Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Estate vera ai nastri di partenza, ma a inizio luglio potrebbe abbassare la guardia

Con l'allontanamento dell'ultima perturbazione dalle regioni settentrionali si apre un generoso periodo soleggiato, dapprima mite e ventilato, poi più caldo e afoso. Per inizio luglio situazione in nuova evoluzione con possibili infiltrazioni instabili e aria nuovamente più fresca.

La sfera di cristallo - 23 Giugno 2011, ore 15.40

Nella mappa, l'Indice di disagio fisico per il caldo previsto per martedì, quando sarà molto fastidioso sulla Pianura piemontese e lombarda, anche grazie ad un tasso di umidità elevato: http://meteolive.leonardo.it/speciali/
MAPPE/73/Indice-di-disagio-estivo/33057/

Tra le molte diciture riservate alla stagione estiva, meteorologica, astronomica, climatica, quella che meglio si addice al periodo che ci apprestiamo a trascorre e che ci accompagnerà probabilmente sino a fine giugno, è estate "vera". Si, perchè l'estate più tipica del Mediterraneo è caratterizzata da alternanza di fasi stabili, sovente prevalenti, ad altre più capricciose, soprattutto, al nord che si trova più vicino al bordo del contenitore anticiclonico che fa da scudo allo scorrimento delle perturbazioni atlantiche.

Nel clima tipico della nostra estate però sono contemplate, e considerate statisticamente "normali", anche due o tre ondate di calore più intense nell'arco dell'intero periodo stagionale, con particolare riferimento al trimestre giugno, luglio e agosto. Cosa significa tutto ciò? Significa che il clima estivo è tipicamente altalenante e, pur nelle sue calme e pacate giornate, ci può infilare dentro qualche sorpresa.

Le sorprese nella forbice temporale che ci porterà agli esordi di luglio non mancheranno, Smaltita l'attuale, ultima sbornia temporalesca, anche le Alpi e quelle altre zone del nord ultimamente a contatto diretto con il rovescio fresco di giornata, si aggiungeranno alla combriccola delle altre regioni, dove il sole ed il caldo sono già una realtà. Scoppia l'estate, giustappunto quella "vera" e che, in quanto tale, potrebbe però riservarci tra non molto una qualche sorpresa.

Nei primi giorni di luglio infatti si profila un parziale cedimento dell'alta pressione e un suo riassetto sul bacino del Mediterraneo. La manovra toglierà l'esclusiva al "sole per 24 ore" e reintrodurrà qualche infiltrazione più fresca e instabile a partire dal settentrione. Si potrebbe trattare solo di qualche innaffiata locale, come di un guasto più serio; entrambe le ipotesi sono egualmente possibili anche se occorrerà ancora qualche giorno per dipanare gli ultimi dubbi a proposito.

Ne riparleremo senz'altro a tempo debito, ma fino ad allora tutti pronti a crogliolarsi al primo vero sole dell'estate con la voglia di mare o di monti che potrà finalmente esprimersi in tutto il suo ventaglio di iniziative ed emozioni.

SINTESI PREVISIONALE FINO A GIOVEDI 30 GIUGNO 2011

VENERDI 24 GIUGNO

Qualche incertezza su est Lombardia, Emilia, Romagna e Triveneto con possibili locali e residui rovesci pomeridiani. Tendenza a miglioramento. Sul resto del Paese ben soleggiato. Ventoso su Alpi e Sardegna per Maestrale. Clima nel complesso mite e gradevole.

WEEK-END

Qualche nube bassa sabato mattina sui settori padani centro-orientali, in dissolvimento. Per il resto tempo ben soleggiato su tutto il Paese. Pochi anche eventuali cumuli in montagna nelle ore pomeridiane. Ventoso al centro e al sud, dove il clima sarà più fresco e gradevole. Temperature in aumento da domenica al nord.

LUNEDI 27 e MARTEDI 28 GIUGNO

Ancora prevalenza di bel tempo ovunque e con temperature in generale aumento. Caldo soprattutto al nord, con disagio fisico martedì sulle zone padane (per approfondimenti e aggiornamenti: http://meteolive.leonardo.it/speciali/MAPPE/73/Indice-di-disagio-estivo/33057/). Nelle ore pomeridiane qualche addensamento sulle Alpi, non associato a fenomeni.

MERCOLEDI 29 e GIOVEDI 30 GIUGNO

Qualche passaggio nuvoloso sulle Alpi eventualmente associato a brevi rovesci pomeridiani. Altrove ancora soleggiato con temperature da piena estate. Caldo afoso in val Padana.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum