Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Due giorni di primavera poi dal week-end primi capricci stagionali

Sole per tutti, almeno fino a venerdì. A seguire però torneranno nubi e piogge, soprattutto lungo i versanti occidentali del nostro Paese. In compenso non farà freddo. La neve abbondante solo sulle Alpi.

La sfera di cristallo - 10 Marzo 2011, ore 15.35

Sicuramente ce ne siamo già accorti tutti: qualcosa è cambiato rispetto al trend meteo che abbiamo vissuto negli ultimi giorni. I venti che si stanno calmando, le temperature che si sono già alzate, il sole che è tornato a splendere; beh sono tutti inequivocabili segnali di un evidente cambiamento.

In effetti la pausa di ritrovata tranquillità, perchè alla fin dei conti di questo si tratta, sta a significare che la natura sta impostando un equilibrio tutto nuovo. Sicuramente è la primavera che incalza ma, più nel particolare, è la circolazione generale che serpeggia lungo l'emisfero ad aver impostato tutta una nuova gestione.

Abbandonati i propositi freddi, che sarebbero stati via via più stentati in quanto non più motivati da ulteriori eccessi da scaricare, ora la natura punta su altri progetti. E cosa c'è di più concreto all'inizio della primavera (tepore ritrovato a parte) se non il profumo della pioggia? Ecco dunque ridisegnata la mappa delle pedine sullo scacchiere euro-atlantico, con un flebile alito anticiclonico a proteggerci fino a venerdì, seguito da un incalzante ma irregolare ritorno di nubi e piogge a partire dal weekend.

Sarà domenica la giornata peggiore della settimana e saranno i versanti occidentali del nostro Paese a doversi aspettare le precipitazioni più consistenti. Le Alpi si tingeranno nuovamente di bianco, ma anche questo fa parte della primavera, ormai non più lontana neanche dal punto di vista astronomico. Una primavera che, climaticamente parlando, invece si farà senza dubbio sentire con maggior enfasi al sud, dove i pressanti venti di Scirocco prenderanno il posto della fredda tramontana e ci daranno modo di riporre gli abiti pesanti in favore di un abbigliamento più casual e, indubbiamente, più consono al periodo stagionale che ci siamo apprestando a trascorrere.

SINTESI PREVISIONALE FINO A GIOVEDI 17 MARZO

VENERDI, 11 MARZO 2011

Qualche banda nuvolosa bassa e innocua tra Liguria, Piemonte e bassa Lombardia. Per il resto gran sole, fatta eccezione per eventuali strati nebbiosi in mare aperto e lungo le coste del Tirreno. Si attiva lo Scirocco sulla Sardegna, con l'omonimo Canale fino a mosso. Non farà freddo.

SABATO, 12 MARZO 2011

Nubi al nord, medio-alto versante tirrenico e Sardegna, ma con eventuali prime deboli precipitazioni solo in serata, più probabili sull'Isola, sul Ponente ligure e sulle Alpi occidentali. Bello sul medio Adriatico e al sud. Temperature miti, ma in lieve calo nei valori massimi al nord.

DOMENICA, 13 MARZO 2011

Maltempo al nord, sulle regioni centrali tirreniche e sulla Sardegna, con precipitazioni frequenti, anche a carattere di rovescio su Liguria, coste tirreniche e sull'Isola. In serata qualche pioggia anche su Campania e nord Sicilia. Neve su ovest Alpi fin verso gli 800-1000 metri, altrove tra 1200 e 1400 metri. Sulle altre regioni nuvoloso ma asciutto. Scirocco teso su tutto il Paese, con mari molto mossi. Possibilità di acqua alta sulla Laguna veneta. Temperature in lieve calo al nord, mite altrove.

LUNEDI, 14 MARZO 2011

Cieli chiusi con qualche debole precipitazione possibile al nord. Altrove incerto ma asciutto e con possibilità di schiarite sulle regioni adriatiche, al sud e sulle Isole Maggiori. Scirocco in temporaneo calo. Clima mite ovunque. 

MARTEDI, 15 MARZO 2011

Nuvoloso al nord e lungo l'Appennino, con qualche piovasco non escluso. Altrove asciutto e in parte soleggiato. Scirocco nuovamente teso sulle Isole Maggiori. Clima mite ovunque.

MERCOLEDI, 16 MARZO 2011

Nuovo possibile peggioramento al nord, con tendenza a piogge dal pomeriggio. Neve sulle Alpi. Altrove abbastanza soleggiato, ma con aumento delle nubi al centro e sulla Sardegna. Tempo ventoso ma clima mite. 

GIOVEDI, 17 MARZO 2011

Il peggioramento si estende anche al resto d'Italia, con rovesci sparsi e nevicate in alta montagna. Sempre ventoso e mite su tutte le regioni.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.56: A4 Milano-Brescia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Di Cormano (Km. 131,9)..…

h 20.55: SS28 Del Colle Di Nava

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 1,597 km prima di Incrocio Pontedassio (Km. 133,4) in entrambe l..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum