Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

E il temporale va...

Su molte regioni rinviato sino a lunedì l'appuntamento con le giornate estive. Il nord-ovest isola felice con maggiore soleggiamento e basso rischio di fenomeni.

La sfera di cristallo - 3 Giugno 2004, ore 16.10

Per qualche regione più fortunata che vede spesso il sole e dove sta piovendo poco (Valle d'Aosta, Piemonte, parte della Lombardia, Liguria, parte della Sardegna), ce ne sono molte altre, praticamente il resto d'Italia, che da giorni subisce il passaggio di alcuni temporali anche di forte intensità. A provocare questa situazione contrastante è il posizionamento di un vortice in quota nei pressi dell'Austria e la contemporanea presenza di un minimo barico sull'Italia centro-meridionale che andrà ad approfondirsi domani tra il Golfo di Taranto ed il basso Adriatico. Più ad ovest ecco l'anticiclone delle Azzorre che ci protegge è ben vero dalle perturbazioni atlantiche vere e proprie ma non riesce ad entrare franco nel Mediterraneo. E' la storia meteo degli ultimi tempi: il centro-sud della Penisola e parte del Triveneto ricevono maggiori apporti di pioggia rispetto al resto d'Italia. Nel fine settimana assisteremo comunque ad una graduale estensione dell'anticiclone delle Azzorre verso est e ad un passaggio a tempo più stabile su tutta la Penisola, anche se fino a lunedì pomeriggio qualche episodio temporalesco sull'Appennino centro-meridionale non potrà dirsi del tutto scongiurato. Da martedì ecco un sostegno per l'alta azzorriana tutto sommato deboluccia, un bel respiro africano che farà lievitare le temperature, soprattutto in montagna e sulle zone pianeggianti lontane dal mare. Dovrebbe durare sino a domenica 13 giugno, poi dal nord Europa ci aspettiamo l'arrivo di un vortice freddo. SINTESI PREVISIONALE sino a giovedì 10 giugno: Venerdì 4 giugno: tempo molto instabile al sud con frequenti rovesci e temporali, coinvolta anche la Sicilia. Fenomeni più intensi sulla Puglia. Al centro un po' di instabilità pomeridiana con temporali isolati, per il resto abbastanza soleggiato. Al nord soleggiato al mattino, un po' di nuvolosità stratiforme nel pomeriggio sulle Alpi, soliti cumuli sul Triveneto ma con rovesci solo isolati. Temperature in calo al meridione, in aumento altrove. sabato 5 giugno e domenica 6 giugno: sul Triveneto, l'Emilia-Romagna, tutta la dorsale appenninica nuvolosità irregolare con rovesci pomeridiani, anche temporaleschi, in locale estensione alle zone pianeggianti e costiere, sul resto del Paese in prevalenza soleggiato. Temperature senza grosse variazioni. lunedì 7 giugno: ultimi temporali pomeridiani al centro-sud, segnatamente sull'Appennino, al nord già soleggiato, in particolare sulle regioni occidentali. martedì 8 giugno: bel tempo ovunque, temperature in aumento. mercoledì 9 e giovedì 10: tempo soleggiato e caldo, specie nelle città lontane dal mare con punte di 30-31°C.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum