Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

E' INVERNO con le unghie e con i denti, FREDDO per tutti e NEVE a quote sempre più basse

Prima neve in pianura attesa venerdì pomeriggio al nord, poi fino a domenica fiocchi in collina anche al centro, soprattutto lungo l'Adriatico. Martedì altra perturbazione in arrivo su creste alpine e centro-sud, con ulteriori nevicate anche a quote basse, poi tregua ma freddo ovunque. Forse prima del 15 nevicate importanti in arrivo al nord.

La sfera di cristallo - 6 Dicembre 2012, ore 15.20

E' inverno, con le unghie e con i denti. Una vasta circolazione di bassa pressione ricopre tutta l'Europa. Quasi tutti i Paesi, tranne quelli iberici, vengono investiti a più riprese dalle masse d'aria molto fredde che fuoriescono in pulsazioni successive dalla diga artica. Tutto questo mentre in Atlantico, pensate, un vasto anticiclone spinge masse d'aria miti di origine subtropicale su su fino alle alte latitudini, mantenendo in vita questo incredibile equilibrio di forze.

L'immediato futuro ci riserverà dunque ancora diverse perturbazioni in transito, la più importante delle quali porterà la neve fino in pianura su diverse regioni del nord tra venerdì 7 e sabato 8 e su quelle centro-meridionali, in particolare lungo le adriatiche, tra sabato 8 e domenica 9, con fiocchi fino in collina.

Poi tutto passa e le correnti ruotano a nord per via di un ulteriore impulso in fuoriuscita dall'Artico groenlandese che investirà il versante nord-alpino lunedì sera e ancora il nostro centro-sud nella giornata di martedì 11. Altra occasione per rovesci nevosi anche a bassa quota. 

Frattanto l'anticiclone atlantico supererà sè stesso: non pago di aver stuzzicato i cieli d'Islanda, andrà ancora più su, fino a gettare scompiglio tra le fila del vortice polare oltre il Circolo Polare Artico. L'aria gelida ivi presente sarà costretta ad un fuggi-fuggi verso l'Europa. La spinta però sarà talmente forte che la colata gelida finirà per oltrepassare le colonne d'Ercole e scaverà un canale depressionario con asse obliquo disposto tra le Canarie e il Baltico.

E' quello che in gergo viene chiamata "retrogressione". Cosa retrocede dunque? Ma naturalmente l'aria gelida i cui vi abbiamo parlato. Ecco dunque che almeno fino al 13-15 dicembre anche sull'Italia farà molto freddo ma non solo. Tra le varie ondulazioni che pulseranno entro il diaframma depressionario citato, una perturbazione potrebbe farsi avanti tra Santa Lucia e la metà del mese, per portare forse una nevicata importante sul nostro settentrione.

Ma ecco la sintesi del tempo previsto fino a GIOVEDI 13 DICEMBRE 2012 

VENERDI 7 DICEMBRE: peggiora al nord, con precipitazioni dal pomeriggio, deboli o moderate, nevose fino in pianura e a tratti anche verso il mare sulla provincia di Genova. Asciutto su gran parte del Piemonte e sul Ponente ligure. Peggiora anche in Toscana, con nevicate a tratti fino in collina. Nubi sparse sul resto del centro-sud, ma con tempo per lo più asciutto e diversi momenti soleggiati. Freddo ovunque.

SABATO 8 DICEMBRE: nevicate sulle Alpi di confine e, tra pomeriggio e sera, anche su Romagna e Marche, fino a quote collinari o, a tratti, pianeggianti. Maltempo anche sul resto del centro-sud, con rovesci e nevicate a quote medio-basse, in particolare sulle regioni del medio versante adriatico. Tempo migliore sulle pianure del nord-ovest e sulla Liguria. Freddo con gelate intense in val Padana.

DOMENICA 9 DICEMBRE: instabile sul medio Adriatico e al sud, con nevicate a quote basse, specie su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata. Bello al nord, Toscana e Sardegna. Sempre freddo ovunque.

LUNEDI 10 DICEMBRE inizialmente bello ovunque ma molto freddo, con gelate notturne anche intense. Nel corso della giornata peggiora sulle Alpi di confine, con nevicate portate da nord.

MARTEDI 11 DICEMBRE instabile al centro e al sud, con rovesci sparsi e nevicate anche a quote basse nelle zone interne e lungo il versante adriatico. Tempo migliroe al nord e sulla Sardegna, seppur molto freddo.

MERCOLEDI 12 DICEMBRE peggiora temporaneamente su Triveneto ed Emilia Romagna con Bora in rinforzo e qualche nevicata fino a quote molto basse. Altrove asciutto e almeno in parte soleggiato. Sempre freddo ovunque.

GIOVEDI 13 DICEMBRE dapprima tempo discreto, poi graduale addensamento di nuvolosità, con qualche rovescio in arrivo la sera sul medio Tirreno e prime deboli nevicate al nord, probabilmente fino a quote pianeggianti. Ancora freddo ovunque.

Viste le circostanze ti suggeriamo qui di seguito come tenere sotto controllo la situazione neve e freddo sull'Italia 24 ore su 24: puoi consultare le mappe del freddo, aggiornate 4 volte al giorno meteolive.leonardo.it/speciali/MAPPE/73/Freddo-intenso-dove-e-quando-/35146/, le immagini in diretta dal satellite Meteosat meteolive.leonardo.it/speciali/SATELLITI/64/Satellite-Italia-visibile-moviola/38496/, il radar nazionale in collaborazione con la Protezione Civile meteolive.leonardo.it/speciali/RADAR-METEO/63/Radar-Italia/38573/, le webcam meteolive.leonardo.it/webcam/ e le osservazioni live meteolive.leonardo.it/condizioni-live/.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum