e Campania con rovesci anche temporaleschi. In giornata ancora fenomeni al sud, miglioramento sulle altre regioni. Temperature in modesto calo. Giovedì, 23 novembre 2006 Nuvolosità residua al centro-sud e sulla Liguria ma con pochi fenomeni, al nord ampie schiarite e qualche gelata nottetempo nelle vallate alpine. Venerdì, 24 novembre 2006 NORD-OVEST Irregolarmente nuvoloso, piovaschi possibili solo sulla Liguria. Mite. NORD-EST Irregolarmente nuvoloso, asciutto. CENTRO Nuvolosità irregolare, qualche piovasco possibile lungo i versanti tirrenici, specie sulla Toscana, per il resto asciutto, mite. SUD Irregolarmente nuvoloso, con qualche pioggia o rovescio sul litorale tirrenico e in Appennino, mite. Schiarite in Puglia. Sabato, 25 novembre 2006 NORD-OVEST Cielo nuvoloso con pioviggini in pianura, rovesci locali sulla Liguria, per il resto tempo asciutto con un po' di sole sulle Alpi lombarde. Mite. NORD-EST Parzialmente soleggiato, mite. Nebbie in banchi al piano. CENTRO Sulla Toscana nuvoloso con locali rovesci sul nord della regione, per il resto asciutto, altrove passaggi nuvolosi ma secco. SUD Irregolarmente nuvoloso ma asciutto con ampie schiarite. Domenica, 26 novembre 2006 NORD-OVEST Nuvolaglia sparsa, qualche piovasco ancora possibile sulla Liguria, per il resto schiarite, mite. Banchi di nebbia in pianura. NORD-EST Bel tempo, possibili nebbie al piano. Mite. CENTRO Bel tempo quasi ovunque salvo addensamenti su Toscana e Sardegna ma con scarso rischio di fenomeni. SUD Soleggiato e clima gradevole. Lunedì, 27 novembre 2006 NORD-OVEST Dapprima cielo irregolarmente nuvoloso con qualche schiarita, dal pomeriggio aumento della nuvolosità qualche fenomeno possibile su Alpi e Levante ligure. NORD-EST Bel tempo al mattino, nubi in aumento dal pomeriggio ma ancora asciutto. CENTRO Bel tempo, in serata peggiora su Toscana e Sardegna con qualche piovasco su Apuane, Garfagnana e Lunigiana. SUD Bel tempo, mite.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.55: SS640 Di Porto Empedocle

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, fondo stradale scivoloso a 1,032 km prima di Incrocio Favara Nord (Km. 16,7)..…

h 01.53: SS626 Della Valle Del Salso

problema sdrucciolevole

Fondo stradale scivoloso nel tratto compreso tra 5,577 km dopo Incrocio Ponte Besaro/Incrocio SS191..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum