Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Estate ai nastri di partenza, ma per ora senza eccessi

A parte un po' d'instabilità su Alpi, Prealpi ed Appennino, il tempo sarà buono sull'Italia nei prossimi giorni. Le temperature aumenteranno, ma per adesso non si prevedono picchi eccessivi di caldo.

La sfera di cristallo - 13 Giugno 2011, ore 13.57

Dopo un avvio di stagione contrassegnato da una potente instabilità, il tempo ora sembra voler mettere giudizio.

Arriva l'alta pressione a mettere le cose a posto per quasi tutte le regioni. Diciamo "quasi" in quanto i settori alpini, prealpini ed appenninici potrebbero risentire di qualche temporale, cosa per altro normalissima in questo periodo.

Quello che conta, comunque, è poter finalmente dire che i fenomeni intensi ed in qualche caso anche pericolosi che si sono verificati su molte aree del centro-nord negli ultimi 15 giorni, siano ormai alle nostre spalle. Volgendo lo sguardo a prua, all'orizzonte abbiamo l'alta pressione. Il colosso stabile dovrebbe abbracciare gran parte della nostra Penisola e consentire l'avvio dell'estate mediterranea.

La struttura stabilizzante sarà abbastanza tenace, ma non abominevole. Sull'Europa centro-settentrionale continueranno difatti a scorrere vivaci correnti atlantiche, che trasporteranno (uno dopo l'altro) i sistemi frontali da ovest verso est.

La coda dei corpi nuvolosi potrebbe, di tanto in tanto, sfiorare l'arco alpino, dove maggiore sarà la possibilità di temporali. Raramente tali fenomeni potranno sconfinare fino in pianura.

Su tutte le altre regioni prevarrà il tempo stabile e caldo.

Quanto caldo? Beh, per il momento non prevediamo picchi termici eccessivi. I 30° verranno logicamente valicati su alcune aree, ma il tutto dovrebbe mantenersi nei ranghi della normalità.

Solo all'inizio della settimana prossima l'alta pressione africana potrebbe dare una fiammata al centro-sud, ma anche in questo caso non prevediamo valori folli per il periodo.

Quanto durerà questa situazione? Almeno fino al giorno 20 non prevediamo cambiamenti. Successivamente, qualche attacco da ovest potrebbe anche andare a segno, ma per saperne di più vi invitiamo a leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata.

Intanto, ecco la linea di tendenza del tempo per i prossimi sette giorni in Italia.

Martedì 14 giugno: ancora un po' instabile al centro ed al sud, specie nel pomeriggio e nelle zone interne, dove maggiore sarà la possibilità di temporali. Qualche colpo di tuono anche sulle Alpi, per il resto soleggiato. Ancora temperature gradevoli ovunque.

Mercoledì 15 giugno: bel tempo ovunque. Sviluppo di nubi cumuliformi su Alpi, Prealpi e dorsale appenninica, con qualche temporale possibile nel pomeriggio, in attenuazione poi in serata. Temperature in aumento ovunque, venti deboli.

Giovedì 16, venerdì 17 e sabato 18 giugno: passaggi di nubi su Alpi, Prealpi ed a tratti sui settori di pianura a nord del Po, dove maggiore sarà la possibilità di temporali. Nubi poco dense sul resto del nord, senza fenomeni. Bello deciso e caldo al centro ed al sud.

Domenica 19 e lunedì 20 giugno: stabile, soleggiato e caldo al centro ed al sud. Qualche temporale su Alpi e Prealpi nel pomeriggio, raramente sconfinante sulle pianure. Caldo un po' fastidioso specie al centro ed al sud.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum