Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Entrata a gamba tesa dell'alta pressione da domenica; CALDO alla riscossa la prossima settimana

Sembrano capovolgersi le sorti della prima decade di giugno. In realtà tutto nasce da un ritrovato dinamismo della corrente a getto. Una sua frenata potrebbe indurre nuovamente instabilità sull'Italia, a partire dal 5 giugno.

La sfera di cristallo - 25 Maggio 2010, ore 15.05

Solo 24 ore fa parlavamo nella rubrica del "fantameteo" di un possibile guasto durante la prima decade di giugno. Il tutto doveva scaturire dalla discesa di un vortice freddo dal nord Europa verso l'ovest del Continente con situazione bloccata e frequenti precipitazioni sulle nostre regioni.

Stamane questa linea di tendenza, dopo diversi giorni di convergenza modellistica, è stata completamente stravolta dalla presunta spallata dell'anticiclone delle Azzorre, che cambierebbe completamente il volto della fase iniziale del primo dei tre mesi estivi.

Sole e caldo insomma dovrebbero governare il palcoscenico a sostituire colpi di tuono e frescura. In realtà, a ben guardare, le cose non stanno proprio in questi termini. Ci sarà, è vero, uno scatto perentorio dell'anticiclone, quell'entrata a gamba tesa di cui si parla nel titolo, ma tutto sarà dettato dalla velocità della corrente a getto, che soffierà molto forte a livello dell'Europa centrale.

In un simile contesto, alla prima frenata, attesa intorno al 4-5 giugno, una saccatura potrebbe scendere gradualmente verso il Mediterraneo, mentre l'anticiclone sarebbe destinato ad inviare il suo nasone verso il Regno Unito. Un simile evento, sia pure in un contesto barico diverso da quello disegnato ieri, porterebbe ai medesimi effetti: fresco e temporali.

Riassumendo: parentesi temporalesca tra giovedì e sabato, poi alcuni giorni soleggiati e caldi, specie all'interno, infine dal 5-6 rinfrescata e temporali in arrivo.

In altre parole è cambiata la scenografia, ma gli effetti potrebbero non essere quelli che le carte ostentano con i loro colori "rosso fuoco".

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 1 GIUGNO 2010:
mercoledì 26 maggio: altra giornata di bel tempo, nel pomeriggio primi spunti temporaleschi isolati nelle Alpi, specie orientali. Caldo moderato.

giovedì 27 maggio: al nord un po' di instabilità ma con fenomeni temporaleschi pomeridiani concentrati in prevalenza su Triveneto, est Lombardia ed Emilia-Romagna. Nubi anche su Sardegna, Campania, regioni centrali con qualche piovasco possibile, specie tra Lazio ed Abruzzo, sole all'estremo sud, lieve calo termico al nord.

venerdì 28 maggio: instabile al nord, al centro, sul Molise e sulla Campania con qualche temporale sparso o rovescio di pioggia. Nubi più compatte sulle regioni centrali ma fenomeni temporaleschi più probabili sul nord-est e sul Lazio. All'estremo sud solo passaggi nuvolosi ma tempo asciutto. Più fresco quasi ovunque.

sabato 29 maggio: residua instabilità con brevi temporali sulle zone interne e montuose del nord e del centro Italia. Tempo più stabile al sud.

domenica 30 maggio: ritorno del sole ovunque.

lunedì 31 maggio: soleggiato. Caldo moderato.

martedì 1 giugno: soleggiato e caldo.



Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.09: A90-GRA Aurelia-Salaria

coda

Code causa mezzo pesante incidentato nel tratto compreso tra Area di servizio selva Candida (Km. 10..…

h 22.59: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Bologna San Lazzaro (Km. 22,2) e Castel S.Pietro (Km. 38,2) in..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum