Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dopo le piogge torna il caldo?

Sembra che la depressione, una volta che si sarà indebolita, tenderà a muoversi lentamente verso est, per poi “morire” sulla Romania. Nel frattempo, un'altra perturbazione punterà la Spagna, portando un nuovo graduale aumento delle temperature a partire dal sud

La sfera di cristallo - 26 Luglio 2002, ore 16.42

Sul meridione si è ormai formato un minimo pressorio, e questo influenzerà il tempo sulle nostre regioni per diversi giorni. In particolare, sulla Calabria, la Puglia o il sud in generale, si verificheranno precipitazioni piuttosto frequenti e a prevalente carattere temporalesco; in altre zone, come la fascia adriatica centrale, i fenomeni si verificheranno, più isolati, e relegati solo al pomeriggio. Infine, sul resto del territorio almeno fino a domenica non ci saranno grossi problemi; solo tra lunedì e mercoledì, una temporanea fase di instabilità diffusa potrebbe portare a dei piovaschi un po’ su tutte le regioni, ad esclusione della Sardegna. Nella seconda parte di mercoledì, la depressione tenderà a colmarsi e a spostarsi verso nord-est, liberando gradualmente tutte le regioni, a partire da quelle occidentali. Nel frattempo però, una intensa perturbazione di origine fredda, collegata ad un minimo ben strutturato in quota sull’Inghilterra, tenderà a scivolare verso sud, puntando la Spagna. La risposta più ovvia a questo movimento, sarà un aumento graduale della pressione in quota sul Mediterraneo centrale, e quindi una progressione decisa verso l’alto delle temperature, a partire da giovedì al centro sud. Venerdì l’aumento di temperatura investirà anche il nord, ma la depressione spagnola, avendo cambiato traiettoria e puntando adesso verso nord-est, sfiorerà le Alpi occidentali, portandovi nubi e qualche fenomeno. Proviamo allora a fare una previsione di massima per i prossimi giorni: Domenica: nubi e piogge al sud già dal mattino; nel pomeriggio dei rovesci si verificheranno, oltre che sulle regioni già citate, anche sulle Alpi occidentali e il medio Adriatico. Poche nubi altrove. Lunedì: temporali sul basso Adriatico in mattinata; nel corso del pomeriggio, i fenomeni si estenderanno, isolati, anche sul resto del Paese, Sardegna esclusa, con possibilità di locali grandinate, specie in montagna. Miglioramento in serata. Martedì: temporali fra Puglia e Calabria durante tutta la giornata; nel pomeriggio alcuni piovaschi si svilupperanno sulla dorsale appenninica per poi estendersi a tutte le regioni, esclusa la Sardegna. Migliora temporaneamente in serata. Mercoledì: stesso tipo di tempo, con rovesci più moderati ed isolati, specie al centro-sud. In serata le nubi si attenuano gradualmente. Giovedì: qualche nube insiste al sud, ma senza fenomeni; banchi nuvolosi anche sulle Alpi occidentali segnalano l’avvicinamento della perturbazione spagnola. Temperature in aumento al centro-sud Venerdì: nubi e temporali sulle Alpi occidentali; tempo discreto altrove, con temperature in ulteriore deciso aumento. Le previsioni a lungo termine hanno poca affidabilità, quindi per saperne di più sulla possibilità più o meno concreta di un aumento deciso delle temperature nella seconda parte della prossima settimana, vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti, a partire da lunedì con l’Informasette

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.47: A18 Siracusa - Ragusa - Gela

coda rallentamento

Code per 2 km causa traffico intenso a Svincolo Noto in uscita in direzione Gela Causa "Infiorat..…

h 11.46: R32 Raccordo Viterbo-Terni (rato)

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato a 677 m prima di Svincolo SS3 Ter Di Narni E S.Gemini (Km. 44,9) in dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum