Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

DURO COLPO alla stabilità nel Mediterraneo

Nel corso di questa settimana il tempo passerà dal perturbato al variabile/instabile. Poche saranno le occasioni in cui il sole potrà esprimersi in tutta la sua potenza, quantomeno al centro e al nord. Anche le temperature ne risentiranno.

La sfera di cristallo - 3 Maggio 2010, ore 15.03

Il fine settimana appena passato ha chiuso definitivamente il breve periodo anticiclonico vissuto la settimana scorsa, quando le temperature hanno toccato valori quasi estivi.
La rimonta anticiclonica non ha mai convinto fino in fondo e difatti oggi siamo qui a parlare ancora una volta di peggioramenti ed instabilità sull'Italia.

La depressione che terrà sotto scacco la nostra Penisola per qualche giorno sta nascendo in queste ore tra le coste del nord Africa e le Isole Baleari. Nei i primi 2 giorni gironzolerà tra il Golfo del Leone ed il Mar Ligure, mettendo sotto maltempo prima il nord-ovest, poi il nord-est ed il centro. Successivamente il minimo barico verrà assorbito dalla grande saccatura scandinava, una vera e propria "falla" nel tessuto pressorio europeo, originata dal solito allungo dell'alta pressione delle Azzorre verso il nord Atlantico.

In questo frangente avremo sicuramente qualche momento soleggiato in più, specie al meridione. Il centro-nord invece verrà interessato da una spiccata instabilità. Con queste situazioni i rovesci o i temporali possono avvenire ovunque, non solo nel pomeriggio ed in prossimità dei monti. Un tipico tempo non affidabile, che si presentò anche in passato, ad esempio nei mesi di maggio degli anni 80.

Quando usciremo da questa situazione? O meglio, quando verrà assorbita la "falla pressoria" nel cuore dell'Europa? I modelli oggi disponibili non danno una via d'uscita in tempi brevi. Per dirla in altri termini, non ci sono alte pressioni all'orizzonte in grado di stabilizzare il tempo dalle nostre parti. Probabilmente si andrà avanti con l'instabilità almeno fino al giorno 15, ma di questo se ne occuperà la rubrica FANTAMETEO, che vi invitiamo a leggere.

Ecco le previsioni per i prossimi sette giorni in Italia.

Martedì 4 maggio: tempo perturbato al nord, specie sul nord-ovest, con piogge anche forti. Precipitazioni possibili anche al nord-est ed al centro, più sole e più caldo al sud. Scirocco sostenuto ovunque.

Mercoledì 5 maggio: maltempo al nord-est e al centro con piogge anche forti. Migliora in parte al nord-ovest, peggiora al sud. Più fresco ovunque.

Giovedì 6 e venerdì 7 maggio: instabile (quindi tempo non affidabile) sull'Italia, specie al centro-nord. Saranno possibili rovesci e temporali presenti non solo sulle zone montuose, ma anche lungo le coste. Più sole al sud, specie le zone estreme. Fresco al centro-nord

Sabato 8 maggio: tregua parziale, ma peggiora al nord tra pomeriggio e sera per l'arrivo di una nuova perturbazione. Mite.

Domenica 9 e lunedì 10 maggio: nuovamente instabile su tutto il centro-nord con precipitazioni anche temporalesche e clima piuttosto fresco. Più sole e più mite al sud.
 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.29: A56 Tangenziale Di Napoli

incidente

Incidente a Barriera Napoli Est (Km. 19,6) in direzione allacciamento diramazione Capodichino da..…

h 11.29: A2 Autostrada del Mediterraneo

incidente

Incidente a 57 m prima di Area di servizio Salerno (Km. 7,4) in direzione Svincolo A2 Raccordo di..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum