Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fiammata calda nel fine settimana, poi si tornerà (in parte) a respirare

Nel fine settimana l'alta pressione raggiungerà il suo massimo splendore. Successivamente un nucleo fresco da nord-ovest dovrebbe portare un po' di refrigerio all'inizio della settimana prossima.

La sfera di cristallo - 30 Giugno 2010, ore 15.12

Sembra durare poco la "fiammata" prevista per il prossimo fine settimana. Il caldo, tuttavia, sarà anche fastidioso, specie sulle pianure.

 

Luglio inizia nel migliore dei modi, per gli amanti del sole e della tintarella.

Il primo fine settimana del mese, difatti, sarà all'insegna del gran caldo sull'Italia, stante il consolidamento dell'alta pressione in area mediterranea.
Solo sui rilievi qualche temporale pomeridiano potrebbe spezzare in parte la calura, che sulle zone pianeggianti rischierà invece di essere opprimente, stante l'alto tasso di umidità.

L'alta pressione delle Azzorre troverà sul Mediterraneo un valido alleato, una propaggine settentrionale dell'anticiclone africano che verrà costretta a salire verso nord dalla temporanea discesa di una saccatura sul vicino Atlantico.

Il connubio tra Azzorre e Africa nel semestre caldo è sempre causa di caldo intenso sulla nostra Penisola. La componente azzorriana è presente al suolo, mentre quella africana in quota.

La canicola dovrebbe comunque durare poco. Giù lunedì l'alta pressione dovrebbe in parte sgonfiarsi e cedere il passo ad un nucleo fresco in arrivo da nord-ovest. Esso interesserà principalmente l'Europa centrale e marginalmente l'Italia.

Il prezzo da pagare sarà il transito di temporali anche di una certa intensità che dal nord-est scivoleranno verso le regioni centrali adriatiche per finire la loro corsa in prossimità della Puglia.

Ecco comunque le previsioni per i prossimi sette giorni in Italia.

Da giovedì 1 a domenica 4 luglio: bel tempo e progressivamente più caldo in Italia. Afa sulle pianure specie nel fine settimana. Qualche temporale sui rilievi, specie del nord. Fenomeni più diffusi giovedì, assai meno sabato e domenica.
Brezze lungo le coste.

Lunedì 5 luglio: nubi in aumento al nord con temporali in arrivo dalla sera, specie sulle Alpi. Bello e caldo sul resto d'Italia.

Martedì 6 luglio: temporali forti al nord-est, in trasferimento verso le regioni centrali ed il versante adriatico. Più sporadici i fenomeni sul Tirreno ed il nord-ovest, bello sulle Isole. Temperature in calo ad iniziare dal settentrione.

Mercoledì 7 luglio: temporali sul medio Adriatico, zone interne del centro e sulla Puglia. Per il resto bel tempo. Gradevole ovunque per vento di Maestrale.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.21: SS119 Di Gibellina

problema sdrucciolevole

Fondo stradale scivoloso a 3,114 km prima di Incrocio S.Ninfa A29 Palermo-Mazara Del Vallo (Km. 47,..…

h 22.15: SS119 Di Gibellina

problema sdrucciolevole

Fondo stradale scivoloso a 2,814 km prima di Incrocio S.Ninfa A29 Palermo-Mazara Del Vallo (Km. 47,..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum