Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dopo qualche temporale, tornerà una estate normale

L’anticiclone non riuscirà ad imporre totalmente la sua stabilità anche durante la prima decade di luglio.

La sfera di cristallo - 29 Giugno 2011, ore 07.14

L’onda calda africana che arriva e dura, come una volta, 72 ore. Non c’è nulla di straordinario in questo, se non in qualche picco termico favorito dalla cementificazione selvaggia che impera ormai ovunque.
Dietro ad essa ecco arrivare una massa d’aria decisamente più fresca dalla Francia, pronta ad innescare qualche fenomeno temporalesco di forte intensità a macchia di leopardo, prima al nord poi anche al centro e infine sulla dorsale appenninica meridionale.
Si tratterà di una breve sfuriata, ma sufficiente a riportare le temperature in un ambito di normalità estiva. Così come sarà normale la disposizione sinottica successiva, quasi da manuale per il periodo. L’alta pressione che protegge il centro-sud ed il nord-ovest, gli impulsi o le gocce fredde che sfiorano il nord-est e poi vanno a morire sui Balcani. Sarà così anche in questo debutto di luglio.
La corrente zonale, cioè orientata da ovest ad est, impedirà oltretutto alle temperature di salire troppo e di tanto in tanto qualche corpo nuvoloso si farà vivo a ridosso del settentrione, impegnando soprattutto il settore alpino. In luglio tutto questo l’abbiamo già sperimentato e anche molto frequentemente. La stabilità (quasi) assoluta statisticamente cade tra la terza decade di luglio e i primissimi giorni di agosto, ma di eccezioni a questa legge non scritta della meteorologia, ce ne sono state e ce ne saranno ancora moltissime. L’impressione è che comunque l’estate stenti ad ingranare la sesta marcia, ma anche in quinta adempie in maniera più che discreta ai propri doveri.

SINTESI PREVISIONALE SINO AI PRIMI DI LUGLIO 2011
mercoledì 29 giugno 2011: clima ancora caldo e anche più afoso ma con i primi temporali in agguato al nord a partire dalle Alpi, in serata possibili sconfinamenti in Valpadana. Tempo ancora bello altrove, su Appennino centrale qualche isolato rovescio pomeridiano.

giovedì 30 giugno 2011: al nord instabile con rovesci e temporali sparsi, localmente forti su Triveneto ed Emilia-Romagna, rapido miglioramento dal pomeriggio sul settore di nord-ovest. Tempo instabile al centro con rovesci e temporali, specie sulla Toscana e poi lungo l’Adriatico. Al sud da poco a parzialmente nuvoloso con occasionali focolai temporaleschi in Appennino nel pomeriggio, temperature in calo al centro-nord.
 
venerdì 1 luglio 2011: al nord bello e gradevole, al centro-sud ancora episodi temporaleschi in Appennino con possibili sconfinamenti lungo la fascia costiera e pianeggiante nel pomeriggio. Ulteriore calo termico.

sabato 2 e domenica 3 luglio 2011: tempo instabile sul nord-est con annuvolamenti e qualche rovescio, specie sul Friuli Venezia Giulia, l’Alto Adige ed il Bellunese. Bel tempo altrove con ventilazione gradevole da NW.

lunedì 4 luglio: passaggi nuvolosi al nord con qualche spunto temporalesco o acquazzone sparso, un po’ di nubi anche in Toscana, per il resto bel tempo. Temperature in lieve calo al nord.

martedì 5 luglio: bello ovunque con temperature in aumento.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum